Mute Triathlon

Mondiale U23 uomini amaro per gli azzurri

Italia U23 Chicago

Si è appena concluso a Chicago il mondiale U23 2015, che ha visto al via 3 azzurri , Pozzatti, De Palma e Stateff.

La frazione di nuoto ha visto i nostri uscire dall’acqua nelle prime posizioni e inserirsi nel primo gruppo (numeroso). De Palma purtroppo è vittima di una foratura e perde il primo gruppo , entrando in T2 a oltre 1′ dalla testa della gara. Nei primi km si forma un gruppetto in testa con tutti i favoriti, Stateff perde pian piano terreno , per poi cedere verso metà dell’ultima frazione, mentre Pozzatti e De Palma impostano un ritmo costante.

La gara si decide nel finale con l’australiano Britwhistle conquista il titolo iridato precedendo i due spagnoli Castro e Oliveras giunti nell’ordine. Per gli azzurri discreto esordio iridato di Pozzatti che chiude comunque 18° a 2’19” dal vincitore, Stateff crolla alla distanza e termina 29° a 3’29”, mentre De Palma taglia il traguardo poco più dietro in 32° posizione. Da segnalare il 14° posto di Von Berg, “scartato” dall’area tecnica che ha corso con i colori della nazione locale. Sicuramente una bella rivincita per lui.

Foto Federtriathlon via Twitter

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Mondiale U23 uomini amaro per gli azzurri

17th settembre, 2015

Italia U23 Chicago

Si è appena concluso a Chicago il mondiale U23 2015, che ha visto al via 3 azzurri , Pozzatti, De Palma e Stateff.

La frazione di nuoto ha visto i nostri uscire dall’acqua nelle prime posizioni e inserirsi nel primo gruppo (numeroso). De Palma purtroppo è vittima di una foratura e perde il primo gruppo , entrando in T2 a oltre 1′ dalla testa della gara. Nei primi km si forma un gruppetto in testa con tutti i favoriti, Stateff perde pian piano terreno , per poi cedere verso metà dell’ultima frazione, mentre Pozzatti e De Palma impostano un ritmo costante.

La gara si decide nel finale con l’australiano Britwhistle conquista il titolo iridato precedendo i due spagnoli Castro e Oliveras giunti nell’ordine. Per gli azzurri discreto esordio iridato di Pozzatti che chiude comunque 18° a 2’19” dal vincitore, Stateff crolla alla distanza e termina 29° a 3’29”, mentre De Palma taglia il traguardo poco più dietro in 32° posizione. Da segnalare il 14° posto di Von Berg, “scartato” dall’area tecnica che ha corso con i colori della nazione locale. Sicuramente una bella rivincita per lui.

Foto Federtriathlon via Twitter

By
@novellimarco
backtotop