Mute Triathlon

SPECIALE ELEZIONI:Luigi Bianchi presenta la sua squadra

Luigi Bianchi, candidato a Presidente alla prossime elezioni dell’ 11 Novembre ha presentato ufficialmente la sua squadra.
Ecco il comunicato stampa appena arrivato:

La mia squadra è al completo ed è pronta a scendere in campo. Abbiamo formato un team equilibrato, frutto di una scelta ponderata che tiene in considerazione le tante e diverse esigenze del Triathlon italiano. La squadra è composta da persone di grande competenza che porteranno all’interno della FITRI tutta l’esperienza accumulata negli anni, ma anche grande entusiasmo, passione e novità.
I componenti della mia squadra metteranno a disposizione della Federazione Italiana Triathlon le capacità e  le risorse necessarie per migliorare l’organizzazione, il supporto alle Società Sportive e ai Comitati Regionali, l’attività agonistica e quella promozionale, il settore femminile, il Paratriathlon e tutto quello che è stato presentato nel programma.
I componenti del mio gruppo hanno già grande esperienza in ambito Triathlon, sia sul fronte atletico-sportivo che sul quello professionale in qualità di tecnici, dirigenti o organizzatori. Ciascuno di loro ha competenze specifiche e sarà responsabile di aree di intervento mirate e coerenti con il loro profilo professionale.
Ringraziamo la Federazione per quanto ha svolto fino ad ora per il Triathlon italiano, ma siamo sempre più convinti che sia necessario un intervento deciso per conferire a questo sport il livello tecnico, organizzativo, promozionale e mediatico di cui ha bisogno. Durante gli ultimi mesi di Roadshow ho conosciuto buona parte delle Associazioni Sportive affiliate alla FITRI e ho avuto la conferma unanime di quanto il Triathlon italiano stia attendendo un cambio di marcia, un cambiamento che è ormai indispensabile.
Per questo motivo si sono schierati al mio fianco anche persone che pur non avendo una carriera federale alle spalle, hanno ben chiare le linee di sviluppo necessarie per consolidare e sviluppare il movimento del Triathlon, dalle prime bracciate in acqua fino ai traguardi olimpici.
Guardiamo in avanti con tanta determinazione e chiari obiettivi da raggiungere, convinti che una squadra compatta e coesa dia nuovo slancio ed energia all’intero movimento.

Per conoscere tutti i dettagli sulla mia squadra, visitate il sito www.luigibianchi.org.

Ci vediamo a Tirrenia l’11 Novembre!

 

Alcune sorprese tra i nomi, come per Bertandi spicca l’assenza di “quote rosa” a parte Claudia Sfriso del Delfino Chioggia che si presenterà in quota Rappresentante Atleti . Libanore (Triathlon Pavese) è un altro dei “volti nuovi” di questa lista. Matteo Annovazzi, stimato atleta del Peperoncino Triathlon sarà il candidato in quota atleti al maschile. Come da “pronostici” ci sono anche Alessandri,Comotto, Venezian, Contento, Rossero, Pericoli.
Da segnalare la candidatura di Michele Ferrarin, ottimo atleta paralimpico, protagonista anche delle Paralimpiadi di Londra.
Ecco i nominativi della “squadra” di Bianchi:

 

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

SPECIALE ELEZIONI:Luigi Bianchi presenta la sua squadra

18th ottobre, 2012

Luigi Bianchi, candidato a Presidente alla prossime elezioni dell’ 11 Novembre ha presentato ufficialmente la sua squadra.
Ecco il comunicato stampa appena arrivato:

La mia squadra è al completo ed è pronta a scendere in campo. Abbiamo formato un team equilibrato, frutto di una scelta ponderata che tiene in considerazione le tante e diverse esigenze del Triathlon italiano. La squadra è composta da persone di grande competenza che porteranno all’interno della FITRI tutta l’esperienza accumulata negli anni, ma anche grande entusiasmo, passione e novità.
I componenti della mia squadra metteranno a disposizione della Federazione Italiana Triathlon le capacità e  le risorse necessarie per migliorare l’organizzazione, il supporto alle Società Sportive e ai Comitati Regionali, l’attività agonistica e quella promozionale, il settore femminile, il Paratriathlon e tutto quello che è stato presentato nel programma.
I componenti del mio gruppo hanno già grande esperienza in ambito Triathlon, sia sul fronte atletico-sportivo che sul quello professionale in qualità di tecnici, dirigenti o organizzatori. Ciascuno di loro ha competenze specifiche e sarà responsabile di aree di intervento mirate e coerenti con il loro profilo professionale.
Ringraziamo la Federazione per quanto ha svolto fino ad ora per il Triathlon italiano, ma siamo sempre più convinti che sia necessario un intervento deciso per conferire a questo sport il livello tecnico, organizzativo, promozionale e mediatico di cui ha bisogno. Durante gli ultimi mesi di Roadshow ho conosciuto buona parte delle Associazioni Sportive affiliate alla FITRI e ho avuto la conferma unanime di quanto il Triathlon italiano stia attendendo un cambio di marcia, un cambiamento che è ormai indispensabile.
Per questo motivo si sono schierati al mio fianco anche persone che pur non avendo una carriera federale alle spalle, hanno ben chiare le linee di sviluppo necessarie per consolidare e sviluppare il movimento del Triathlon, dalle prime bracciate in acqua fino ai traguardi olimpici.
Guardiamo in avanti con tanta determinazione e chiari obiettivi da raggiungere, convinti che una squadra compatta e coesa dia nuovo slancio ed energia all’intero movimento.

Per conoscere tutti i dettagli sulla mia squadra, visitate il sito www.luigibianchi.org.

Ci vediamo a Tirrenia l’11 Novembre!

 

Alcune sorprese tra i nomi, come per Bertandi spicca l’assenza di “quote rosa” a parte Claudia Sfriso del Delfino Chioggia che si presenterà in quota Rappresentante Atleti . Libanore (Triathlon Pavese) è un altro dei “volti nuovi” di questa lista. Matteo Annovazzi, stimato atleta del Peperoncino Triathlon sarà il candidato in quota atleti al maschile. Come da “pronostici” ci sono anche Alessandri,Comotto, Venezian, Contento, Rossero, Pericoli.
Da segnalare la candidatura di Michele Ferrarin, ottimo atleta paralimpico, protagonista anche delle Paralimpiadi di Londra.
Ecco i nominativi della “squadra” di Bianchi:

 

By
@novellimarco
backtotop