Mute Triathlon

Il resoconto del Torino Duathlon

–   DUATHLON TORINO 2012-

DOMINIO COSTANZA FASOLIS TRA LE DONNE E VITTORIA DI BRUNO PASQUALINI TRA GLI UOMINI.

 

Nonostante le difficilissime condizioni atmosferiche con freddo pioggia e vento si è svolto regolarmente il Duathlon di Torino 2012  disputatosi domenica scorsa nel suggestivo scenario del Parco del Valentino, con partenza e arrivo nella splendida Corte d’Onore del Castello.
La gara femminile, scattata alle ore 10, è stata disputata sotto una pioggia battente ed ha visto il successo finale della favorita Costanza Fasolis, 26enne , tesserata per il Torino Triathlon, società organizzatrice della rassegna. La Fasolis ha chiuso in 1 ora 5 minuti e 5 secondi ed ha preceduto di oltre 5 minuti Stefania Moneta , ACR Busto Arsizio, e di oltre 7 minuti l’altra torinese Simona Cargnino , Aquatica Torino, 1.12.48. Un autentico assolo della Fasolis che al termine ha dichiarato di essersi trovata bene fin dalle battute iniziali della gara ed essersi via via galvanizzata vedendo che le sue più accreditate rivali non riuscivano a tenere il suo passo.
Oltre la vittoria anche il titolo regionale di duathlon, per la Fasolis.
La gara maschile è stata più fortunata. Pioggia meno battente fin dall’avvio, alle 11,30,  per poi smettere e con un raggio di sole verso la conclusione. Il migliore è risultato Bruno Pasqualini, 39enne portacolori del Torino Triathlon, che si è imposto con lo score cronometrico di 55’28”. Alle sue spalle è giunto il 18enne compagno di squadra Vittorio Varbella, che ha fatto segnare un tempo di 57’35”. Terza piazza per Giuseppe Caggianelli , Peperoncino Team. Anche per Pasqualini oltre alla vittoria il titolo regionale di duathlon.
Da segnalare la sfortunata prova di Gabriele Rolla ,del Peperoncino Team , che al comando della prova , durante il terzo dei cinque giri previsti nella frazione di ciclismo ha forato la ruota anteriore e si è dovuto ritirare.
Nella categoria Amatori ha trionfato l’ex ciclista professionista Mirko Celestino ,57.49, che ha fatto registrare il 3° tempo assoluto ed era 2° anche tra i big al termine della frazione ciclistica, la seconda in ordine temporale prima dei 2,5 chilometri di corsa finali.
Tra le donne cat. Amatori vittoria per Ketty  Paola Miccoli in 1.15.34.
La gara a staffetta infine è stata vinta dal tandem formato da Marco De Gioanni e Luca Porrini.
Discreto il seguito di pubblico che l’evento ha saputo trainare, nonostante le condizioni metereologiche. Non ha preso il via in campo maschile (forfait dell’ultimo minuto per problemi fisici ) il campione uscente e detentore del titolo mondiale under 23 Thomas Andre’ (Fra).
Fortunatissima invece la gara dei giovani ,(8-15 anni), che disputatasi  il sabato  quale prologo alla gara assoluta del giorno dopo è stata favorita da una splendida giornata di sole. Molto il pubblico  presente  ad   assistere   alle   performance   dei   53   giovani   atleti la cui gara è partita alle ore 15,00.
Grande soddisfazione, al termine, da parte dell’organizzazione:  <<Una due giorni vissuta intensamente da tutti – spiegano – atleti, addetti ai lavori, volontari e tecnici. Dopo questa seconda edizione dell’evento ci proponiamo di continuare a crescere e pensiamo all’organizzazione di una gara di caratura internazionale.
Tutto si è svolto nel migliore dei modi accontentando i protagonisti , e nonostante le condizioni metereologiche  sarà un’edizione da ricordare – sottolinea Carlo Rista,  coordinatore dell’evento per il TORINO TRIATHLON . Anche la cornice di pubblico che ha seguito l’appuntamento dimostra che il nostro sport sta iniziando ad interessare anche i curiosi, nel senso buono del termine, e gli sportivi in genere anche di altre discipline. La strada tracciata è quella giusta.
Un particolare ringraziamento lo rivolgo infine all’Assessorato allo Sport della Città di Torino ed alla sua struttura che ha supportato in pieno la manifestazione.>>.
La manifestazione oltre al Patrocinio della Città di Torino , della Provincia di Torino e della Regione Piemonte ha potuto contare sul sostegno fondamentale di sponsor quali :  NIKON, CONCESSIONARIA PROGETTO FIAT- ALFA ROMEO – LANCIA e FIAT PROFESSIONAL    , TRIMAX , LEOPARD.

 

Tutte le classifiche si possono trovare su : www.torinotriathlon.it  , www.fitri.it

 ASD TORINO TRIATHLON

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Il resoconto del Torino Duathlon

31st ottobre, 2012

–   DUATHLON TORINO 2012-

DOMINIO COSTANZA FASOLIS TRA LE DONNE E VITTORIA DI BRUNO PASQUALINI TRA GLI UOMINI.

 

Nonostante le difficilissime condizioni atmosferiche con freddo pioggia e vento si è svolto regolarmente il Duathlon di Torino 2012  disputatosi domenica scorsa nel suggestivo scenario del Parco del Valentino, con partenza e arrivo nella splendida Corte d’Onore del Castello.
La gara femminile, scattata alle ore 10, è stata disputata sotto una pioggia battente ed ha visto il successo finale della favorita Costanza Fasolis, 26enne , tesserata per il Torino Triathlon, società organizzatrice della rassegna. La Fasolis ha chiuso in 1 ora 5 minuti e 5 secondi ed ha preceduto di oltre 5 minuti Stefania Moneta , ACR Busto Arsizio, e di oltre 7 minuti l’altra torinese Simona Cargnino , Aquatica Torino, 1.12.48. Un autentico assolo della Fasolis che al termine ha dichiarato di essersi trovata bene fin dalle battute iniziali della gara ed essersi via via galvanizzata vedendo che le sue più accreditate rivali non riuscivano a tenere il suo passo.
Oltre la vittoria anche il titolo regionale di duathlon, per la Fasolis.
La gara maschile è stata più fortunata. Pioggia meno battente fin dall’avvio, alle 11,30,  per poi smettere e con un raggio di sole verso la conclusione. Il migliore è risultato Bruno Pasqualini, 39enne portacolori del Torino Triathlon, che si è imposto con lo score cronometrico di 55’28”. Alle sue spalle è giunto il 18enne compagno di squadra Vittorio Varbella, che ha fatto segnare un tempo di 57’35”. Terza piazza per Giuseppe Caggianelli , Peperoncino Team. Anche per Pasqualini oltre alla vittoria il titolo regionale di duathlon.
Da segnalare la sfortunata prova di Gabriele Rolla ,del Peperoncino Team , che al comando della prova , durante il terzo dei cinque giri previsti nella frazione di ciclismo ha forato la ruota anteriore e si è dovuto ritirare.
Nella categoria Amatori ha trionfato l’ex ciclista professionista Mirko Celestino ,57.49, che ha fatto registrare il 3° tempo assoluto ed era 2° anche tra i big al termine della frazione ciclistica, la seconda in ordine temporale prima dei 2,5 chilometri di corsa finali.
Tra le donne cat. Amatori vittoria per Ketty  Paola Miccoli in 1.15.34.
La gara a staffetta infine è stata vinta dal tandem formato da Marco De Gioanni e Luca Porrini.
Discreto il seguito di pubblico che l’evento ha saputo trainare, nonostante le condizioni metereologiche. Non ha preso il via in campo maschile (forfait dell’ultimo minuto per problemi fisici ) il campione uscente e detentore del titolo mondiale under 23 Thomas Andre’ (Fra).
Fortunatissima invece la gara dei giovani ,(8-15 anni), che disputatasi  il sabato  quale prologo alla gara assoluta del giorno dopo è stata favorita da una splendida giornata di sole. Molto il pubblico  presente  ad   assistere   alle   performance   dei   53   giovani   atleti la cui gara è partita alle ore 15,00.
Grande soddisfazione, al termine, da parte dell’organizzazione:  <<Una due giorni vissuta intensamente da tutti – spiegano – atleti, addetti ai lavori, volontari e tecnici. Dopo questa seconda edizione dell’evento ci proponiamo di continuare a crescere e pensiamo all’organizzazione di una gara di caratura internazionale.
Tutto si è svolto nel migliore dei modi accontentando i protagonisti , e nonostante le condizioni metereologiche  sarà un’edizione da ricordare – sottolinea Carlo Rista,  coordinatore dell’evento per il TORINO TRIATHLON . Anche la cornice di pubblico che ha seguito l’appuntamento dimostra che il nostro sport sta iniziando ad interessare anche i curiosi, nel senso buono del termine, e gli sportivi in genere anche di altre discipline. La strada tracciata è quella giusta.
Un particolare ringraziamento lo rivolgo infine all’Assessorato allo Sport della Città di Torino ed alla sua struttura che ha supportato in pieno la manifestazione.>>.
La manifestazione oltre al Patrocinio della Città di Torino , della Provincia di Torino e della Regione Piemonte ha potuto contare sul sostegno fondamentale di sponsor quali :  NIKON, CONCESSIONARIA PROGETTO FIAT- ALFA ROMEO – LANCIA e FIAT PROFESSIONAL    , TRIMAX , LEOPARD.

 

Tutte le classifiche si possono trovare su : www.torinotriathlon.it  , www.fitri.it

 ASD TORINO TRIATHLON

By
@novellimarco
backtotop