Mute Triathlon

Partita la stagione di duathlon con il Duathlon del Drago

In archivio il Duathlon del Drago 2019

In archivio il 4° Duathlon del Drago, la prima gara Silver della stagione 2019. 295 i partecipanti ad una edizione avvincente che ha visto la presenza dei migliori specialisti del centro Italia. Prima è andato in scena il Super Sprint, vinto con autorità dal forte atleta di casa Gianmarco Perotti (Terni Triathlon), in 32.22. A 36 secondi di distacco il secondo classificato Edoardo Grandi della Minerva Roma, terzo assoluto Alessio Piccioni della Green Hill che ha chiuso in 34,02. Tra le donne, vittoria per Susanna Terrinoni (36.13) della Green Hill che, nell’ultima frazione, è riuscita a prevalere su Martina Mancini della Leone Triathlon (36,27) e Martina Iorio della Green Hill, che ha tagliato il traguardo in 37.55. Nello Sprint, tra le donne, è stata da subito Giulia Renzini, forte atleta del Foligno Triathlon Winner, a prendere il largo, seguita da un terzetto composto da Agnese Celommi, Cassandra Ulivieri e Cristina Mercuri. La Renzini si presenta da sola in zona cambio e parte per gli ultimi 2500 di corsa con un solido vantaggio sulle inseguitrici, avviandosi a tagliare il traguardo in solitaria in 1 ora, 2 minuti e 18 secondi. Secondo posto assoluto per Agnese Celommi, della Leone Triathlon, che stacca la terza classificata del Foligno Triathlon Winner Cristina Mercuri.(fonte comunicato stampa dell’organizzazione)
Davvero avvincente la gara maschile, riservata a 208 atleti, divisi in due batterie. E’ stato Diego Boraschi, campione italiano duathlon in carica, a forzare da subito il ritmo ed arrivare per primo in zona cambio, lanciandosi nella frazione bici, un impegnativo multilap di 4 giri sul nuovo asse viario della Maratta/Gabelletta. L’atleta della Torrino Roma Triathlon è stato raggiunto in bici da un gruppo guidato da Leonardo Carletti, il giovane Alessandro De Angelis, Giulio Pugliese, Alessandro Terranova e Marco Marini. I 6 sono piombati insieme in zona cambio e si sono lanciati lungo la pista di decollo dell’Aviosuperficie di Terni A. Leonardi, per l’ultima frazione di 2500 metri di corsa. E’ stato Carletti a cercare di forzare da subito l’andatura, ma Diego Boraschi ha cambiato marcia ed ha distaccato tutti, presentandosi da solo sul traguardo in 52 minuti e 23 secondi. Secondo posto, a soli 6 secondi, per un solido Giulio Pugliese, compagno di squadra della Torrino Roma Triathlon; medaglia di bronzo per Leonardo Carletti della Leone Triathlon.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Comments are closed.

Altre Notizie

Articoli più recenti

Articoli più recenti

Partita la stagione di duathlon con il Duathlon del Drago

5th febbraio, 2019

In archivio il Duathlon del Drago 2019

In archivio il 4° Duathlon del Drago, la prima gara Silver della stagione 2019. 295 i partecipanti ad una edizione avvincente che ha visto la presenza dei migliori specialisti del centro Italia. Prima è andato in scena il Super Sprint, vinto con autorità dal forte atleta di casa Gianmarco Perotti (Terni Triathlon), in 32.22. A 36 secondi di distacco il secondo classificato Edoardo Grandi della Minerva Roma, terzo assoluto Alessio Piccioni della Green Hill che ha chiuso in 34,02. Tra le donne, vittoria per Susanna Terrinoni (36.13) della Green Hill che, nell’ultima frazione, è riuscita a prevalere su Martina Mancini della Leone Triathlon (36,27) e Martina Iorio della Green Hill, che ha tagliato il traguardo in 37.55. Nello Sprint, tra le donne, è stata da subito Giulia Renzini, forte atleta del Foligno Triathlon Winner, a prendere il largo, seguita da un terzetto composto da Agnese Celommi, Cassandra Ulivieri e Cristina Mercuri. La Renzini si presenta da sola in zona cambio e parte per gli ultimi 2500 di corsa con un solido vantaggio sulle inseguitrici, avviandosi a tagliare il traguardo in solitaria in 1 ora, 2 minuti e 18 secondi. Secondo posto assoluto per Agnese Celommi, della Leone Triathlon, che stacca la terza classificata del Foligno Triathlon Winner Cristina Mercuri.(fonte comunicato stampa dell’organizzazione)
Davvero avvincente la gara maschile, riservata a 208 atleti, divisi in due batterie. E’ stato Diego Boraschi, campione italiano duathlon in carica, a forzare da subito il ritmo ed arrivare per primo in zona cambio, lanciandosi nella frazione bici, un impegnativo multilap di 4 giri sul nuovo asse viario della Maratta/Gabelletta. L’atleta della Torrino Roma Triathlon è stato raggiunto in bici da un gruppo guidato da Leonardo Carletti, il giovane Alessandro De Angelis, Giulio Pugliese, Alessandro Terranova e Marco Marini. I 6 sono piombati insieme in zona cambio e si sono lanciati lungo la pista di decollo dell’Aviosuperficie di Terni A. Leonardi, per l’ultima frazione di 2500 metri di corsa. E’ stato Carletti a cercare di forzare da subito l’andatura, ma Diego Boraschi ha cambiato marcia ed ha distaccato tutti, presentandosi da solo sul traguardo in 52 minuti e 23 secondi. Secondo posto, a soli 6 secondi, per un solido Giulio Pugliese, compagno di squadra della Torrino Roma Triathlon; medaglia di bronzo per Leonardo Carletti della Leone Triathlon.

By
@novellimarco
backtotop