Mute Triathlon

Cigana e Betto trionfano al Mugello

E’ stata una gara dure  per via delle condizioni climatiche avverse quella del Mugello che ha assegnato oggi i titoli italiani sulla distanza 1.9-84-21. Nutritissima la partecipazione e livello altissimo soprattutto in campo maschile dove la bici ha fatto la differenza e si è assistito ad una sfida stratosferica tra Massimo Cigana (Liger Team Keyline) e Domenico Passuello (Peperoncino Team ), entrambi ex ciclisti professionisti   unici due ad abbattere il muro dei 40 km/h di media. Il migliore sulle due ruote è stato Passuello, ma Cigana  ha saputo recuperare il minuto circa che lo divideva dal leader nell’ultima frazione andando a vincere davanti a Passuello e a Casadei (Fiamme Oro). Nella gara a squadre netta vittoria del Peperoncino triathlon.
In campo femminile gara senza storia, con Alice Betto che prende subito la testa della gara nel nuoto, da dietro recuperano un po’ Gaiardelli (miglior parziale in bici) e Fasolis (2° parziale ) ma è l’atleta della Raschiani Triathlon Pavese prende il largo anche nell’ultima frazione realizzando il miglior parziale sui 21 km. Dietro la vittoriosa Betto (secondo titolo stagionale dopo quello di duathlon sprint) chiudono nell’ordine  Martina Dogana (Triathlon Cremona Stradivari) e Margie Santimaria (Fiamme Oro) che superano nella frazione conclusiva Marta Gaiardelli che paga lo sforzo profuso sulle due ruote. Vittoria per l’Ironwoman nella classifica a squadre.

CLASSIFICHE

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Cigana e Betto trionfano al Mugello

5th maggio, 2013

E’ stata una gara dure  per via delle condizioni climatiche avverse quella del Mugello che ha assegnato oggi i titoli italiani sulla distanza 1.9-84-21. Nutritissima la partecipazione e livello altissimo soprattutto in campo maschile dove la bici ha fatto la differenza e si è assistito ad una sfida stratosferica tra Massimo Cigana (Liger Team Keyline) e Domenico Passuello (Peperoncino Team ), entrambi ex ciclisti professionisti   unici due ad abbattere il muro dei 40 km/h di media. Il migliore sulle due ruote è stato Passuello, ma Cigana  ha saputo recuperare il minuto circa che lo divideva dal leader nell’ultima frazione andando a vincere davanti a Passuello e a Casadei (Fiamme Oro). Nella gara a squadre netta vittoria del Peperoncino triathlon.
In campo femminile gara senza storia, con Alice Betto che prende subito la testa della gara nel nuoto, da dietro recuperano un po’ Gaiardelli (miglior parziale in bici) e Fasolis (2° parziale ) ma è l’atleta della Raschiani Triathlon Pavese prende il largo anche nell’ultima frazione realizzando il miglior parziale sui 21 km. Dietro la vittoriosa Betto (secondo titolo stagionale dopo quello di duathlon sprint) chiudono nell’ordine  Martina Dogana (Triathlon Cremona Stradivari) e Margie Santimaria (Fiamme Oro) che superano nella frazione conclusiva Marta Gaiardelli che paga lo sforzo profuso sulle due ruote. Vittoria per l’Ironwoman nella classifica a squadre.

CLASSIFICHE

By
@novellimarco
backtotop