Mute Triathlon

Triathlon internazionale Bardolino 2012 Raphael e Betto conquistano la vittoria

Sabato 16 Giugno in una calda giornata tipicamente estiva  è andata in scena l’edizione 2012 del Triathlon internazionale di    Bardolino, un classico appuntamento per i triathleti italiani che in oltre 1200 hanno risposto presente. La gara sulle distanze di 1500m nuoto – 40 km di ciclismo e 10 km di corsa, è la più ricca come montepremi e attira sempre numerosi elite stranieri. In campo maschile e femminile l’albo d’oro è ricco di atleti di primissimo livello, su cui spicca il nome dell’ ucraino Vladimir Polikarpenko, vincitore per ben 6 edizioni consecutive, che è stato per 2 stagioni nr. 1 del rank mondiale. La vittoria italiana in campo maschile manca dal lontano 1996, quando Danilo Palmucci ha regalato l’ultimo successo tricolore. Nell’edizione 2012 i colori azzurri hanno ben figurato, in campo femminile Alice Betto (DDS) ha preso subito il comando delle operazioni andando in fuga con la ceca Vodickova, relegando le inseguitrici a quasi 2′. Negli ultimi 10 km è la portacolori azzurra a trionfare, seguita dalla ceca e al 3° posto la slovena Mateja Simic, portacolori del triathlon Cremona Stradivari allenata da Francesco Fissore, che ha festeggiato al meglio la sua fresca qualificazione alle Olimpiadi di Londra. In campo maschile gara fotocopia, con tre in fuga nella frazione in bici, con il francese del Peperoncino Triathlon Aurelien Raphael (già Campione del Mondo Junior), l’atleta del G.S. Polizia di Stato Alberto Casadei e il Carabiniere Andrea D’Aquino che si presentavano all’inizio dei 10 km di corsa finali con oltre 2′ di vantaggio sul resto del gruppo.  L’ordine d’arrivi premiava il francese che precedeva i nostri Casadei e D’Aquino (rientrato dopo una stagione 2011 saltata per seri problemi fisici) .

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Triathlon internazionale Bardolino 2012 Raphael e Betto conquistano la vittoria

22nd giugno, 2012

Sabato 16 Giugno in una calda giornata tipicamente estiva  è andata in scena l’edizione 2012 del Triathlon internazionale di    Bardolino, un classico appuntamento per i triathleti italiani che in oltre 1200 hanno risposto presente. La gara sulle distanze di 1500m nuoto – 40 km di ciclismo e 10 km di corsa, è la più ricca come montepremi e attira sempre numerosi elite stranieri. In campo maschile e femminile l’albo d’oro è ricco di atleti di primissimo livello, su cui spicca il nome dell’ ucraino Vladimir Polikarpenko, vincitore per ben 6 edizioni consecutive, che è stato per 2 stagioni nr. 1 del rank mondiale. La vittoria italiana in campo maschile manca dal lontano 1996, quando Danilo Palmucci ha regalato l’ultimo successo tricolore. Nell’edizione 2012 i colori azzurri hanno ben figurato, in campo femminile Alice Betto (DDS) ha preso subito il comando delle operazioni andando in fuga con la ceca Vodickova, relegando le inseguitrici a quasi 2′. Negli ultimi 10 km è la portacolori azzurra a trionfare, seguita dalla ceca e al 3° posto la slovena Mateja Simic, portacolori del triathlon Cremona Stradivari allenata da Francesco Fissore, che ha festeggiato al meglio la sua fresca qualificazione alle Olimpiadi di Londra. In campo maschile gara fotocopia, con tre in fuga nella frazione in bici, con il francese del Peperoncino Triathlon Aurelien Raphael (già Campione del Mondo Junior), l’atleta del G.S. Polizia di Stato Alberto Casadei e il Carabiniere Andrea D’Aquino che si presentavano all’inizio dei 10 km di corsa finali con oltre 2′ di vantaggio sul resto del gruppo.  L’ordine d’arrivi premiava il francese che precedeva i nostri Casadei e D’Aquino (rientrato dopo una stagione 2011 saltata per seri problemi fisici) .

By
@novellimarco
backtotop