Mute Triathlon

Petizione per controlli antidoping agli A.G. nel circuito Ironman

Petizione per controlli antidoping tra gli age group nel circuito IM

 

E’ stata lanciata in rete una petizione per chiedere controlli antidoping fuori dalla gare e a tutti i podi di categoria negli Ironman e nei 70.3 per gli Age Group.  ( https://www.ipetitions.com/petition/agroupers-want-ironman-ag-doping-testing#.W2xIJjCEmNQ.facebook ).

Il fenomeno del doping nel triathlon è in aumento, a seguito di maggiori controlli sono sempre più le positività accertate.  Nel 2016 a Kona alcuni Age Group erano stati sorteggiati per controlli urine/sangue prima del ritiro del pacco gara e alcuni non sono partiti, come l’italiano  Maurizio Carta, squalificato poi per 4 anni, così come in occasione dell’Ironman Francoforte 2017, dove quasi il 50% dei pro al via non sono partiti, dopo che erano stati annunciati controlli antidoping al ritiro del pacco gara.  In Italia gli ultimi controlli antidoping hanno di fatto compiuto una vera e propria strage, con diversi casi di positività accertati.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Comments are closed.

Altre Notizie

Petizione per controlli antidoping agli A.G. nel circuito Ironman

12th agosto, 2018

Petizione per controlli antidoping tra gli age group nel circuito IM

 

E’ stata lanciata in rete una petizione per chiedere controlli antidoping fuori dalla gare e a tutti i podi di categoria negli Ironman e nei 70.3 per gli Age Group.  ( https://www.ipetitions.com/petition/agroupers-want-ironman-ag-doping-testing#.W2xIJjCEmNQ.facebook ).

Il fenomeno del doping nel triathlon è in aumento, a seguito di maggiori controlli sono sempre più le positività accertate.  Nel 2016 a Kona alcuni Age Group erano stati sorteggiati per controlli urine/sangue prima del ritiro del pacco gara e alcuni non sono partiti, come l’italiano  Maurizio Carta, squalificato poi per 4 anni, così come in occasione dell’Ironman Francoforte 2017, dove quasi il 50% dei pro al via non sono partiti, dopo che erano stati annunciati controlli antidoping al ritiro del pacco gara.  In Italia gli ultimi controlli antidoping hanno di fatto compiuto una vera e propria strage, con diversi casi di positività accertati.

By
@novellimarco
backtotop