Mute Triathlon

WC Karlovy Vary: doppio podio azzurro

Mazzetti rientro con podio

                                     Mazzetti rientro con podio

Doppio podio azzurro nella World Cup di Karlovy Vary , che ieri è andata in scena in Repubblica Ceca.

Nella gara femminile AnnaMaria Mazzetti festeggia al meglio il suo ritorno sui campi gara internazionali, conquistando un buon terzo posto finale , a 5″ dalla padrona di casa Frintova, vincitrice della prova e dalla ottima estone Kivioja, uscita attardata di 1′ circa dal nuoto e autrice di una grande rimonta in bici. Altre due italiane nella top 10 finale, con Verena Steinhauser che chiude con un’altra top 10 in 6° posizione, poco più avanti di Orla (8°).

Male Zane, mai a suo agio su percorsi duri, che deve fermarsi a causa del doppiaggio subito durante la seconda frazione, Priarone e Schanung ritirate quando navigavano nelle retrovie.

Anche nella gara maschile tre azzurri nella top 10 finale. Il migliore è stato Fabian, che si gioca la vittoria nell’ultima frazione , ma si deve arrendere al russo Dmitry Polyanskiy, vincitore della prova e all’irlandese White. Al 7° posto Stateff, mentre chiude in rimonta con il 4° parziale assoluto nella frazione finale, Uccellari, che si piazza al 9° posto. Più indietro Pozzatti (17°) e Barnaby (19°).

Steinhauser e Uccellari si confermano i migliori azzurri nel rank di qualificazione olimpica per Tokyo 2020, conm l’azzurra al 7° posto assoluto, mentre Uccio occupa la 22° piazza.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Comments are closed.

Altre Notizie

WC Karlovy Vary: doppio podio azzurro

3rd settembre, 2018
Mazzetti rientro con podio

                                     Mazzetti rientro con podio

Doppio podio azzurro nella World Cup di Karlovy Vary , che ieri è andata in scena in Repubblica Ceca.

Nella gara femminile AnnaMaria Mazzetti festeggia al meglio il suo ritorno sui campi gara internazionali, conquistando un buon terzo posto finale , a 5″ dalla padrona di casa Frintova, vincitrice della prova e dalla ottima estone Kivioja, uscita attardata di 1′ circa dal nuoto e autrice di una grande rimonta in bici. Altre due italiane nella top 10 finale, con Verena Steinhauser che chiude con un’altra top 10 in 6° posizione, poco più avanti di Orla (8°).

Male Zane, mai a suo agio su percorsi duri, che deve fermarsi a causa del doppiaggio subito durante la seconda frazione, Priarone e Schanung ritirate quando navigavano nelle retrovie.

Anche nella gara maschile tre azzurri nella top 10 finale. Il migliore è stato Fabian, che si gioca la vittoria nell’ultima frazione , ma si deve arrendere al russo Dmitry Polyanskiy, vincitore della prova e all’irlandese White. Al 7° posto Stateff, mentre chiude in rimonta con il 4° parziale assoluto nella frazione finale, Uccellari, che si piazza al 9° posto. Più indietro Pozzatti (17°) e Barnaby (19°).

Steinhauser e Uccellari si confermano i migliori azzurri nel rank di qualificazione olimpica per Tokyo 2020, conm l’azzurra al 7° posto assoluto, mentre Uccio occupa la 22° piazza.

By
@novellimarco
backtotop