Mute Triathlon

Lutto nel mondo del triathlon italiano

Ieri durante un allenamento in bici in solitaria, Vida Fabio triathleta del Triathlon Asola, ha avuto un grave incidente. È stato portato in eliambulanza all’ospedale di Brescia, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

L’articolo riportato stamattina dai giornali.

Il triathlon italiano si stringe vicino al dolore della famiglia e di tutti i suoi cari per questa tremenda scomparsa

 

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


  1. Anche se in linea di massima condivido il tuo pensiero, in questo caso credo che la colpa sia totalmente del ciclista, sembrerebbe infatti che abbia tamponato un auto in sosta con le 4 frecce, probabilmente stava pedalando a testa bassa.

  2. nickname on 29 aprile 2013 at 17:56 said:

    La gente ha perso il senno in macchina. Basta girare 10′ in macchina per rendersene conto, velocità folli ovunque, sorpassi azzardati, tagli di curve assassini, distanze di sicurezza inesistenti, controlli ridicoli e se mai si arriva a una vera sanzione c’è sempre un avvocato di mezzo, etc

    Quando poi si è in bici chi ha la peggio è sempre il ciclista.

  3. Anche un’altra triathleta è stata vittima di un brutto incidente, Elena Mauri , che sembrerebbe sia ancora sotto i ferri per fratture vertebrali. Un sentito in bocca al lupo per lei.

Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Lutto nel mondo del triathlon italiano

29th aprile, 2013

Ieri durante un allenamento in bici in solitaria, Vida Fabio triathleta del Triathlon Asola, ha avuto un grave incidente. È stato portato in eliambulanza all’ospedale di Brescia, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

L’articolo riportato stamattina dai giornali.

Il triathlon italiano si stringe vicino al dolore della famiglia e di tutti i suoi cari per questa tremenda scomparsa

 

By
@novellimarco
backtotop