Mute Triathlon

Triathlon: Padre sospeso 10 anni per aver dopato il figlio

         Padre aiutava il figlio a doparsi : 10 anni di squalifica

Vincitore della medaglia di bronzo nel mondiale di ciclismo 1987, l’ex rappresentante olimpico austriaco Johann Lienhart è stato sospeso 10 anni per aver collaborato a dopare il figlio Floriant Lienhart, due volte campione austriaco di triathlon cross, che nella scorsa stagione era stato trovato positivo in due occasione all’ EPO.

Johann Lienhart è stato sospeso sia come atleta che come allenatore sino al 21 Giugno 2030 per aver somministrato al figlio Florian di 24 anni, EPO, Genotropina e Testosterone dal Dicembre 2018 fino a Marzo 2019.

Vincitore di due titoli austriaci di triathlon cross nel 2017 e 2018, il giovane Florian Leinhart ha chiuso 2° nell’edizione 2019 nella quale risultò positivo al controllo antidoping. Dopo solo 20 giorni, il 9 Giugno 2019, è risultato nuovamente positivo per EPO nel triathlon di Neufeld, dove ha staccato di 4′ il 2° classificato in una gara su distanza olimpica. Due settimane dopo è arrivato 14° nella African Cup di Larache. Per lui la squalifica sino al 2 Febbraio 2023.

Secondo le indagini effettuate dall’autorità antidoping austriaca, suo padre, tre volte campione nazionale di ciclismo su strada e rappresentante austriaco a 3 olimpiadi, ha aiutato il figlio a procurarsi e a utilizzare le sostanze proibite e a violare le norme antidoping

 

.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Comments are closed.

Altre Notizie

Triathlon: Padre sospeso 10 anni per aver dopato il figlio

7th agosto, 2020

         Padre aiutava il figlio a doparsi : 10 anni di squalifica

Vincitore della medaglia di bronzo nel mondiale di ciclismo 1987, l’ex rappresentante olimpico austriaco Johann Lienhart è stato sospeso 10 anni per aver collaborato a dopare il figlio Floriant Lienhart, due volte campione austriaco di triathlon cross, che nella scorsa stagione era stato trovato positivo in due occasione all’ EPO.

Johann Lienhart è stato sospeso sia come atleta che come allenatore sino al 21 Giugno 2030 per aver somministrato al figlio Florian di 24 anni, EPO, Genotropina e Testosterone dal Dicembre 2018 fino a Marzo 2019.

Vincitore di due titoli austriaci di triathlon cross nel 2017 e 2018, il giovane Florian Leinhart ha chiuso 2° nell’edizione 2019 nella quale risultò positivo al controllo antidoping. Dopo solo 20 giorni, il 9 Giugno 2019, è risultato nuovamente positivo per EPO nel triathlon di Neufeld, dove ha staccato di 4′ il 2° classificato in una gara su distanza olimpica. Due settimane dopo è arrivato 14° nella African Cup di Larache. Per lui la squalifica sino al 2 Febbraio 2023.

Secondo le indagini effettuate dall’autorità antidoping austriaca, suo padre, tre volte campione nazionale di ciclismo su strada e rappresentante austriaco a 3 olimpiadi, ha aiutato il figlio a procurarsi e a utilizzare le sostanze proibite e a violare le norme antidoping

 

.

By
@novellimarco
backtotop