Mute Triathlon

Nuovo regolamento Fitri: body con maniche “fuorilegge”

Body con maniche vietati negli sprint

Il 23 Marzo è stato approvato dal consiglio federale il nuovo regolamento tecnico 2019 ( https://www.fitri.it/it/news/fitri/1159-terzo-piano/16422-online-il-nuovo-regolamento-tecnico.html ).

Tra le principali novità, quella legata ai body con maniche, diffusissimi nelle gare Ironman e simbolo distintivo degli atleti della superleague. Saranno infatti vietati per le gare “corte”, compresa la distanza olimpica. Ecco nel dettaglio quanto riportato nell’articolo 93 :

Gli atleti si trovano quindi nella condizione di non poter utilizzare una divisa di gara già acquistata, mentre le società dovranno far fronte a dover cambiare divise societarie, dopo aver effettuato già un assortimento solo poche settimane fa. Non è la prima volta che ci si trova di fronte ad un cambio di regole in corsa, che va quindi a riflettersi negativamente sulle finanze degli atleti e delle società.

 

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Comments are closed.

Altre Notizie

Articoli più recenti

Articoli più recenti

Nuovo regolamento Fitri: body con maniche “fuorilegge”

29th marzo, 2019

Body con maniche vietati negli sprint

Il 23 Marzo è stato approvato dal consiglio federale il nuovo regolamento tecnico 2019 ( https://www.fitri.it/it/news/fitri/1159-terzo-piano/16422-online-il-nuovo-regolamento-tecnico.html ).

Tra le principali novità, quella legata ai body con maniche, diffusissimi nelle gare Ironman e simbolo distintivo degli atleti della superleague. Saranno infatti vietati per le gare “corte”, compresa la distanza olimpica. Ecco nel dettaglio quanto riportato nell’articolo 93 :

Gli atleti si trovano quindi nella condizione di non poter utilizzare una divisa di gara già acquistata, mentre le società dovranno far fronte a dover cambiare divise societarie, dopo aver effettuato già un assortimento solo poche settimane fa. Non è la prima volta che ci si trova di fronte ad un cambio di regole in corsa, che va quindi a riflettersi negativamente sulle finanze degli atleti e delle società.

 

By
@novellimarco
backtotop