Mute Triathlon

Tre medaglie per gli azzurri agli europei di duathlon di Kalkar

 

Francesca Crestani

Francesca Crestani

Discreto il bottino degli azzurri impegnati nei campionati europei di duathlon, con un oro, un argento e un bronzo conquistati nelle varie categorie.

Nella gara Junior femminile arriva un ottimo bronzo per la giovane Crestani , che nonostante abbia corso con atlete del 1997 e 1998 (la giovane atleta del PPR è del 2000) ha chiuso la sua gara al 3° posto. Nella stessa gara ritiro per Giada Romano, fermata per problemi fisici.

Un’altra medaglia arriva dal paratriathlon, dove nella categoria , con solo 2 atleti al via , il francese Werby si dimostra troppo forte per il nostro Carvani Minetti, che deve accontentarsi dell’argento a oltre 8’ dal vincitore.

Il metallo più prezioso per il bottino azzurro lo conquista Giorgia Priarone, che grazie ad una gara perfetta , riesce a trionfare tra le elite precedendo la tedesca Sieburger e la francese Levenez.

Purtroppo in campo maschile l’Italia non ha avuto la stessa fortuna, con il 7° posto di Spinazzè tra gli Junior come miglior risultato, dietro di lui 10° Angelini, mentre chiudono in fondo alla classifica Boraschi (17°) e Pradella (18°). Nessun azzurro al via tra gli Elite uomini, per il secondo anno consecutivo infatti il campione italiano di specialità (Massimo De Ponti) non è stato convocato.

Anche tra gli A.G, in una disciplina che ha sempre regalato soddisfazioni ai colori azzurri, la casella delle medaglie segna ZERO. Solo 3 gli azzurri al traguardo con Fulvio Favaron 8° tra i 20-24 , Tiziano Favaron 10° tra i 50-54 ( entrambe nella distanza classica e non in quella sprint come riportato sul sito Fitri) e Jacqueline White 7° tra le 50-54.

Il rilancio del settore duathlon, tanto pubblicizzato dal presidente Bianchi, non sembra ancora partito…..

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Tre medaglie per gli azzurri agli europei di duathlon di Kalkar

18th aprile, 2016

 

Francesca Crestani

Francesca Crestani

Discreto il bottino degli azzurri impegnati nei campionati europei di duathlon, con un oro, un argento e un bronzo conquistati nelle varie categorie.

Nella gara Junior femminile arriva un ottimo bronzo per la giovane Crestani , che nonostante abbia corso con atlete del 1997 e 1998 (la giovane atleta del PPR è del 2000) ha chiuso la sua gara al 3° posto. Nella stessa gara ritiro per Giada Romano, fermata per problemi fisici.

Un’altra medaglia arriva dal paratriathlon, dove nella categoria , con solo 2 atleti al via , il francese Werby si dimostra troppo forte per il nostro Carvani Minetti, che deve accontentarsi dell’argento a oltre 8’ dal vincitore.

Il metallo più prezioso per il bottino azzurro lo conquista Giorgia Priarone, che grazie ad una gara perfetta , riesce a trionfare tra le elite precedendo la tedesca Sieburger e la francese Levenez.

Purtroppo in campo maschile l’Italia non ha avuto la stessa fortuna, con il 7° posto di Spinazzè tra gli Junior come miglior risultato, dietro di lui 10° Angelini, mentre chiudono in fondo alla classifica Boraschi (17°) e Pradella (18°). Nessun azzurro al via tra gli Elite uomini, per il secondo anno consecutivo infatti il campione italiano di specialità (Massimo De Ponti) non è stato convocato.

Anche tra gli A.G, in una disciplina che ha sempre regalato soddisfazioni ai colori azzurri, la casella delle medaglie segna ZERO. Solo 3 gli azzurri al traguardo con Fulvio Favaron 8° tra i 20-24 , Tiziano Favaron 10° tra i 50-54 ( entrambe nella distanza classica e non in quella sprint come riportato sul sito Fitri) e Jacqueline White 7° tra le 50-54.

Il rilancio del settore duathlon, tanto pubblicizzato dal presidente Bianchi, non sembra ancora partito…..

By
@novellimarco
backtotop