Mute Triathlon

La prima squalifica per doping nel triathlon italiano nel 2015

Doping

E arrivata oggi la squalifica per Roberto Guidarelli, triatleta finito nell’inchiesta Anabolandia che fa capo al Dott. Bianchi che fra i vari clienti ha avuto alcuni triathleti.  Ecco il testo della notizia della squalifica apparso sul sito Coni:

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping – ha emesso oggi tre dispositivi:

 …… Roberto Guidarelli (FITRI) è stato squalificato per 2 anni e 2 mesi (artt. 2.2 e 2.6 delle NSA) a decorrere dall’ 8 gennaio 2015 fino al 7 marzo 2017. L’atleta è stato assolto invece per la violazione dell’art. 2.10 delle NSA (già art.3.2 delle previgenti NSA) perché il fatto non sussiste. Guidarelli è stato condannato al pagamento delle spese del procedimento quantificate in euro 325,00.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

La prima squalifica per doping nel triathlon italiano nel 2015

9th gennaio, 2015

Doping

E arrivata oggi la squalifica per Roberto Guidarelli, triatleta finito nell’inchiesta Anabolandia che fa capo al Dott. Bianchi che fra i vari clienti ha avuto alcuni triathleti.  Ecco il testo della notizia della squalifica apparso sul sito Coni:

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping – ha emesso oggi tre dispositivi:

 …… Roberto Guidarelli (FITRI) è stato squalificato per 2 anni e 2 mesi (artt. 2.2 e 2.6 delle NSA) a decorrere dall’ 8 gennaio 2015 fino al 7 marzo 2017. L’atleta è stato assolto invece per la violazione dell’art. 2.10 delle NSA (già art.3.2 delle previgenti NSA) perché il fatto non sussiste. Guidarelli è stato condannato al pagamento delle spese del procedimento quantificate in euro 325,00.

By
@novellimarco
backtotop