Mute Triathlon

Nel triathlon sprint dell’idroscalo trionfa la linea verde.

Podio uomini Milano

Oltre 750 atleti al via del triathlon sprint all’Idroscalo in una giornata di sole con temperature estive.

Le prime a partire sono state le oltre 100 donne con Ilaria Zane (DDS) la più veloce a terminare i 750m della prima frazione seguita a brevissima distanza da Elena Manzato (Oxygen). Nell frazione ciclistica tentano di  rientrare sulle due fuggitive Taccone (Friesian), Invernizzi (DDS), Mauri (Rho Triathlon ) , Monacchini (Vis Cortona) e Beranger (Cus Pro Patria Milano), ma riescono solo a recuperare qualche secondo. Gli ultimi 5 km di corsa  definiscono quindi  la classifica finale. Il miglior parziale podistico lo stacca la U23 Zane che conquista quindi la vittoria precedendo Mauri e la Junior Invernizzi.

In campo maschile il più veloce in acqua è lo Junior italo-argentino Matias Ignacio Montenegro (Los Tigres), con lui altri 5 atleti Corrà (Minerva Roma), Pesavento (Tri Cremona Stradivari), Beranger (DDS),  Patanè (Cus Pro Patria Milano) e Arienti (Friesian) che di comune accordo collaborano anche nella frazione ciclistica distaccando gli inseguitori. Nella frazione finale prendono subito la testa Corrà, Pesavento e Patanè. Nel finale l’atleta del Minerva Roma piazza la zampata vincente riuscendo a regolare l’ottimo Pesavento e Patanè.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Nel triathlon sprint dell’idroscalo trionfa la linea verde.

20th maggio, 2015

Podio uomini Milano

Oltre 750 atleti al via del triathlon sprint all’Idroscalo in una giornata di sole con temperature estive.

Le prime a partire sono state le oltre 100 donne con Ilaria Zane (DDS) la più veloce a terminare i 750m della prima frazione seguita a brevissima distanza da Elena Manzato (Oxygen). Nell frazione ciclistica tentano di  rientrare sulle due fuggitive Taccone (Friesian), Invernizzi (DDS), Mauri (Rho Triathlon ) , Monacchini (Vis Cortona) e Beranger (Cus Pro Patria Milano), ma riescono solo a recuperare qualche secondo. Gli ultimi 5 km di corsa  definiscono quindi  la classifica finale. Il miglior parziale podistico lo stacca la U23 Zane che conquista quindi la vittoria precedendo Mauri e la Junior Invernizzi.

In campo maschile il più veloce in acqua è lo Junior italo-argentino Matias Ignacio Montenegro (Los Tigres), con lui altri 5 atleti Corrà (Minerva Roma), Pesavento (Tri Cremona Stradivari), Beranger (DDS),  Patanè (Cus Pro Patria Milano) e Arienti (Friesian) che di comune accordo collaborano anche nella frazione ciclistica distaccando gli inseguitori. Nella frazione finale prendono subito la testa Corrà, Pesavento e Patanè. Nel finale l’atleta del Minerva Roma piazza la zampata vincente riuscendo a regolare l’ottimo Pesavento e Patanè.

By
@novellimarco
backtotop