Mute Triathlon

Successo per il Garmin TriO di Forte dei Marmi

Successo per il Garmin TriO di Forte dei Marmi

Si è corsa questo ultimo week end una due giorni di gare a Forte dei Marmi, già in passato scenario di numerose manifestazioni di triathlon e duathlon.
Sabato in scena il triathlon sprint con in campo maschile vittoria straniera, grazie all’australiano che corre con i colori della DDS Caleb Noble che precede al traguardo di poco più di 2 minuti Cristiano Juliano (Firenze Triathlon) sempre a suo agio su percorsi ciclistici mossi , mentre chiude il podio l’ottimo Michele Insalata (Nadir on the road) che sfrutta al meglio le sue doti ciclo-podistiche.

In campo femminile la gara si decide nella frazione ciclistica dova la portacolori delle Fiamme Oro Margie Santimaria (che è la più veloce anche in acqua) scava un abisso fra se e le inseguitrici e può controllare nella frazione finale vincendo davanti a Elisa Battistoni (707) che giunge al traguardo distaccata di oltre 5′ mentre chiude al terzo posto  Monica Borsari (Granarolo Bologna) che precede a sua volta l’ ex azzurra della DDS Silvia Gemignani.

Domenica è andato in scena il triathlon sprint con la vittoria in campo maschile del testimonial della gara, l’azzurro dei Carabinieri Alessandro Fabian che scarica in bici Gregory Barnaby e Jacopo Butturini (707) e vince agevolmente davanti ai due giunti nell’ordine. Al 4° posto Alex Ascenzi (Fiamme Azzurre) ritornato in gara dopo un periodo di assenza. Da segnalare il 7° posto ( il secondo miglior parziale podistico) per Michele Insalata (Nadir on the road) dietro a Alessandro Terranova (Firenze Triathlon ) che chiude 6°.

In campo femminile  dopo il secondo posto del Sabato Elisa Battistoni (707) porta a casa la vittoria , salutando la compagnia in bici e andando a trionfare con un buon margine davanti all’azzurra Elena Petrini (Minerva Roma)  al rientro dopo un infortunio e alla “argentina” della DDS Pamela Geijo.

 

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Successo per il Garmin TriO di Forte dei Marmi

9th settembre, 2014

Successo per il Garmin TriO di Forte dei Marmi

Si è corsa questo ultimo week end una due giorni di gare a Forte dei Marmi, già in passato scenario di numerose manifestazioni di triathlon e duathlon.
Sabato in scena il triathlon sprint con in campo maschile vittoria straniera, grazie all’australiano che corre con i colori della DDS Caleb Noble che precede al traguardo di poco più di 2 minuti Cristiano Juliano (Firenze Triathlon) sempre a suo agio su percorsi ciclistici mossi , mentre chiude il podio l’ottimo Michele Insalata (Nadir on the road) che sfrutta al meglio le sue doti ciclo-podistiche.

In campo femminile la gara si decide nella frazione ciclistica dova la portacolori delle Fiamme Oro Margie Santimaria (che è la più veloce anche in acqua) scava un abisso fra se e le inseguitrici e può controllare nella frazione finale vincendo davanti a Elisa Battistoni (707) che giunge al traguardo distaccata di oltre 5′ mentre chiude al terzo posto  Monica Borsari (Granarolo Bologna) che precede a sua volta l’ ex azzurra della DDS Silvia Gemignani.

Domenica è andato in scena il triathlon sprint con la vittoria in campo maschile del testimonial della gara, l’azzurro dei Carabinieri Alessandro Fabian che scarica in bici Gregory Barnaby e Jacopo Butturini (707) e vince agevolmente davanti ai due giunti nell’ordine. Al 4° posto Alex Ascenzi (Fiamme Azzurre) ritornato in gara dopo un periodo di assenza. Da segnalare il 7° posto ( il secondo miglior parziale podistico) per Michele Insalata (Nadir on the road) dietro a Alessandro Terranova (Firenze Triathlon ) che chiude 6°.

In campo femminile  dopo il secondo posto del Sabato Elisa Battistoni (707) porta a casa la vittoria , salutando la compagnia in bici e andando a trionfare con un buon margine davanti all’azzurra Elena Petrini (Minerva Roma)  al rientro dopo un infortunio e alla “argentina” della DDS Pamela Geijo.

 

By
@novellimarco
backtotop