Mute Triathlon

World Masters Games TORINO 2013 – La rivincita di Polikarpenko nel triathlon

 

Vola Vladimir al Parco del Valentino. Ed alla fine vince la prova di triathlon che ha ribadito, davanti ad un folto pubblico, la spettacolarità della disciplina. Il soggetto della storia è l’ucraino e tre volte olimpionico VladimirPolikarpenko, “scottato” dalla gara d’esordio, il duathlon, ed ancora più agguerrito in quella odierna: “Voleva vincere – ha dichiarato il presidente della FITRI Piemonte Carlo Rista – ed è riuscito nell’intento, da gran campione come ha sempre dimostrato di essere”. Perfetto nella frazione di nuoto di 750 metri (svolta presso il complesso sportivo Parri di via Tiziano a Torino), l’ucraino ormai naturalizzato torinese e tesserato per l’Aquatica, ha tenuto nella frazione in bicicletta e spinto ancora in quella podistica. Impressionante il suo passo e chiusura in trionfo, davanti alla folla plaudente, nella quale spiccava una rappresentanza di connazionali. Il tempo a sigillo dello sforzo, il migliore in assoluto e, naturalmente, nella categoria di riferimento (Over 40) è stato di 57’51″. Secondo è giunto il suo avversario designato, il torinese della Torino Triathlon Bruno Pasqualini, vincitore della prova di duathlon lo scorso 2 agosto.Pasqualini comunque abile e tenace fino al traguardo, tagliato con il riscontro cronometrico di 58 minuti, 20 secondi e 50 decimi. Terzo un altro italiano, Iordache Gallarato, primo nella categoria dei più giovani, gli Over 30. Al quarto posto lo slovacco Andrj Racz, secondo nell’Over 30. Una gara dunque dagli alti contenuti tecnici, quella maschile, e dalle mille sfaccettature. Prima fra tutte l’internazionalità dell’evento, con atleti provenienti da principalmente da Australia, Russia, Bulgaria, Gran Bretagna, USA, Canada, Olanda, Giappone, Principato di Monaco, Svizzera e Francia. 

In campo femminile il dominio di giornata è stato slovacco. Prima piazza infatti per Livia Danisova, in un’ora, 10 minuti e 32 secondi, davanti alla connazionale Lucia Ondrusova, staccata di oltre due minuti, la prima Over 30, la seconda Over 35. Terza piazza per Sabrina Capellupo, torinese, quarta per Silvia Gallina, già ottima protagonista nel duathlon. Quinto posto per Vittoria Camerana. Anche in rosa è stata composita la partecipazione. Molto felice al termine la canadese Heather Dart, che ha chiuso 19esima: “Una grande giornata – ha dichiarato al termine – di sport ed aggregazione. Torino ha l’aria sportiva e la si respira in ogni dove. Si sente che di qui sono passati grandi eventi e grandi campioni. Noi cerchiamo solo di imitarli ma è ugualmente esaltante”.

Molto bene anche gli altri italiani che hanno fatto incetta di medaglie  :

-CAT. MASCHILE

ORO

GALLARATO IORDACHE – ITA  categoria  30+, SCHIAPPERELLI MARCO – ITA  categoria 35+, BONI LORENZO –  ITA  categoria  45+ , GANDOLFO CARLO –  ITA  categoria  50+ , MARCELLINO ALBERTO –  ITA  categoria  60+, FIORI FRANCESCO – ITA  categoria 75+
 
ARGENTO
CASAGRANDE GIUSEPPE –  ITA  categoria  35+, PASQUALINI BRUNO –  ITA  categoria  40+, MINARINI FABRIZIO –  ITA  categoria  45+, D’ORIA ANGELO –  ITA  categoria 50+,  BETTONI TINO –  ITA  categoria 55+,
BERETTA DINO – ITA  categoria 60+,
BRONZO
MALANO MASSIMILIANO –  ITA  categoria 35+,  MACCHI CHRISTIAN –  ITA  categoria  40+,  MONETTI FABRIZIO –  ITA  categoria  45+, ARNAUDO ALESSANDRO –  ITA  categoria 50+,  MOSCATELLI ANTONIO –  ITA  categoria 55+
FIORE LUCIANO –  ITA  categoria 65+,  RAMELLA AGOSTINO –  ITA  categoria 70+.
-CAT. FEMMINILE
ORO
GALLINA SILVIA  – ITA  categoria 40+, PELUSO SANDRA – ITA  categoria  45+, RIZZI VIRGINIA –  ITA  categoria 50+, KALCICH LIDIA  – ITA  categoria 65+, BOIS GABRIELLA – ITA  categoria 70+
ARGENTO
CAMERANA VITTORIA – ITA  categoria 30+, CAPELLUPO SABRINA – ITA  categoria 35+, LAGHI ARIANNA – ITA  categoria 40+, CAPRETTI PAOLA – ITA  categoria 50+,  DAL BEN NADIA  –  ITA categoria 60+
BRONZO  
SALSI DARIA –  ITA  categoria 40+, VENTURA ADA –  ITA  categoria 45+ 
 
A tutti i medagliati vanno le  ns. congratulazioni, appuntamento per la difesa del titolo ad AUCKLAND 2017.
 
In allegato le classifiche e la foto della premiazione del podio interamente italiano categoria 45 +, Boni Lorenzo – Minarini Fabrizio – Monetti Fabrizio effettuata domenica sera nella Medal  Plaza poco prima della cerimonia di chiusura dei World Masters Games TORINO 2013.
 
 
CR TRIATHLON PIEMONTE

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

World Masters Games TORINO 2013 – La rivincita di Polikarpenko nel triathlon

13th agosto, 2013

 

Vola Vladimir al Parco del Valentino. Ed alla fine vince la prova di triathlon che ha ribadito, davanti ad un folto pubblico, la spettacolarità della disciplina. Il soggetto della storia è l’ucraino e tre volte olimpionico VladimirPolikarpenko, “scottato” dalla gara d’esordio, il duathlon, ed ancora più agguerrito in quella odierna: “Voleva vincere – ha dichiarato il presidente della FITRI Piemonte Carlo Rista – ed è riuscito nell’intento, da gran campione come ha sempre dimostrato di essere”. Perfetto nella frazione di nuoto di 750 metri (svolta presso il complesso sportivo Parri di via Tiziano a Torino), l’ucraino ormai naturalizzato torinese e tesserato per l’Aquatica, ha tenuto nella frazione in bicicletta e spinto ancora in quella podistica. Impressionante il suo passo e chiusura in trionfo, davanti alla folla plaudente, nella quale spiccava una rappresentanza di connazionali. Il tempo a sigillo dello sforzo, il migliore in assoluto e, naturalmente, nella categoria di riferimento (Over 40) è stato di 57’51″. Secondo è giunto il suo avversario designato, il torinese della Torino Triathlon Bruno Pasqualini, vincitore della prova di duathlon lo scorso 2 agosto.Pasqualini comunque abile e tenace fino al traguardo, tagliato con il riscontro cronometrico di 58 minuti, 20 secondi e 50 decimi. Terzo un altro italiano, Iordache Gallarato, primo nella categoria dei più giovani, gli Over 30. Al quarto posto lo slovacco Andrj Racz, secondo nell’Over 30. Una gara dunque dagli alti contenuti tecnici, quella maschile, e dalle mille sfaccettature. Prima fra tutte l’internazionalità dell’evento, con atleti provenienti da principalmente da Australia, Russia, Bulgaria, Gran Bretagna, USA, Canada, Olanda, Giappone, Principato di Monaco, Svizzera e Francia. 

In campo femminile il dominio di giornata è stato slovacco. Prima piazza infatti per Livia Danisova, in un’ora, 10 minuti e 32 secondi, davanti alla connazionale Lucia Ondrusova, staccata di oltre due minuti, la prima Over 30, la seconda Over 35. Terza piazza per Sabrina Capellupo, torinese, quarta per Silvia Gallina, già ottima protagonista nel duathlon. Quinto posto per Vittoria Camerana. Anche in rosa è stata composita la partecipazione. Molto felice al termine la canadese Heather Dart, che ha chiuso 19esima: “Una grande giornata – ha dichiarato al termine – di sport ed aggregazione. Torino ha l’aria sportiva e la si respira in ogni dove. Si sente che di qui sono passati grandi eventi e grandi campioni. Noi cerchiamo solo di imitarli ma è ugualmente esaltante”.

Molto bene anche gli altri italiani che hanno fatto incetta di medaglie  :

-CAT. MASCHILE

ORO

GALLARATO IORDACHE – ITA  categoria  30+, SCHIAPPERELLI MARCO – ITA  categoria 35+, BONI LORENZO –  ITA  categoria  45+ , GANDOLFO CARLO –  ITA  categoria  50+ , MARCELLINO ALBERTO –  ITA  categoria  60+, FIORI FRANCESCO – ITA  categoria 75+
 
ARGENTO
CASAGRANDE GIUSEPPE –  ITA  categoria  35+, PASQUALINI BRUNO –  ITA  categoria  40+, MINARINI FABRIZIO –  ITA  categoria  45+, D’ORIA ANGELO –  ITA  categoria 50+,  BETTONI TINO –  ITA  categoria 55+,
BERETTA DINO – ITA  categoria 60+,
BRONZO
MALANO MASSIMILIANO –  ITA  categoria 35+,  MACCHI CHRISTIAN –  ITA  categoria  40+,  MONETTI FABRIZIO –  ITA  categoria  45+, ARNAUDO ALESSANDRO –  ITA  categoria 50+,  MOSCATELLI ANTONIO –  ITA  categoria 55+
FIORE LUCIANO –  ITA  categoria 65+,  RAMELLA AGOSTINO –  ITA  categoria 70+.
-CAT. FEMMINILE
ORO
GALLINA SILVIA  – ITA  categoria 40+, PELUSO SANDRA – ITA  categoria  45+, RIZZI VIRGINIA –  ITA  categoria 50+, KALCICH LIDIA  – ITA  categoria 65+, BOIS GABRIELLA – ITA  categoria 70+
ARGENTO
CAMERANA VITTORIA – ITA  categoria 30+, CAPELLUPO SABRINA – ITA  categoria 35+, LAGHI ARIANNA – ITA  categoria 40+, CAPRETTI PAOLA – ITA  categoria 50+,  DAL BEN NADIA  –  ITA categoria 60+
BRONZO  
SALSI DARIA –  ITA  categoria 40+, VENTURA ADA –  ITA  categoria 45+ 
 
A tutti i medagliati vanno le  ns. congratulazioni, appuntamento per la difesa del titolo ad AUCKLAND 2017.
 
In allegato le classifiche e la foto della premiazione del podio interamente italiano categoria 45 +, Boni Lorenzo – Minarini Fabrizio – Monetti Fabrizio effettuata domenica sera nella Medal  Plaza poco prima della cerimonia di chiusura dei World Masters Games TORINO 2013.
 
 
CR TRIATHLON PIEMONTE
By
@novellimarco
backtotop