Mute Triathlon

XGARDAMAN – DAY 2: DE PAOLI CONQUISTA IL CROSS COUNTRY, ALLA CIBIN LA PROVA FEMMINILE

Podio X-Gardaman

Podio X-Gardaman

Mattia De Paoli (Gp Triathlon) ha conquistato la terza edizione dell’XGardaman Triathlon Off Road, tappa ufficiale del circuito Cross Country italiano.

In virtù del titolo nazionale di specialità conquistato nel 2015, il triatleta bellunese era il principale favorito alla vigilia della prova di Toscolano Maderno e infatti non ha deluso: chiusa al 4° posto la frazione natatoria, De Paoli ha confermato la propria superiorità in rimonta lungo i sentieri tecnici della Valle delle Cartiere e poi nella terza frazione podistica, tagliando il traguardo per primo con un tempo finale di 2:22’48”.

Secondo posto per Filippo Galli del Pool Cantù 1999, terzo il ventenne Marcello Ugazio dell’Azzurra Triathlon dopo aver dato spettacolo in salita con la mountain bike.

Ai piedi del podio Luca Berardini del Feralpi Triathlon, in sorpasso su Leonardo Ballerini (Raschiani Tri Pavese), che aveva dominato la durissima frazione d’apertura nelle acque mosse del Garda e poi mantenuto il primato fino a metà della prova Mtb, mentre De Paoli – inarrestabile – lo raggiungeva da dietro.

Il Cross Country femminile è invece stato un monologo di Monica Cibin del Triathlon Novara, l’altra campionessa italiana ai nastri di partenza di XGardaman. Come De Paoli, anche la Cibin sta rifinendo la preparazione in vista degli Europei Cross (in programma in Svizzera tra due settimane) e ha scelto Toscolano Maderno per dare prova della propria condizione straripante. Nuoto, bici, corsa: Monica ha fatto il vuoto e nessuna l’ha più ripresa. La vera lotta è stata quella per il secondo posto, vinta alla fine da Paola Goldoni (Desenzano Triathlon) su Silvia Vezzini (Team Bike Gussago) al termine di un vero braccio di ferro: la Goldoni era davanti all’uscita dall’acqua, quindi la Vezzini ha messo la freccia in Mtb, prima del sorpasso definitivo di Paola nella frazione podistica.

XGardaman Triathlon Off Road, autentico festival del Cross Country con circa 300 partecipanti tra le varie prove, si era aperto ieri con la gara su distanze Sprint vinta dal triatleta veneziano Massimo Cigana (ex gregario di Pantani nella Mercatone Uno) e con il Duathlon Kids riservato ai bambini.

Il violento acquazzone abbattutosi su Toscolano nella mattinata del sabato ha invece spinto i giudici di gara a sospendere la prova Extreme Distance su distanze lunghe, nella quale Sara Tavecchio (Forhans Team) era transitata prima al termine del nuoto.

 

Ufficio Stampa K3 Triathlon Cremona

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

XGARDAMAN – DAY 2: DE PAOLI CONQUISTA IL CROSS COUNTRY, ALLA CIBIN LA PROVA FEMMINILE

16th giugno, 2016
Podio X-Gardaman

Podio X-Gardaman

Mattia De Paoli (Gp Triathlon) ha conquistato la terza edizione dell’XGardaman Triathlon Off Road, tappa ufficiale del circuito Cross Country italiano.

In virtù del titolo nazionale di specialità conquistato nel 2015, il triatleta bellunese era il principale favorito alla vigilia della prova di Toscolano Maderno e infatti non ha deluso: chiusa al 4° posto la frazione natatoria, De Paoli ha confermato la propria superiorità in rimonta lungo i sentieri tecnici della Valle delle Cartiere e poi nella terza frazione podistica, tagliando il traguardo per primo con un tempo finale di 2:22’48”.

Secondo posto per Filippo Galli del Pool Cantù 1999, terzo il ventenne Marcello Ugazio dell’Azzurra Triathlon dopo aver dato spettacolo in salita con la mountain bike.

Ai piedi del podio Luca Berardini del Feralpi Triathlon, in sorpasso su Leonardo Ballerini (Raschiani Tri Pavese), che aveva dominato la durissima frazione d’apertura nelle acque mosse del Garda e poi mantenuto il primato fino a metà della prova Mtb, mentre De Paoli – inarrestabile – lo raggiungeva da dietro.

Il Cross Country femminile è invece stato un monologo di Monica Cibin del Triathlon Novara, l’altra campionessa italiana ai nastri di partenza di XGardaman. Come De Paoli, anche la Cibin sta rifinendo la preparazione in vista degli Europei Cross (in programma in Svizzera tra due settimane) e ha scelto Toscolano Maderno per dare prova della propria condizione straripante. Nuoto, bici, corsa: Monica ha fatto il vuoto e nessuna l’ha più ripresa. La vera lotta è stata quella per il secondo posto, vinta alla fine da Paola Goldoni (Desenzano Triathlon) su Silvia Vezzini (Team Bike Gussago) al termine di un vero braccio di ferro: la Goldoni era davanti all’uscita dall’acqua, quindi la Vezzini ha messo la freccia in Mtb, prima del sorpasso definitivo di Paola nella frazione podistica.

XGardaman Triathlon Off Road, autentico festival del Cross Country con circa 300 partecipanti tra le varie prove, si era aperto ieri con la gara su distanze Sprint vinta dal triatleta veneziano Massimo Cigana (ex gregario di Pantani nella Mercatone Uno) e con il Duathlon Kids riservato ai bambini.

Il violento acquazzone abbattutosi su Toscolano nella mattinata del sabato ha invece spinto i giudici di gara a sospendere la prova Extreme Distance su distanze lunghe, nella quale Sara Tavecchio (Forhans Team) era transitata prima al termine del nuoto.

 

Ufficio Stampa K3 Triathlon Cremona

By
@novellimarco
backtotop