Mute Triathlon

Medaglie azzurre ai Campionati Mondiali di Powerman

Si è corso ieri il famoso Powerman di Zofingen che ha assegnato i titoli mondiali ITU di specialità. Per i colori azzurri le soddisfazioni sono arrivate dagli Age Group, in quanto non erano presenti nostri elite al via. A livello assoluto hanno trionfato in campo maschile il belga Rob Wonstenborghs (6.21’39”) davanti allo svizzero Andre Moser (6.24’16” e miglior parziale nella frazione podistica finale) e al tedesco Michael Wetzel (6.24’47”) , in campo femminile la svedese Eva Nystrom in 7.13’08” che ha preceduto nettamente la tedesca Viellenher (7.24’36”) e l’americana Brennan Morrey (7.27’04”) autrice del miglior parziale nei 30km di corsa finali.
Determinanti per i due vincitori i migliori parziali nella frazione ciclistica.
Le medaglie azzurre sono arrivate dei soliti Age Group con l’oro conqu istato da Virna Stavla (Padova Triathlon) nella categoria 50-54, argento per Luisa Fumagalli (Triathlon Cremona Stradivari) nella cat. 40-44 e per l’inossidabile Armando Scolari tra i  70-74.Ecco i risultati degli atelti italiani:

  • Cat 35-39 –> 7° Roberto Cronaglia
  • Cat 40-44–> 4° Juris Rossi – 16° Michele Cavallini – 19° Marco Agujari
  • Cat 45-49–> 4° Sabrina Peretto
  • Cat 45-49–> 7° Amedeo Bonfanti – 21° Maurizio Mistri – 23° Fabrizio Gajon – 24° Manuele Rurale – 25° Alberto Eli – 26° Andrea Libanore – 27° Mauro Fiorin – 28° Marco Aiolfi – DNF Paolo Sorichetti (era in testa alla categoria dopo la prima frazione di corsa)
  • Cat 50-54–> 12° Paolo Zucca
  • Cat 55-59–> 5° Gianluca Cartei – 9° Fabio Vason

RISULTATI

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Medaglie azzurre ai Campionati Mondiali di Powerman

9th settembre, 2013

Si è corso ieri il famoso Powerman di Zofingen che ha assegnato i titoli mondiali ITU di specialità. Per i colori azzurri le soddisfazioni sono arrivate dagli Age Group, in quanto non erano presenti nostri elite al via. A livello assoluto hanno trionfato in campo maschile il belga Rob Wonstenborghs (6.21’39”) davanti allo svizzero Andre Moser (6.24’16” e miglior parziale nella frazione podistica finale) e al tedesco Michael Wetzel (6.24’47”) , in campo femminile la svedese Eva Nystrom in 7.13’08” che ha preceduto nettamente la tedesca Viellenher (7.24’36”) e l’americana Brennan Morrey (7.27’04”) autrice del miglior parziale nei 30km di corsa finali.
Determinanti per i due vincitori i migliori parziali nella frazione ciclistica.
Le medaglie azzurre sono arrivate dei soliti Age Group con l’oro conqu istato da Virna Stavla (Padova Triathlon) nella categoria 50-54, argento per Luisa Fumagalli (Triathlon Cremona Stradivari) nella cat. 40-44 e per l’inossidabile Armando Scolari tra i  70-74.Ecco i risultati degli atelti italiani:

  • Cat 35-39 –> 7° Roberto Cronaglia
  • Cat 40-44–> 4° Juris Rossi – 16° Michele Cavallini – 19° Marco Agujari
  • Cat 45-49–> 4° Sabrina Peretto
  • Cat 45-49–> 7° Amedeo Bonfanti – 21° Maurizio Mistri – 23° Fabrizio Gajon – 24° Manuele Rurale – 25° Alberto Eli – 26° Andrea Libanore – 27° Mauro Fiorin – 28° Marco Aiolfi – DNF Paolo Sorichetti (era in testa alla categoria dopo la prima frazione di corsa)
  • Cat 50-54–> 12° Paolo Zucca
  • Cat 55-59–> 5° Gianluca Cartei – 9° Fabio Vason

RISULTATI

By
@novellimarco
backtotop