Mute Triathlon

Lampo di Crociani agli YOG di Buenos Aires. TTR fucina di talenti

                     Crociani un bronzo e un oro ai YOG ( Foto ITU )

Se nel settore Elite i risultati sono sempre più deludenti, tra i giovani la situazione da alcuni anni è più che preoccupante, soprattutto in campo maschile, dove manchiamo totalmente dagli appuntamenti che contano (campionati mondiali ) da un paio di stagioni.

Questa settimana però, il giovane Alessio Crociani , ha regalato ai colori azzurri una storica medaglia di bronzo agli YOG di Buenos Aires, i giochi olimpici giovanili, dopo una gara sempre all’attacco, con una fuga in bici insieme al neozelandese Mccollough, con un argento perso contro il portoghese Montez, autore di una rimonta strepitosa a piedi. La trasferta argentina si è conclusa poi nel migliore dei modi per l’azzurrino, che ha conquistato anche la medaglia d’oro nella gara a squadre con la rappresentativa europea.

Questi risultati sono frutto di un lavoro “oscuro” dei tecnici del TTR, squadra di Riccione che sta diventando una bella realtà del panorama nazionale e non solo. In un ‘ epoca dove è più comodo reclutare giovani cresciuti in altre squadre, il gruppo capitanato da Massimo Strada, si sta imponendo sia in campo maschile che femminile con i vari Crociani, Nicolò Strada,  Greco, Mercatelli , Cortesi, Spimi per citrane alcuni. Nella Romagna ha oramai scavalcato il TD Rimini nelle gerarchie regionali e anche in ambito nazionale è , con il Minerva Roma, la squadra di riferimento .

Serietà, piedi ben piantati a terra e il non bruciare le tappe, sono i punti saldi della filosofia del gruppo di Riccione.

 

 

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Comments are closed.

Altre Notizie

Lampo di Crociani agli YOG di Buenos Aires. TTR fucina di talenti

12th ottobre, 2018

                     Crociani un bronzo e un oro ai YOG ( Foto ITU )

Se nel settore Elite i risultati sono sempre più deludenti, tra i giovani la situazione da alcuni anni è più che preoccupante, soprattutto in campo maschile, dove manchiamo totalmente dagli appuntamenti che contano (campionati mondiali ) da un paio di stagioni.

Questa settimana però, il giovane Alessio Crociani , ha regalato ai colori azzurri una storica medaglia di bronzo agli YOG di Buenos Aires, i giochi olimpici giovanili, dopo una gara sempre all’attacco, con una fuga in bici insieme al neozelandese Mccollough, con un argento perso contro il portoghese Montez, autore di una rimonta strepitosa a piedi. La trasferta argentina si è conclusa poi nel migliore dei modi per l’azzurrino, che ha conquistato anche la medaglia d’oro nella gara a squadre con la rappresentativa europea.

Questi risultati sono frutto di un lavoro “oscuro” dei tecnici del TTR, squadra di Riccione che sta diventando una bella realtà del panorama nazionale e non solo. In un ‘ epoca dove è più comodo reclutare giovani cresciuti in altre squadre, il gruppo capitanato da Massimo Strada, si sta imponendo sia in campo maschile che femminile con i vari Crociani, Nicolò Strada,  Greco, Mercatelli , Cortesi, Spimi per citrane alcuni. Nella Romagna ha oramai scavalcato il TD Rimini nelle gerarchie regionali e anche in ambito nazionale è , con il Minerva Roma, la squadra di riferimento .

Serietà, piedi ben piantati a terra e il non bruciare le tappe, sono i punti saldi della filosofia del gruppo di Riccione.

 

 

By
@novellimarco
backtotop