Mute Triathlon

Nell’ Irondelta di Lido delle Nazioni doppietta per Degasperi e Battistoni

Una splendida giornata ha fatto da cornice ai 250 atleti che si sono sfidati nel triathlon sprint di Lido delle Nazioni. In  campo femminile gara dominata da Elisa Battistoni della Freezone che esce dall’ acqua con un leggero vantaggio sulle inseguitrici , vantaggio che poi sale a 2′ dopo la frazione ciclistica condotta in solitaria. Elisa chiude in 1.05’28” con oltre 2′ di vantaggio sulla compagna di squadra Irma Ventura che supera nel finale la junior del Maristica Elisa Marcon.

In campo maschile dopo lo show a nuoto di Dalla Venezia, in testa se ne va un gruppetto in bici con Degasperi, Biagiotti, Barnaby, Butturini, Pederzolli, Salini, Cauz, Pozzatti, che si giocano negli ultimi 5 km la vittoria finale.Degasperi fa valere le sue ottime doti podistiche andando a conquistare la vittoria  in 55’16”, precedendo l’atleta del Friesian Manuel Biagiotti e Gregory Barnaby del Fumane.

Domenica le gare giovanili della finale del circuito Emilia Romagna hanno aperto la lunga giornata agonistica. Numerosi i giovanissimi e i giovani al via, con la vittoria finale nel circuito per il Cus Parma.
Alle 0re 13 sono partite la donne impegnate nel triathlon , il copione è stato lo stesso della gara del giorno prima, con la Battistoni solitaria già fuori dall’acqua, vantaggio incrementato nella frazione ciclistica in solitaria e vittoria senza problemi per l’alfiere della Freezone, che precede  Michela Menegon del Firenze Triathlon e la Junior austriaca Moser.
In campo maschile comanda le danze nel nuoto il giovane Pederzolli dell’ Uni Trento, ma il comapgno di squadra Degasperi è poco dietro. I due compagni di squadra lavorano insieme in bici e scavano un solco di oltre 2′ sui diretti inseguitori. Arrivo in parata per i due atelti dell’ Uni Trento , con vittoria assegnata a degasperi che centra quindi la doppietta come la Battistoni. Al terzo posto grazie al miglior parziale podistico Alessandro Terranova del Firenze Triathloh.

La due giorni di gare si conclude con successo di numeri, circa 800 atleti tra Olimpico e sprint e numerosi giovani e giovanissimi al via. Paolo Temporin e Triathlon Club ferrara sono sempre una garanzia !

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Nell’ Irondelta di Lido delle Nazioni doppietta per Degasperi e Battistoni

22nd settembre, 2012

Una splendida giornata ha fatto da cornice ai 250 atleti che si sono sfidati nel triathlon sprint di Lido delle Nazioni. In  campo femminile gara dominata da Elisa Battistoni della Freezone che esce dall’ acqua con un leggero vantaggio sulle inseguitrici , vantaggio che poi sale a 2′ dopo la frazione ciclistica condotta in solitaria. Elisa chiude in 1.05’28” con oltre 2′ di vantaggio sulla compagna di squadra Irma Ventura che supera nel finale la junior del Maristica Elisa Marcon.

In campo maschile dopo lo show a nuoto di Dalla Venezia, in testa se ne va un gruppetto in bici con Degasperi, Biagiotti, Barnaby, Butturini, Pederzolli, Salini, Cauz, Pozzatti, che si giocano negli ultimi 5 km la vittoria finale.Degasperi fa valere le sue ottime doti podistiche andando a conquistare la vittoria  in 55’16”, precedendo l’atleta del Friesian Manuel Biagiotti e Gregory Barnaby del Fumane.

Domenica le gare giovanili della finale del circuito Emilia Romagna hanno aperto la lunga giornata agonistica. Numerosi i giovanissimi e i giovani al via, con la vittoria finale nel circuito per il Cus Parma.
Alle 0re 13 sono partite la donne impegnate nel triathlon , il copione è stato lo stesso della gara del giorno prima, con la Battistoni solitaria già fuori dall’acqua, vantaggio incrementato nella frazione ciclistica in solitaria e vittoria senza problemi per l’alfiere della Freezone, che precede  Michela Menegon del Firenze Triathlon e la Junior austriaca Moser.
In campo maschile comanda le danze nel nuoto il giovane Pederzolli dell’ Uni Trento, ma il comapgno di squadra Degasperi è poco dietro. I due compagni di squadra lavorano insieme in bici e scavano un solco di oltre 2′ sui diretti inseguitori. Arrivo in parata per i due atelti dell’ Uni Trento , con vittoria assegnata a degasperi che centra quindi la doppietta come la Battistoni. Al terzo posto grazie al miglior parziale podistico Alessandro Terranova del Firenze Triathloh.

La due giorni di gare si conclude con successo di numeri, circa 800 atleti tra Olimpico e sprint e numerosi giovani e giovanissimi al via. Paolo Temporin e Triathlon Club ferrara sono sempre una garanzia !

By
@novellimarco
backtotop