Mute Triathlon

Quattro anni di squalifica per Daniela Locarno

Petizione per controlli antidoping tra gli age group nel circuito IM

                Quattro anni di squalifica per Daniela Locarno

E’ arrivata oggi la sentenza in merito alla positività della triatleta Daniela Locarno, riscontrata in occasione di un controllo al termine del DeeJayTriathlon. Come previsto, l’atleta lombarda è stata squalificata per 4 anni.

Ecco il testo della news apparsa sul sito della Nado Italia:

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico della sig.ra Daniela Locarno (tesserata FITRI), visti gli artt. 2.1 e 4.2.1 delle NSA, le infligge la squalifica di 4 anni, a decorrere dal 13 settembre 2018 e con scadenza al 12 giugno 2022, così detratto il presofferto. Visto l’art.10 NSA dispone l’invalidazione del risultato eventualmente conseguito in gara. Condanna la sig.ra Locarno al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro 378,00.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Comments are closed.

Altre Notizie

Quattro anni di squalifica per Daniela Locarno

13th settembre, 2018
Petizione per controlli antidoping tra gli age group nel circuito IM

                Quattro anni di squalifica per Daniela Locarno

E’ arrivata oggi la sentenza in merito alla positività della triatleta Daniela Locarno, riscontrata in occasione di un controllo al termine del DeeJayTriathlon. Come previsto, l’atleta lombarda è stata squalificata per 4 anni.

Ecco il testo della news apparsa sul sito della Nado Italia:

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico della sig.ra Daniela Locarno (tesserata FITRI), visti gli artt. 2.1 e 4.2.1 delle NSA, le infligge la squalifica di 4 anni, a decorrere dal 13 settembre 2018 e con scadenza al 12 giugno 2022, così detratto il presofferto. Visto l’art.10 NSA dispone l’invalidazione del risultato eventualmente conseguito in gara. Condanna la sig.ra Locarno al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro 378,00.

By
@novellimarco
backtotop