Mute Triathlon

PREALPI TRIATHLON FEST RISULTATI SABATO 6 LUGLIO

Oltre 300 i giovani che si sono contesi il titolo di campione italiano Junior, Youth A e B

Stateff e Steinhauser gli junior più forti: questo il verdetto del Prealpi Triathlon Fest

Oggi pomeriggio i portacolori di As Minerva Roma e di Bressanone Nuoto hanno dominato

 

La “meglio” gioventù italiana porta il nome di Delian e Verena. Soli, al traguardo, a braccia alzate, Stateff e Steinhauser vincono il titolo tricolore juniores a Revine Lago e Tarzo, all’interno della dodicesima edizione del Prealpi Triathlon Fest, organizzato da Silca Ultralite Vittorio Veneto. I due, portacolori rispettivamente di As Minerva e Bressanone Nuoto, hanno preso il volo nella frazione di corsa, dopo aver “viaggiato” in tandem, nella frazione di ciclismo, con Parmigiani e Sforza. “Siamo usciti al cambio in un drappello di 4/5, poi, dopo lo scollinamento io e Parmigiani siamo riusciti ad andar via nella discesa tecnica – ha commentato Delian Stateff – nella frazione di corsa sono infine riuscito a fare il vuoto. Ora punto a far bene ai mondiali di categoria, a Londra”. Sul podio, oltre a Michelangelo Parmigiani (Td Rimini), Riccardo Natari (Piacenza Triathlon Vivo). In campo femminile invece Verena Steinhauser, dopo essere uscita un po’ indietro dal lago, si è subito riportata sotto e in tandem con Giulia Sforza (Atletica Bellinzago) ha preso la testa della gara. Al cambio ciclismo – corsa, l’avvio della cavalcata che l’ha portata, in solitaria, al traguardo. “L’anno scorso sono arrivata seconda, quest’anno invece torno a casa da Revine con il titolo italiano – ha detto l’altoaltesina – ringrazio Giulia, per me è stata uno stimolo a non mollare. Continuavo a dirmi che non potevo farmi staccare e che dovevo arrivare con lei per poi giocarmi tutto nella frazione di corsa”. Seconda Sara Papais (Td Rimini), che ha superato nella frazione di corsa, proprio la Sforza.

Al parterre, un habitué, Alessandro Fabian, vice campione europeo in Turchia e tricolore lo scorso anno proprio qui a Revine Lago. Ma al Prealpi Triathlon Fest il carabiniere padovano ha legato praticamente tutta la sua carriera. “Nel 2009 qui ho vinto l’argento europeo under 23 – ha ricordato il venticinquenne – nel 2005 poi ho fatto uno dei miei primi sprint. Insomma qui ho iniziato a sognare, gara dopo gara, risultato dopo risultato. Oggi sono volentieri qui per premiare questi giovani a cui faccio un grande in bocca al lupo. Oggi e domani ci sarà da divertirsi”.

Profumo europeo, non solo con Fabian, ma anche con Angelica Olmo, la splendida Youth B, capace ai recenti Europei di conquistare il bronzo nella categoria superiore, tra le Junior. Oggi, a Revine, la giovane di Pianeta Acqua ha dominato e regalato emozioni, anche alla sua compagna di squadra e migliore amica, Cecilia Zanlungo. Al traguardo, dopo la vittoria, l’ha attesa e ne ha annunciato, da speaker, l’arrivo. Del resto questa vittoria, Angelica, l’ha dedicata alla famiglia, all’allenatore e proprio a lei, la migliore amica. Tra gli Youth B, vittoria di Alberto Chiodo (As Virtus), protagonista di una bellissima rimonta nella frazione di corsa. “Ci ho creduto fino all’ultimo”, ha detto senza voce al traguardo.

Belle le gare anche della categoria Youth A, con la vittoria inaspettata di Mirko Lazzaretto (Triathlon Rari Nantes Marostica) e di Carlotta Missaglia (Cus Propatria Milano).

Un primo giorno di gare entusiasmante, che ha regalato frazioni molto combattute, con il ciclismo selettivo – ha riferito il presidente della Fitri nazionale, Luigi Bianchi – davvero un bello spettacolo. Dal punto di vista tecnico abbiamo avuto alcune belle conferme, e anche alcune sorprese. Il movimento giovanile sta crescendo, e lo dimostrano i record di iscritti alle manifestazioni, e noi come federazione abbiamo intenzione di investire sempre di più”.

 Oggi si sono tuffati nel lago di Revine in 307, 74 Juniores, 120 Youth B e 113 Youth A. Domani le gare riprenderanno alle 9.30, con il via delle staffette Juniores (4 x 250 metri+7,8 km+2 km) nella sequenza donna-uomo-donna-uomo. Alle 11.15 toccherà alle squadre Youth A e Youth B. Alle 14.30 in riva al lago i partecipanti alla Triathlon Sprint Silca Cup, gara open internazionale dedicata a Elite, Age Group, Junior e Youth B.

 L’organizzazione complessiva, a cura di Silca Ultralite Vittorio Veneto, sarà supportata dallo staff di Maratona di Treviso in collaborazione con i Comuni di Tarzo, Revine Lago e Vittorio Veneto, e dalle rispettive Pro Loco ed Associazioni sportive e di volontariato locale. Sostenitori dell’evento, (che ha il patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comuni di Revine, Tarzo e Vittorio Veneto e l’autorizzazione di Fitri e Coni) ci sono Silca SpA, Banca Prealpi, Ca’ Salina, Palextra, Fonik, Piovesana, Méthode, Saccon Gomme, San Benedetto, Cosema, Cadelach, Latteria Soligo, Raxyline, Compiano, Camping Riva D’Oro, Qui c’è di tutto, Salumificio Bechèr, Morgan&Morgan, Lane Bottoli, Nordè, Trentin, Faraon Antonio, Newline, Fardin Occhiali, Oggitreviso.it, Amadio SpA, Gruppo Argenta, Elmec, Piccoli Gino Sas, Bmw Motorsport, Mbt, Pizza Bibo, Gammasport, Battistella Pneumatici, Eurovelo, La Cadomare, Lavi, Borgoluce, Savno, Ami Ami caffè e gli sponsor federali Arena, Brooks, Briko e Keforma.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

PREALPI TRIATHLON FEST RISULTATI SABATO 6 LUGLIO

9th luglio, 2013

Oltre 300 i giovani che si sono contesi il titolo di campione italiano Junior, Youth A e B

Stateff e Steinhauser gli junior più forti: questo il verdetto del Prealpi Triathlon Fest

Oggi pomeriggio i portacolori di As Minerva Roma e di Bressanone Nuoto hanno dominato

 

La “meglio” gioventù italiana porta il nome di Delian e Verena. Soli, al traguardo, a braccia alzate, Stateff e Steinhauser vincono il titolo tricolore juniores a Revine Lago e Tarzo, all’interno della dodicesima edizione del Prealpi Triathlon Fest, organizzato da Silca Ultralite Vittorio Veneto. I due, portacolori rispettivamente di As Minerva e Bressanone Nuoto, hanno preso il volo nella frazione di corsa, dopo aver “viaggiato” in tandem, nella frazione di ciclismo, con Parmigiani e Sforza. “Siamo usciti al cambio in un drappello di 4/5, poi, dopo lo scollinamento io e Parmigiani siamo riusciti ad andar via nella discesa tecnica – ha commentato Delian Stateff – nella frazione di corsa sono infine riuscito a fare il vuoto. Ora punto a far bene ai mondiali di categoria, a Londra”. Sul podio, oltre a Michelangelo Parmigiani (Td Rimini), Riccardo Natari (Piacenza Triathlon Vivo). In campo femminile invece Verena Steinhauser, dopo essere uscita un po’ indietro dal lago, si è subito riportata sotto e in tandem con Giulia Sforza (Atletica Bellinzago) ha preso la testa della gara. Al cambio ciclismo – corsa, l’avvio della cavalcata che l’ha portata, in solitaria, al traguardo. “L’anno scorso sono arrivata seconda, quest’anno invece torno a casa da Revine con il titolo italiano – ha detto l’altoaltesina – ringrazio Giulia, per me è stata uno stimolo a non mollare. Continuavo a dirmi che non potevo farmi staccare e che dovevo arrivare con lei per poi giocarmi tutto nella frazione di corsa”. Seconda Sara Papais (Td Rimini), che ha superato nella frazione di corsa, proprio la Sforza.

Al parterre, un habitué, Alessandro Fabian, vice campione europeo in Turchia e tricolore lo scorso anno proprio qui a Revine Lago. Ma al Prealpi Triathlon Fest il carabiniere padovano ha legato praticamente tutta la sua carriera. “Nel 2009 qui ho vinto l’argento europeo under 23 – ha ricordato il venticinquenne – nel 2005 poi ho fatto uno dei miei primi sprint. Insomma qui ho iniziato a sognare, gara dopo gara, risultato dopo risultato. Oggi sono volentieri qui per premiare questi giovani a cui faccio un grande in bocca al lupo. Oggi e domani ci sarà da divertirsi”.

Profumo europeo, non solo con Fabian, ma anche con Angelica Olmo, la splendida Youth B, capace ai recenti Europei di conquistare il bronzo nella categoria superiore, tra le Junior. Oggi, a Revine, la giovane di Pianeta Acqua ha dominato e regalato emozioni, anche alla sua compagna di squadra e migliore amica, Cecilia Zanlungo. Al traguardo, dopo la vittoria, l’ha attesa e ne ha annunciato, da speaker, l’arrivo. Del resto questa vittoria, Angelica, l’ha dedicata alla famiglia, all’allenatore e proprio a lei, la migliore amica. Tra gli Youth B, vittoria di Alberto Chiodo (As Virtus), protagonista di una bellissima rimonta nella frazione di corsa. “Ci ho creduto fino all’ultimo”, ha detto senza voce al traguardo.

Belle le gare anche della categoria Youth A, con la vittoria inaspettata di Mirko Lazzaretto (Triathlon Rari Nantes Marostica) e di Carlotta Missaglia (Cus Propatria Milano).

Un primo giorno di gare entusiasmante, che ha regalato frazioni molto combattute, con il ciclismo selettivo – ha riferito il presidente della Fitri nazionale, Luigi Bianchi – davvero un bello spettacolo. Dal punto di vista tecnico abbiamo avuto alcune belle conferme, e anche alcune sorprese. Il movimento giovanile sta crescendo, e lo dimostrano i record di iscritti alle manifestazioni, e noi come federazione abbiamo intenzione di investire sempre di più”.

 Oggi si sono tuffati nel lago di Revine in 307, 74 Juniores, 120 Youth B e 113 Youth A. Domani le gare riprenderanno alle 9.30, con il via delle staffette Juniores (4 x 250 metri+7,8 km+2 km) nella sequenza donna-uomo-donna-uomo. Alle 11.15 toccherà alle squadre Youth A e Youth B. Alle 14.30 in riva al lago i partecipanti alla Triathlon Sprint Silca Cup, gara open internazionale dedicata a Elite, Age Group, Junior e Youth B.

 L’organizzazione complessiva, a cura di Silca Ultralite Vittorio Veneto, sarà supportata dallo staff di Maratona di Treviso in collaborazione con i Comuni di Tarzo, Revine Lago e Vittorio Veneto, e dalle rispettive Pro Loco ed Associazioni sportive e di volontariato locale. Sostenitori dell’evento, (che ha il patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comuni di Revine, Tarzo e Vittorio Veneto e l’autorizzazione di Fitri e Coni) ci sono Silca SpA, Banca Prealpi, Ca’ Salina, Palextra, Fonik, Piovesana, Méthode, Saccon Gomme, San Benedetto, Cosema, Cadelach, Latteria Soligo, Raxyline, Compiano, Camping Riva D’Oro, Qui c’è di tutto, Salumificio Bechèr, Morgan&Morgan, Lane Bottoli, Nordè, Trentin, Faraon Antonio, Newline, Fardin Occhiali, Oggitreviso.it, Amadio SpA, Gruppo Argenta, Elmec, Piccoli Gino Sas, Bmw Motorsport, Mbt, Pizza Bibo, Gammasport, Battistella Pneumatici, Eurovelo, La Cadomare, Lavi, Borgoluce, Savno, Ami Ami caffè e gli sponsor federali Arena, Brooks, Briko e Keforma.

By
@novellimarco
backtotop