Mute Triathlon

Luci e ombre per gli azzurri a Tiszaujvaros.

E’ stata una giornata di luci e ombre quella di oggi in Ungheria per le semifinali di qualificazione delle gare Junior e Elite.
Tra i giovani in campo maschile unico qualificato per la finale il romano del Minerva Roma Delian Stateff, non è bastata un ‘ottima prova nella frazione podistica di Riccardo Natari (Piacenza Vivo Triathlon) per conquistare la finale. Eliminati anche Corrà (707) e Soldati (TD Rimini). Bene invece in campo femminile dove quasi tutte le azzurre hanno conquistato la finale , Sveva Fascetti (Minerva Roma), Chiara Piccinelli (Acquatica), Luisa Iogna Prat (Td Rimini) e Elisa Marcon (Marostica) saranno infatti al via della finale domani, mentre non ce l’ha fatta Manuela Contu (Valle d’Aosta).
Tra gli elite uomini solo Alberto Alessandroni (Fiamme Oro) ha centrato la qualificazione per al finale, eliminati Daniel Hofer (Carabinieri) e Danilo Brustolon (Fiamme Oro) che non ha concluso la sua gara.
Bene in campo femminile con AnnaMaria Mazzetti (Fiamme Oro) e Veronica Signorini (Triathlon Cremona Stradivari) che entrano nella finale di domani.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Luci e ombre per gli azzurri a Tiszaujvaros.

10th agosto, 2013

E’ stata una giornata di luci e ombre quella di oggi in Ungheria per le semifinali di qualificazione delle gare Junior e Elite.
Tra i giovani in campo maschile unico qualificato per la finale il romano del Minerva Roma Delian Stateff, non è bastata un ‘ottima prova nella frazione podistica di Riccardo Natari (Piacenza Vivo Triathlon) per conquistare la finale. Eliminati anche Corrà (707) e Soldati (TD Rimini). Bene invece in campo femminile dove quasi tutte le azzurre hanno conquistato la finale , Sveva Fascetti (Minerva Roma), Chiara Piccinelli (Acquatica), Luisa Iogna Prat (Td Rimini) e Elisa Marcon (Marostica) saranno infatti al via della finale domani, mentre non ce l’ha fatta Manuela Contu (Valle d’Aosta).
Tra gli elite uomini solo Alberto Alessandroni (Fiamme Oro) ha centrato la qualificazione per al finale, eliminati Daniel Hofer (Carabinieri) e Danilo Brustolon (Fiamme Oro) che non ha concluso la sua gara.
Bene in campo femminile con AnnaMaria Mazzetti (Fiamme Oro) e Veronica Signorini (Triathlon Cremona Stradivari) che entrano nella finale di domani.

By
@novellimarco
backtotop