Mute Triathlon

Daniel Fontana conquista l’argento nell’Ironman di Lake Placid

Ancora ritardato l’appuntamento con la vittoria in un Ironman per l’alfiere della DDS Daniel Fontana.
Ieri  l’italo-argentino ha corso in una giornata fresca e uggiosa  a Lake Placid sulla distanza Ironman alla ricerca della sua prima vittoria nella distanza “full” della wtc, ma ha dovuto nuovamente rimandare l’appuntamento con il gradino più alto del podio trovando sulla sua strada l’americano Andy Potts.
Il fenomeno americano, prima nella ITu e poi campione del mondo 70.3 (oltre che un passato da nuotatore con tanto di titolo mondiale nei misti), ha subito preso il comando delle operazioni a nuoto dove non conosce rivali d è entrato in T1 con circa 2’40” sul nostro Daniel che ha praticamente mantenuto sempre la seconda posizione ma il suo svantaggio su Potts è arrivato a superare i 10′. Nella frazione finale Daniel è partito deciso alla caccia del leader, riuscendo ad  arrivare anche a circa 7’m ma Potts ha controllato e Daniel ha ceduto nel finale permettendo all’ americano Mikelson di avvicinarsi pericolosamente nel finale. ottimo comunque il 2° posto  finale di Fontana che dimostra di essere sempre competitivo.
In campo femminile la vittoria è andata alla americana Hansen che riesce ada avare la meglio sulle sue rivali grazie all’ultima frazione, relegando al 2° posto la connazionale Blakemore e con la australiana Lester che viene superata dalle due americane nell’ultima frazione e chiude 3°.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Daniel Fontana conquista l’argento nell’Ironman di Lake Placid

29th luglio, 2013

Ancora ritardato l’appuntamento con la vittoria in un Ironman per l’alfiere della DDS Daniel Fontana.
Ieri  l’italo-argentino ha corso in una giornata fresca e uggiosa  a Lake Placid sulla distanza Ironman alla ricerca della sua prima vittoria nella distanza “full” della wtc, ma ha dovuto nuovamente rimandare l’appuntamento con il gradino più alto del podio trovando sulla sua strada l’americano Andy Potts.
Il fenomeno americano, prima nella ITu e poi campione del mondo 70.3 (oltre che un passato da nuotatore con tanto di titolo mondiale nei misti), ha subito preso il comando delle operazioni a nuoto dove non conosce rivali d è entrato in T1 con circa 2’40” sul nostro Daniel che ha praticamente mantenuto sempre la seconda posizione ma il suo svantaggio su Potts è arrivato a superare i 10′. Nella frazione finale Daniel è partito deciso alla caccia del leader, riuscendo ad  arrivare anche a circa 7’m ma Potts ha controllato e Daniel ha ceduto nel finale permettendo all’ americano Mikelson di avvicinarsi pericolosamente nel finale. ottimo comunque il 2° posto  finale di Fontana che dimostra di essere sempre competitivo.
In campo femminile la vittoria è andata alla americana Hansen che riesce ada avare la meglio sulle sue rivali grazie all’ultima frazione, relegando al 2° posto la connazionale Blakemore e con la australiana Lester che viene superata dalle due americane nell’ultima frazione e chiude 3°.

By
@novellimarco
backtotop