Mute Triathlon

I risultati degli Junior ai mondiali di Londra

 

Le prime a prendere il via sono state le donne, con una temperatura esterna vicina ai 15° e muta permessa, subito davanti si forma un gruppetto di una quindicina di atlete con la nostra Giulia Sforza all’interno, dietro Olmo e Steinhauser  inseguono a circa 20″ e Fascetti attardata a 1′. In bici il gap tra le leaders e le inseguitrici si amplia, Sforza parte per la frazione finale nel gruppo di testa, Olmo e Steinhauser entrano in t2 a 1’20” circa e la Fascetti 1′ più dietro. A piedi l’americana Gorman vola e conquista la vittoria davanti alla padrona di casa Taylor-Brown e alla tedesca Lindermann. Giulia Sforza (Atl Bellinzago) è la migliore  delle italiane e chiude 15ma a 2’18”, Angelica Olmo (Pianeta Acqua) è 19ma a 2’55”, Verena Steinhauser (Bressanone Nuoto) è 25ma a 3’16” con la Fascetti (Minerva Roma) che chiude con un ottimo parziale nell’ultima frazione (18’02”) e taglia il traguardo 26ma a 3’18”.

A seguire sono partiti gli uomini, con Stateff che non riesce ad agganciare il primo gruppo in acqua ed esce a 25″ dalla testa della corsa, mentre Parmigiani riesce a entrare nel primo gruppo, con Fioravanti più indietro. La giornataccia di Stateff termina praticamente subito con un ritiro nel primo giro in bici, mentre Parmigiani rimane sempre saldamente nel gruppo di testa, Fioravanti insegue e all’ultimo giro riesce a rientrare sul gruppo di testa insieme al suo gruppo e si arriva in T2 con 48 atleti che si lanciano negli ultimi 5 km di corsa. La gara è vinta dal francese Coninx che con un parziale inferiore ai 15′ precede di un soffio il duo inglese Astin e Sheldon giunti in volata. Gli italiani scivolano indietro e arrivano praticamente appaiati , Alessio Fioravanti (MInerva Roma ) 40° a 1’57” e Michelangelo Parmigiani 41° a 2’03

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

I risultati degli Junior ai mondiali di Londra

12th settembre, 2013

 

Le prime a prendere il via sono state le donne, con una temperatura esterna vicina ai 15° e muta permessa, subito davanti si forma un gruppetto di una quindicina di atlete con la nostra Giulia Sforza all’interno, dietro Olmo e Steinhauser  inseguono a circa 20″ e Fascetti attardata a 1′. In bici il gap tra le leaders e le inseguitrici si amplia, Sforza parte per la frazione finale nel gruppo di testa, Olmo e Steinhauser entrano in t2 a 1’20” circa e la Fascetti 1′ più dietro. A piedi l’americana Gorman vola e conquista la vittoria davanti alla padrona di casa Taylor-Brown e alla tedesca Lindermann. Giulia Sforza (Atl Bellinzago) è la migliore  delle italiane e chiude 15ma a 2’18”, Angelica Olmo (Pianeta Acqua) è 19ma a 2’55”, Verena Steinhauser (Bressanone Nuoto) è 25ma a 3’16” con la Fascetti (Minerva Roma) che chiude con un ottimo parziale nell’ultima frazione (18’02”) e taglia il traguardo 26ma a 3’18”.

A seguire sono partiti gli uomini, con Stateff che non riesce ad agganciare il primo gruppo in acqua ed esce a 25″ dalla testa della corsa, mentre Parmigiani riesce a entrare nel primo gruppo, con Fioravanti più indietro. La giornataccia di Stateff termina praticamente subito con un ritiro nel primo giro in bici, mentre Parmigiani rimane sempre saldamente nel gruppo di testa, Fioravanti insegue e all’ultimo giro riesce a rientrare sul gruppo di testa insieme al suo gruppo e si arriva in T2 con 48 atleti che si lanciano negli ultimi 5 km di corsa. La gara è vinta dal francese Coninx che con un parziale inferiore ai 15′ precede di un soffio il duo inglese Astin e Sheldon giunti in volata. Gli italiani scivolano indietro e arrivano praticamente appaiati , Alessio Fioravanti (MInerva Roma ) 40° a 1’57” e Michelangelo Parmigiani 41° a 2’03

By
@novellimarco
backtotop