Mute Triathlon

Giulio Molinari guerriero nel Challenge Heilbronn

Molinari Challenge

Si è corso ieri il Challenge Heilbronn , caratterizzato da una nutrita partecipazione tedesca e un livello in campo maschile elevato. A difendere i nostri colori quello che è forse il miglior interprete della distanza 70.3 in Italia, il carabiniere novarese Giulio Molinari. Nel nuoto il più veloce è Michael Raelert tallonato dal connazionale Bocherer , con il nostro alfiere a soli 8″, mentre uno dei favoriti, Kienle, accusa un ritardo di  2’48”. Nella frazione ciclistica ci si aspetta però una sua rimonta, ma è Bocherer a conquistarsi le luci della ribalta facendo registrare il miglior parziale della giornata rifilando più di 3 minuti a Raelert e al nostro Molinari, mentre Kienle ne paga altri 4 ! Il leader non mostra segni di cedimento nemmeno nell’ultima frazione e riesce a limitare i danni su Raelert  che riesce a rosicchiare solo 15″ al suo connazionale. Per Bocherer vittoria  in 3.56.06. Per il terzo posto la spunta Dreitz che grazie al secondo parziale nell’ultima frazione riesce a mantenere 30″ di vantaggio sullo scatenato Kienle che fa realizzare il miglior split di giornata nei 21 km di corsa. Molinari chiude con un buon 5° posto, unico non tedesco nella TOP 15 e autore di un’altra prestazione di spessore in una gara di livello assoluto.

In campo femminile la vittoria si decide nell’ultima frazione con la tedesca Philipp che con una grande mezza finale  prende la testa della gara e trionfa in 4.29.40 precedendo la connazionale Beranek, in testa nelle prime due frazioni , e l’altra teutonica  Bazlen.

Ecco il commento di Molinari a fine gara:

Ieri ho terminato 5° il Challenge Heilbronn

. Gara bellissima e organizzata molto bene. E’ stata una gara tiratissima. Start list da brividi.
Siamo subito scappati via in 4 dal nuoto: io, Bocherer, M. Raelert e N. Frommhold. In bici la gara è stata tiratissima ed è effettivamente esplosa la gara, vi dico solo che ho registrato 364 W medi con i miei GARMIN ITALIA Garmin Vector Pedals. Finisco al bici in terza posizione insieme a M. Realert secondo fuori dalla T2. Ho gestito la mezza maratona con le utlime energie rimaste, in bici ho speso molto e magari ho anche esagerato un pochino. Ecco i primi 8 al traguardo: 1° Andi Bocherer, 2° Michael Raelert, 3° Andi Dreitz, 4° Sebastian Kienle, 5° Giulio Molinari, 6° Nils Frommhold, 7° Maurice Clavel, 8° Horst Reichel. Il podio a cui ambivo mi è sfumato per poco. Però mi sono divertito tanto!!!

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Giulio Molinari guerriero nel Challenge Heilbronn

22nd giugno, 2015

Molinari Challenge

Si è corso ieri il Challenge Heilbronn , caratterizzato da una nutrita partecipazione tedesca e un livello in campo maschile elevato. A difendere i nostri colori quello che è forse il miglior interprete della distanza 70.3 in Italia, il carabiniere novarese Giulio Molinari. Nel nuoto il più veloce è Michael Raelert tallonato dal connazionale Bocherer , con il nostro alfiere a soli 8″, mentre uno dei favoriti, Kienle, accusa un ritardo di  2’48”. Nella frazione ciclistica ci si aspetta però una sua rimonta, ma è Bocherer a conquistarsi le luci della ribalta facendo registrare il miglior parziale della giornata rifilando più di 3 minuti a Raelert e al nostro Molinari, mentre Kienle ne paga altri 4 ! Il leader non mostra segni di cedimento nemmeno nell’ultima frazione e riesce a limitare i danni su Raelert  che riesce a rosicchiare solo 15″ al suo connazionale. Per Bocherer vittoria  in 3.56.06. Per il terzo posto la spunta Dreitz che grazie al secondo parziale nell’ultima frazione riesce a mantenere 30″ di vantaggio sullo scatenato Kienle che fa realizzare il miglior split di giornata nei 21 km di corsa. Molinari chiude con un buon 5° posto, unico non tedesco nella TOP 15 e autore di un’altra prestazione di spessore in una gara di livello assoluto.

In campo femminile la vittoria si decide nell’ultima frazione con la tedesca Philipp che con una grande mezza finale  prende la testa della gara e trionfa in 4.29.40 precedendo la connazionale Beranek, in testa nelle prime due frazioni , e l’altra teutonica  Bazlen.

Ecco il commento di Molinari a fine gara:

Ieri ho terminato 5° il Challenge Heilbronn

. Gara bellissima e organizzata molto bene. E’ stata una gara tiratissima. Start list da brividi.
Siamo subito scappati via in 4 dal nuoto: io, Bocherer, M. Raelert e N. Frommhold. In bici la gara è stata tiratissima ed è effettivamente esplosa la gara, vi dico solo che ho registrato 364 W medi con i miei GARMIN ITALIA Garmin Vector Pedals. Finisco al bici in terza posizione insieme a M. Realert secondo fuori dalla T2. Ho gestito la mezza maratona con le utlime energie rimaste, in bici ho speso molto e magari ho anche esagerato un pochino. Ecco i primi 8 al traguardo: 1° Andi Bocherer, 2° Michael Raelert, 3° Andi Dreitz, 4° Sebastian Kienle, 5° Giulio Molinari, 6° Nils Frommhold, 7° Maurice Clavel, 8° Horst Reichel. Il podio a cui ambivo mi è sfumato per poco. Però mi sono divertito tanto!!!

By
@novellimarco
backtotop