Mute Triathlon

Spettacolo nella WTS San Diego

Spettacolo a San Diego per la seconda tappa della  WTS 2013.
In campo femminile l’unica azzurra al via , AnnaMaria Mazzetti. Per lei un buon 20° posto assoluto dopo una brova prova a nuoto e una generosa frazione in bici. La gara è stata vinta dall’ americana Jorgensen che grazie al miglior parziale podistico ha preceduto l’inglese Stanford e l’australiana Moffatt, arrivate al traguardo con lo stesso tempo ,ma classificate nell’ordine.
In campo maschile era atteso il duello tra Alistar Brownlee e Javier Gomez. Purtroppo per lo spagnolo il rientro in WTS del campione olimpico ha dimostrato ancora una volta lo strapotere dell’inglese . Dopo un nuoto che per una volta non ha visto Varga  uscire primo dall’acqua (l’americano Zaferes ha concluso i 1500m in poco più di 16′ !) Brownlee ha preso il comando delle operazioni e a parte un estemporaneo tentativo di fuga in bici sul finale , non ha concesso molto agli avversari. Per sua stessa ammissione non ha voluto spingere troppo nei primi km della corsa , ma il suo ritmo è stato comunque troppo alto per tutti e con un parziale di 29’30” non ha lasciato spazio ai suoi avversari, con il sudafricano Murray secondo (unico insieme ad Alistar a correre sotto i 30′) e il portoghese Silva 3°. Solo 8° l’altro favorito , lo spagnolo Gomez.

RISULTATI

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Spettacolo nella WTS San Diego

21st aprile, 2013

Spettacolo a San Diego per la seconda tappa della  WTS 2013.
In campo femminile l’unica azzurra al via , AnnaMaria Mazzetti. Per lei un buon 20° posto assoluto dopo una brova prova a nuoto e una generosa frazione in bici. La gara è stata vinta dall’ americana Jorgensen che grazie al miglior parziale podistico ha preceduto l’inglese Stanford e l’australiana Moffatt, arrivate al traguardo con lo stesso tempo ,ma classificate nell’ordine.
In campo maschile era atteso il duello tra Alistar Brownlee e Javier Gomez. Purtroppo per lo spagnolo il rientro in WTS del campione olimpico ha dimostrato ancora una volta lo strapotere dell’inglese . Dopo un nuoto che per una volta non ha visto Varga  uscire primo dall’acqua (l’americano Zaferes ha concluso i 1500m in poco più di 16′ !) Brownlee ha preso il comando delle operazioni e a parte un estemporaneo tentativo di fuga in bici sul finale , non ha concesso molto agli avversari. Per sua stessa ammissione non ha voluto spingere troppo nei primi km della corsa , ma il suo ritmo è stato comunque troppo alto per tutti e con un parziale di 29’30” non ha lasciato spazio ai suoi avversari, con il sudafricano Murray secondo (unico insieme ad Alistar a correre sotto i 30′) e il portoghese Silva 3°. Solo 8° l’altro favorito , lo spagnolo Gomez.

RISULTATI

By
@novellimarco
backtotop