Mute Triathlon

DeeJay triathlon a Milano: è vera promozione?

DeeJay triathlon

DeeJay triathlon

Grande partecipazione di pubblico e atleti, numeri che hanno proclamato il successo organizzativo della prima edizione del triathlon Milano targato Radio DeeJay.

Dal punto di vista agonistico la due giorni a tutta “triplice” ha visto trionfare Andrea Secchiero (Fiamme Oro) davanti a Luca Facchinetti e Greg Barnaby (707) nel triathlon sprint tra gli uomini, mentre in campo femminile AnnaMaria Mazzeti (Fiamme Oro) ha avuto la meglio su Elisa Marcon (707) e Caterina Cassinari (Hurricane), nella distanza olimpica vittoria per Alessandro Fabian (Carabinieri) davanti a Inaki Baldellou (PPR Team) e Nicola Azzano (Hurricane) e di Valentina Tagliabue (707) davanti a Elisa Monacchini (Dermovitamina) e Federica Schianchi ( Pro Patria Milano).  Bassa la partecipazione alla gara riservata alla coppa crono a squadra , con vittoria sia in campo maschile che in quella femminile della 707.

L’evento ha sicuramente acceso i riflettori sul triathlon grazie alla potente azione mediatica che Radio DeeJay ha posto in atto per la propaganda legata a questo evento, ma c’è da chiedersi se effettivamente si possa definire pura promozione della multidisciplina.

Questa sera nella diretta alle ore 21.30 su Triathlonmania discuteremo di quest’ultimo aspetto.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

DeeJay triathlon a Milano: è vera promozione?

22nd maggio, 2017
DeeJay triathlon

DeeJay triathlon

Grande partecipazione di pubblico e atleti, numeri che hanno proclamato il successo organizzativo della prima edizione del triathlon Milano targato Radio DeeJay.

Dal punto di vista agonistico la due giorni a tutta “triplice” ha visto trionfare Andrea Secchiero (Fiamme Oro) davanti a Luca Facchinetti e Greg Barnaby (707) nel triathlon sprint tra gli uomini, mentre in campo femminile AnnaMaria Mazzeti (Fiamme Oro) ha avuto la meglio su Elisa Marcon (707) e Caterina Cassinari (Hurricane), nella distanza olimpica vittoria per Alessandro Fabian (Carabinieri) davanti a Inaki Baldellou (PPR Team) e Nicola Azzano (Hurricane) e di Valentina Tagliabue (707) davanti a Elisa Monacchini (Dermovitamina) e Federica Schianchi ( Pro Patria Milano).  Bassa la partecipazione alla gara riservata alla coppa crono a squadra , con vittoria sia in campo maschile che in quella femminile della 707.

L’evento ha sicuramente acceso i riflettori sul triathlon grazie alla potente azione mediatica che Radio DeeJay ha posto in atto per la propaganda legata a questo evento, ma c’è da chiedersi se effettivamente si possa definire pura promozione della multidisciplina.

Questa sera nella diretta alle ore 21.30 su Triathlonmania discuteremo di quest’ultimo aspetto.

By
@novellimarco
backtotop