Mute Triathlon

RIVIVIAMO LA STAGIONE 2012: Febbraio

 

 

Il mese di Febbraio in Italia inizia con il Winter triathlon di Campodolcino, uno dei classici per la specialità, con  Carretta del Cus Trento che precede Luca Alladio (Trisports.it) e Walter Polla (Tri Alto Adige) in campo maschile, mentre tra le donne il podio è Ferrari (Friesian), Zavanone (Torino Tri) e Margaroli (Pro Patria).
Il 26 Febbraio il duathlon di Sirone sancisce l’inizio del Circuito Nazionale di Duathlon sprint, con show tra gli uomini di Alessio Picco (Td Rimini) che precede il compagno di squadra Alberto Della Pasqua e Ivan Risti della DDS. Tra le donne gara in solitaria per la slovena del Cremona Stradivari Simic, mente al secondo posto chiude Cibin (Forhans) davanti a Capone (Tri Sassari).
Nel duathlon pormo MTB di Stazione di Populonia, Fabio Guidelli (Arezzo Tri) precede il compagno di squadra Spadaccia e Pallotta (SBR3), mentre in campo femminile la vittoria va a Lunardin (La Fenice).

In campo internazionale il 5 Febbraio si corre a Kinloch una tappa della ITU Ocean Cup, con vittorie di Aaron Royle (Australia) e Kate McLlroy (Nuova Zelanda). La settimana successiva doppio appuntamento, l’ 11 con la tappa della Winter Triathlon European Cup di Lahte che vede primeggiare tra gli uomini il fuoriclasse russo Andreev che precede il connazionale Kirillov e il nostro Antonioli, con Comazzi che chiude 5°, mentre Consagra è costretto al ritiro. In campo femminile tripletta russa con Surikova sul gradino più alto del podio.
Il giorno successivo altra Ocean Cup di triathlon a Geelong, con il francese Vidal a precedere  l’inglese Clarke e il neo zelandese Dodds, mentre nella gara femminile è l’australiana Moffat a precedere la tedesca Haugh e l’inglese Blatchford.
Sempre il 12 febbraio grande attesa per il 70.3 di Panama, con la vittoria che sfugge a Lance Armstrong nelle ultime fasi della mezza maratona finale, superato dal neozelandese Docherty, al terzo posto l’australiano Cunningham. In campo femminile la vittoria sorride alla canadese Naeth.
Sempre il 12 febbraio a Bridgetown in scena un’altra Panamerican cup , con vittoria del tedesco Unger davanti a tigrotto di Costa Rica Leo Chacon e Manu Huerta, mentre in campo femminile è la canadese Campbell la più rapida.
Il 19 febbraio a Cape Town in Sud Africa nella African cup nella gara vinta dal locale Murray, buon 11° posto per l’azzurro Hofer, mentre è la sudafricana Fisher a conquistare la vittoria in campo femminile.
Nel 70.3 Sry Lanka podio per Alessandro Degasperi  dietro a Al-Sultan e Rhodes, mentre la Zelenkova da sua la gara femminile.
A Lima il 26 si è corsa un’altra tappa della Pan America Cup con vittoria per l’americano Collins, danti al duo argentino della DDS Taccone e Nogueras, tripletta inglese tra le donne con Lang, Raw e Hall nell’ordine.
Febbraio si chiude con la tappa della European Cup di Winter triathlon di Oberstaufen e con le grandi prove di Antonioli e Comazzi che tingono d’azzurro il podio , rispettivamente 1° e 3° con lo spagnolo Erguin 2°.  Dominio tedesco tra le donne con la Forstner davanti a tutte e l’azzurra Federica Ferrari 8°.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

RIVIVIAMO LA STAGIONE 2012: Febbraio

29th dicembre, 2012

 

 

Il mese di Febbraio in Italia inizia con il Winter triathlon di Campodolcino, uno dei classici per la specialità, con  Carretta del Cus Trento che precede Luca Alladio (Trisports.it) e Walter Polla (Tri Alto Adige) in campo maschile, mentre tra le donne il podio è Ferrari (Friesian), Zavanone (Torino Tri) e Margaroli (Pro Patria).
Il 26 Febbraio il duathlon di Sirone sancisce l’inizio del Circuito Nazionale di Duathlon sprint, con show tra gli uomini di Alessio Picco (Td Rimini) che precede il compagno di squadra Alberto Della Pasqua e Ivan Risti della DDS. Tra le donne gara in solitaria per la slovena del Cremona Stradivari Simic, mente al secondo posto chiude Cibin (Forhans) davanti a Capone (Tri Sassari).
Nel duathlon pormo MTB di Stazione di Populonia, Fabio Guidelli (Arezzo Tri) precede il compagno di squadra Spadaccia e Pallotta (SBR3), mentre in campo femminile la vittoria va a Lunardin (La Fenice).

In campo internazionale il 5 Febbraio si corre a Kinloch una tappa della ITU Ocean Cup, con vittorie di Aaron Royle (Australia) e Kate McLlroy (Nuova Zelanda). La settimana successiva doppio appuntamento, l’ 11 con la tappa della Winter Triathlon European Cup di Lahte che vede primeggiare tra gli uomini il fuoriclasse russo Andreev che precede il connazionale Kirillov e il nostro Antonioli, con Comazzi che chiude 5°, mentre Consagra è costretto al ritiro. In campo femminile tripletta russa con Surikova sul gradino più alto del podio.
Il giorno successivo altra Ocean Cup di triathlon a Geelong, con il francese Vidal a precedere  l’inglese Clarke e il neo zelandese Dodds, mentre nella gara femminile è l’australiana Moffat a precedere la tedesca Haugh e l’inglese Blatchford.
Sempre il 12 febbraio grande attesa per il 70.3 di Panama, con la vittoria che sfugge a Lance Armstrong nelle ultime fasi della mezza maratona finale, superato dal neozelandese Docherty, al terzo posto l’australiano Cunningham. In campo femminile la vittoria sorride alla canadese Naeth.
Sempre il 12 febbraio a Bridgetown in scena un’altra Panamerican cup , con vittoria del tedesco Unger davanti a tigrotto di Costa Rica Leo Chacon e Manu Huerta, mentre in campo femminile è la canadese Campbell la più rapida.
Il 19 febbraio a Cape Town in Sud Africa nella African cup nella gara vinta dal locale Murray, buon 11° posto per l’azzurro Hofer, mentre è la sudafricana Fisher a conquistare la vittoria in campo femminile.
Nel 70.3 Sry Lanka podio per Alessandro Degasperi  dietro a Al-Sultan e Rhodes, mentre la Zelenkova da sua la gara femminile.
A Lima il 26 si è corsa un’altra tappa della Pan America Cup con vittoria per l’americano Collins, danti al duo argentino della DDS Taccone e Nogueras, tripletta inglese tra le donne con Lang, Raw e Hall nell’ordine.
Febbraio si chiude con la tappa della European Cup di Winter triathlon di Oberstaufen e con le grandi prove di Antonioli e Comazzi che tingono d’azzurro il podio , rispettivamente 1° e 3° con lo spagnolo Erguin 2°.  Dominio tedesco tra le donne con la Forstner davanti a tutte e l’azzurra Federica Ferrari 8°.

By
@novellimarco
backtotop