Mute Triathlon

Coppa italia ad Acqui Terme: i risultati

Spettacolo ad Acqui Terme per la terza tappa della Coppa Italia giovani 2012

Spettacolo nella terza tappa della Coppa Italia che si è corsa oggi nella splendida cornice di Acqui Terme. I primi a prendere il via sono stati gli Junior e gli U23 uomini, due minuti dopo sono partite le donne. Per loro 1500m in vasca da 50m. I primi ad uscire dall’acqua Ladisa (Freestyle) e Rigoni (Padovanuoto) sotto i 18′, seguiti da un gruppettino con Mosso (asd Virtus), Parmigiani (TD RIMINI in foto), Chitti (Cus Parma), Liccardo (Atl Bellinzago) Pieri e Nicolai (La Fenice). Fatale la prima transizione per Ciuti (Minerva Roma) che perde il “treno” per pochi secondi. Il gruppetto prende il largo in bici e si presenta compatto in T2( con l’eccezione di Ladisa che si ritira) per giocarsi la vittoria finale, mentre Ciuti rimane indietro con il compagno di squadra Fioravanti. Gli ultimi 10 km sono un testa a  testa tra Chitti e Parmigiani, con il parmense che ha la meglio sul riminese, al terzo posto tra gli junior è l’atleta di casa Mosso. tra gli U23 è Nicolai che vince, precedendo l’ottimo Liccardo e il compagno di squadra Pieri. In campo femminile è l’atleta dell’Alta Pusteria Lilli Gelmini a far registrare il miglior parziale a nuoto, ma subito dietro Papais (Td Rimini), Shanung (Bressanone ). I 40 km in bici non fanno selezione, anche la U23 della Polizia Margie Santimaria è nel gruppetto di testa. Anche qui la frazione finale decide la gara, con la Papais che piazza l’allungo decisivo nel finale, andando a precedere di poco la Shanung e la sempre ottima Gelmini. tra le U23 il sorpasso in testa avviene a poche centinai di metri dall’arrivo, con la strepitosa rimonta dell’atleta del Td Rimini Giorgia Priarone, che precede Margie Santimaria e la compagna di squadra Barucci.  RISULTATI
Sono partite poi le gare Youth, su formula crono, partenza ogni 30″ di un atleta con divieto di scia in bici. Distanze 250-8-2. Il percorso tecnico in bici e la formula hanno regalato qualche sorpresa. In campo femminile tra le Youth A la forte ciclista Marica Romano (Sb3) ha dettato legge, distanziando di oltre 30″ l’altra ottima ciclista della Valle d’Aosta Manuela Contu, chiude il podio l’atleta del Minerva Roma Michela Pozzuoli. Tra le Youth B pronostico rispettato, con Angelica Olmo (Pianeta Acqua) che sembra imbattibile, mentre al secondo posto ottima prova di Luisa Iogna-Prat (TD Rimini) che precede la sorpredente Claudia De Santis (Bressanone ). RISULTATI DONNE In campo maschile la bici ha regalato due vincitori diversi da quelli che sino ad oggi avevano conquistato le tappe della Coppa Italia, come Gianluca Puzer (Bressanone Nuoto) che stravince tra gli Youth A, relegando al secondo posto l’ex campione italiano di triathlon del Minerva Roma Lorenzo Roccheggiani, chiude il podio Stefano Micotti (Atl. Bellinzago). Tra gli Youth B torna alla vittoria Riccardo Salvino, che nonostante in bici abbia dovuto arrendersi al “solito” tigrotto Alessio Salvemini (l’unico sotto i 12′ negli 8 km della frazione ciclistica) , ha comunque sbaragliato la concorrenza, precedendo Marco Corrà (Fumane Tri) e Alberto Chiodo della Virtus (per lui miglior parziale assoluto a piedi, 6’06” sui 2km finali) RISULTATI UOMINI

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Coppa italia ad Acqui Terme: i risultati

29th luglio, 2012

Spettacolo ad Acqui Terme per la terza tappa della Coppa Italia giovani 2012

Spettacolo nella terza tappa della Coppa Italia che si è corsa oggi nella splendida cornice di Acqui Terme. I primi a prendere il via sono stati gli Junior e gli U23 uomini, due minuti dopo sono partite le donne. Per loro 1500m in vasca da 50m. I primi ad uscire dall’acqua Ladisa (Freestyle) e Rigoni (Padovanuoto) sotto i 18′, seguiti da un gruppettino con Mosso (asd Virtus), Parmigiani (TD RIMINI in foto), Chitti (Cus Parma), Liccardo (Atl Bellinzago) Pieri e Nicolai (La Fenice). Fatale la prima transizione per Ciuti (Minerva Roma) che perde il “treno” per pochi secondi. Il gruppetto prende il largo in bici e si presenta compatto in T2( con l’eccezione di Ladisa che si ritira) per giocarsi la vittoria finale, mentre Ciuti rimane indietro con il compagno di squadra Fioravanti. Gli ultimi 10 km sono un testa a  testa tra Chitti e Parmigiani, con il parmense che ha la meglio sul riminese, al terzo posto tra gli junior è l’atleta di casa Mosso. tra gli U23 è Nicolai che vince, precedendo l’ottimo Liccardo e il compagno di squadra Pieri. In campo femminile è l’atleta dell’Alta Pusteria Lilli Gelmini a far registrare il miglior parziale a nuoto, ma subito dietro Papais (Td Rimini), Shanung (Bressanone ). I 40 km in bici non fanno selezione, anche la U23 della Polizia Margie Santimaria è nel gruppetto di testa. Anche qui la frazione finale decide la gara, con la Papais che piazza l’allungo decisivo nel finale, andando a precedere di poco la Shanung e la sempre ottima Gelmini. tra le U23 il sorpasso in testa avviene a poche centinai di metri dall’arrivo, con la strepitosa rimonta dell’atleta del Td Rimini Giorgia Priarone, che precede Margie Santimaria e la compagna di squadra Barucci.  RISULTATI
Sono partite poi le gare Youth, su formula crono, partenza ogni 30″ di un atleta con divieto di scia in bici. Distanze 250-8-2. Il percorso tecnico in bici e la formula hanno regalato qualche sorpresa. In campo femminile tra le Youth A la forte ciclista Marica Romano (Sb3) ha dettato legge, distanziando di oltre 30″ l’altra ottima ciclista della Valle d’Aosta Manuela Contu, chiude il podio l’atleta del Minerva Roma Michela Pozzuoli. Tra le Youth B pronostico rispettato, con Angelica Olmo (Pianeta Acqua) che sembra imbattibile, mentre al secondo posto ottima prova di Luisa Iogna-Prat (TD Rimini) che precede la sorpredente Claudia De Santis (Bressanone ). RISULTATI DONNE In campo maschile la bici ha regalato due vincitori diversi da quelli che sino ad oggi avevano conquistato le tappe della Coppa Italia, come Gianluca Puzer (Bressanone Nuoto) che stravince tra gli Youth A, relegando al secondo posto l’ex campione italiano di triathlon del Minerva Roma Lorenzo Roccheggiani, chiude il podio Stefano Micotti (Atl. Bellinzago). Tra gli Youth B torna alla vittoria Riccardo Salvino, che nonostante in bici abbia dovuto arrendersi al “solito” tigrotto Alessio Salvemini (l’unico sotto i 12′ negli 8 km della frazione ciclistica) , ha comunque sbaragliato la concorrenza, precedendo Marco Corrà (Fumane Tri) e Alberto Chiodo della Virtus (per lui miglior parziale assoluto a piedi, 6’06” sui 2km finali) RISULTATI UOMINI

By
@novellimarco
backtotop