Mute Triathlon

RIVIVIAMO la stagione 2012: Gennaio

 

 

Iniziamo la carrellata di quanto successo in questo 2012 nel mondo del triathlon con particolare attenzione alla nostra realtà.

GENNAIO

In Italia inizia di fatto la stagione di Winter triathlon con i Campionati Italiani di Winter triathlon che si corrono il 15 Gennaio a Valgrisanche. La vittoria in campo maschile va al favorito Daniel Antonioli (Esercito) che precede il duo del Friesian Comazzi e Consagra, mentre in campo femminile è Enrica Perico (Trisports.it) a conquistare il tricolore davanti a Federica Ferrari (Friesian) e Giuliana Lamastra (Trisports.it). Tra gli Junior sono Sarravalle Alessandro (Trisports.it) e Collomb Emilie (Trisports.it) i neo campioni italiani, mentre a squadre Trisports.it  conquista entrambi i titoli. Numerosa anche la partecipazione A.G.
Nel Winter triathlon promozionale di Pragelato (28/1) vittorie per Carretta (Cus Trento) e Ferrua (Vallegesso).

In campo internazionale il 15 Gennaio si sono corsi i campionati Panamericani a La Paz (Argentina), con molti atleti che militano in squadre italiane al via. La vittoria in campo maschile è andata a Butterfield (Bermuda) autore di una fuga in bici con i due atleti dei Los Tigres  Bruno Badini e Luciano Farias.  Sul podio anche i canadesi McMahon e Jones. 5° il tigrotto argentino Gonzalo Tellechea. In campo femminile è la canadese Brault ad avere la meglio sulle americane Petersen e Shapiro. I titoli U23 vanno a Luciano Taccone (Argentina – DDS) tra gli uomini (2° Rodrigo Nogueras DDS e 5° Bruno Baldini Los Tigres), tra le donne Romina Biagioli, che a La Paz correva per la Fundacion Diego Macias / Los Tigres. Tra i numerosi A.G. al via anche un italiano , Marco Novelli.
A Lygna invece si è corsa una tappa della Coppa Europa di Winter triathlon con vittorie per i norvegesi Monsen (uomini) e Lovset (donne).
IL 22 Gennaio doppio appuntamento internazionale, con  i Campionati Ibero Americani e Panamerican cup di Vina del Mar in Cile , con vittorie tra gli uomini per l’inglese Nicholls sullo spagnolo Alarza e l’italo- argentino della DDS Nogueras (5° il tigrotto Tellechea), mentre in campo femminile la spagnola Routier conquista la vittoria davanti alla brasiliana Oliveira e la canadese Brault, con l’atleta della Fundacion Diego Macias / Los Tigres Romina Biagioli 12°.
Sempre il 22 Gennaio si è corso in Sud Africa il 70.3 sud Africa dominato in campo maschile dal belga Marino Vanhoenacker che precede nettamente lo svizzero Schildknecht e l’azzurro Passuello. In campo femminile la vittoria sorride alla inglese Swallow , davanti alla ceca Zelenkova e alla belga Deckers
Il mese di Gennaio si chiude il 29 con un’altra tappa dell’european cup di winter triathlon a Schwanden, con il trionfo per il nostro Daniel Antonioli (Esercito) tra gli uomini con 5° Comazzi e 11° Consagra, mentre tra le donne è la svizzera Huser a tagliare per prima il traguardo

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

RIVIVIAMO la stagione 2012: Gennaio

29th dicembre, 2012

 

 

Iniziamo la carrellata di quanto successo in questo 2012 nel mondo del triathlon con particolare attenzione alla nostra realtà.

GENNAIO

In Italia inizia di fatto la stagione di Winter triathlon con i Campionati Italiani di Winter triathlon che si corrono il 15 Gennaio a Valgrisanche. La vittoria in campo maschile va al favorito Daniel Antonioli (Esercito) che precede il duo del Friesian Comazzi e Consagra, mentre in campo femminile è Enrica Perico (Trisports.it) a conquistare il tricolore davanti a Federica Ferrari (Friesian) e Giuliana Lamastra (Trisports.it). Tra gli Junior sono Sarravalle Alessandro (Trisports.it) e Collomb Emilie (Trisports.it) i neo campioni italiani, mentre a squadre Trisports.it  conquista entrambi i titoli. Numerosa anche la partecipazione A.G.
Nel Winter triathlon promozionale di Pragelato (28/1) vittorie per Carretta (Cus Trento) e Ferrua (Vallegesso).

In campo internazionale il 15 Gennaio si sono corsi i campionati Panamericani a La Paz (Argentina), con molti atleti che militano in squadre italiane al via. La vittoria in campo maschile è andata a Butterfield (Bermuda) autore di una fuga in bici con i due atleti dei Los Tigres  Bruno Badini e Luciano Farias.  Sul podio anche i canadesi McMahon e Jones. 5° il tigrotto argentino Gonzalo Tellechea. In campo femminile è la canadese Brault ad avere la meglio sulle americane Petersen e Shapiro. I titoli U23 vanno a Luciano Taccone (Argentina – DDS) tra gli uomini (2° Rodrigo Nogueras DDS e 5° Bruno Baldini Los Tigres), tra le donne Romina Biagioli, che a La Paz correva per la Fundacion Diego Macias / Los Tigres. Tra i numerosi A.G. al via anche un italiano , Marco Novelli.
A Lygna invece si è corsa una tappa della Coppa Europa di Winter triathlon con vittorie per i norvegesi Monsen (uomini) e Lovset (donne).
IL 22 Gennaio doppio appuntamento internazionale, con  i Campionati Ibero Americani e Panamerican cup di Vina del Mar in Cile , con vittorie tra gli uomini per l’inglese Nicholls sullo spagnolo Alarza e l’italo- argentino della DDS Nogueras (5° il tigrotto Tellechea), mentre in campo femminile la spagnola Routier conquista la vittoria davanti alla brasiliana Oliveira e la canadese Brault, con l’atleta della Fundacion Diego Macias / Los Tigres Romina Biagioli 12°.
Sempre il 22 Gennaio si è corso in Sud Africa il 70.3 sud Africa dominato in campo maschile dal belga Marino Vanhoenacker che precede nettamente lo svizzero Schildknecht e l’azzurro Passuello. In campo femminile la vittoria sorride alla inglese Swallow , davanti alla ceca Zelenkova e alla belga Deckers
Il mese di Gennaio si chiude il 29 con un’altra tappa dell’european cup di winter triathlon a Schwanden, con il trionfo per il nostro Daniel Antonioli (Esercito) tra gli uomini con 5° Comazzi e 11° Consagra, mentre tra le donne è la svizzera Huser a tagliare per prima il traguardo

By
@novellimarco
backtotop