Mute Triathlon

CASADEI TERZO IN COPPA EUROPA In Repubblica Ceca ottima prova del poliziotto veneziano

Domenica 25 Agosto – Gli atleti delle Fiamme Oro Triathlon hanno preso parte alla penultima tappa di Coppa Europa a Karlovy Vary in Repubblica Ceca su distanza olimpica (1500 mt di nuoto – 40 km di ciclismo – 10 di corsa) schierando al via Daniela Chmet e Margie Santimaria tra le donne ed Alberto Alessandroni, Alberto Casadei e Manuel Canuto tra gli uomini.

Il tracciato di Karlovy Vary, noto nel circuito europeo per essere uno dei più selettivi e spettacolari, è stato reso ancor più selettivo nella giornata odierna a causa delle avverse condizioni meteorologiche. Così numerosi sono risultati essere i ritiri sia nella gara femminile che in quella maschile. A farne le spese anche un paio di atleti Fiamme Oro: Daniela Chmet ed Alberto Alessandroni sono stati costretti al ritiro a causa di una crisi ipotermica ( altri italiani sono stati vittime di cadute come Chitti del Cus Parma, Steinwandter dell’ Alta Pusteria e Alex Ascenzi delle Fiamme Azzurre)

Alberto Casadei, dopo esser uscito dall’acqua nel primo gruppo di atleti, ha contribuito a tener viva la fuga che via via ha visto perdere elementi, sfoltendosi sino ad una decina di unità. Il gruppetto di testa così composto è giunto in zona cambio con circa un minuto di vantaggio sui più immediati inseguitori nonostante Casadei ed altri elementi della fuga siano rimasto coinvolti in una scivolata di gruppo. Manuel Canuto, che faceva parte del gruppo inseguitore, è invece giunto solitario in zona cambio attardato di circa un minuto dai componenti del secondo gruppo a causa di una caduta che fortunatamente non lo ha coinvolto direttamente.

Nei quattro giri del percorso podistico il duo Yegor Martynenko (Ucraina) e Stefen Zacheus (Germania) hanno preso subito il comando della gara lasciando agli altri atleti la possibilità di giocarsi solo la terza piazza del podio. Nell’ultimo giro Martynenko è riuscito nell’allungo decisivo nei confronti di Zacheus andando a vincere e a bissare il successo del 2011. Alle loro spalle era Casadei che con un’ottima progressione negli ultimi 2 km riusciva a conquistare la terza piazza staccato di un minuto dal vincitore e resistendo alla rimonta dell’idolo della folla locale, il ceco Jan Celustka giunto quarto staccato di 7 secondi. Quinto posto per l’altro italiano che faceva parte della fuga dei dieci, Riccardo De Palma.

La gara femminile ha visto un copione simile a quella maschile con la vittoria dell’australiana Felicity Sheedy-Ryan in grado di regolare le compagne di fuga nella frazione podistica. Seconda la slovena Mateja Simic, frequentatrice assidua dei campi gara italiani, e terza la francese Charlotte Morel. Margie Santimaria ha perso contatto dal primo gruppo a causa di un errore di traiettoria nelle prime fasi della frazione ciclistica costringendola a pedalare quasi l’interezza della gara in solitaria e a concludere tredicesima dopo che nelle ultime due prove di Coppa Europa aveva conquistato due top10 consecutive.

Alberto Casadei – “Sono estremamente soddisfatto di questa prestazione giunta in un percorso che “storicamente” mi ha sempre sorriso e in condizioni climatiche di difficoltà estrema! Il lavoro svolto nell’ultimo periodo ha dato subito i suoi frutti! Ora il morale è ancora più alto e posso guardare con ancor più grinta e fiducia ai prossimi appuntamenti: i Campionati Italiani di Triathlon Olimpico a Sapri di domenica 31 agosto e i Campionati Mondiali di Ironman 70.3 a Las Vegas l’8 settembre!”

25 Agosto 2013 – Classifica Individuale Maschile – Itu European Cup Karlovy Vary

1. MARTYNENKO YEGOR (Ucraina) 01:53:57 2. ZACHEUS STEFEN (Germania) 01:54:16 3. CASADEI ALBERTO (G.S. Fiamme Oro) 01:55:01

30. CANUTO MANUEL (G.S. Fiamme Oro) 01:59:59

25 Agosto 2013 – Classifica Individuale Femminile – Itu European Cup Karlovy Vary

1. SHEEDY-RYAN FELICITY (Australia) 02:05:13 2. SIMIC MATEJA (Slovenia) 02:06:01 3. MOREL CHARLOTTE (Francia) 02:06:12

13. SANTIMARIA MARGIE (G.S. Fiamme Oro) 02:11:48

Link Classifiche

http://www.triathlon.org/results/result/2013_karlovy_vary_itu_triathlon_european_cup/259785

News Sito ETU – European Triathlon Union

http://europe.triathlon.org/news/article/sheedy_ryan_aus_and_martynenko_ukr_share_the_spoils_in_karlovy_vary

 

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

CASADEI TERZO IN COPPA EUROPA In Repubblica Ceca ottima prova del poliziotto veneziano

27th agosto, 2013

Domenica 25 Agosto – Gli atleti delle Fiamme Oro Triathlon hanno preso parte alla penultima tappa di Coppa Europa a Karlovy Vary in Repubblica Ceca su distanza olimpica (1500 mt di nuoto – 40 km di ciclismo – 10 di corsa) schierando al via Daniela Chmet e Margie Santimaria tra le donne ed Alberto Alessandroni, Alberto Casadei e Manuel Canuto tra gli uomini.

Il tracciato di Karlovy Vary, noto nel circuito europeo per essere uno dei più selettivi e spettacolari, è stato reso ancor più selettivo nella giornata odierna a causa delle avverse condizioni meteorologiche. Così numerosi sono risultati essere i ritiri sia nella gara femminile che in quella maschile. A farne le spese anche un paio di atleti Fiamme Oro: Daniela Chmet ed Alberto Alessandroni sono stati costretti al ritiro a causa di una crisi ipotermica ( altri italiani sono stati vittime di cadute come Chitti del Cus Parma, Steinwandter dell’ Alta Pusteria e Alex Ascenzi delle Fiamme Azzurre)

Alberto Casadei, dopo esser uscito dall’acqua nel primo gruppo di atleti, ha contribuito a tener viva la fuga che via via ha visto perdere elementi, sfoltendosi sino ad una decina di unità. Il gruppetto di testa così composto è giunto in zona cambio con circa un minuto di vantaggio sui più immediati inseguitori nonostante Casadei ed altri elementi della fuga siano rimasto coinvolti in una scivolata di gruppo. Manuel Canuto, che faceva parte del gruppo inseguitore, è invece giunto solitario in zona cambio attardato di circa un minuto dai componenti del secondo gruppo a causa di una caduta che fortunatamente non lo ha coinvolto direttamente.

Nei quattro giri del percorso podistico il duo Yegor Martynenko (Ucraina) e Stefen Zacheus (Germania) hanno preso subito il comando della gara lasciando agli altri atleti la possibilità di giocarsi solo la terza piazza del podio. Nell’ultimo giro Martynenko è riuscito nell’allungo decisivo nei confronti di Zacheus andando a vincere e a bissare il successo del 2011. Alle loro spalle era Casadei che con un’ottima progressione negli ultimi 2 km riusciva a conquistare la terza piazza staccato di un minuto dal vincitore e resistendo alla rimonta dell’idolo della folla locale, il ceco Jan Celustka giunto quarto staccato di 7 secondi. Quinto posto per l’altro italiano che faceva parte della fuga dei dieci, Riccardo De Palma.

La gara femminile ha visto un copione simile a quella maschile con la vittoria dell’australiana Felicity Sheedy-Ryan in grado di regolare le compagne di fuga nella frazione podistica. Seconda la slovena Mateja Simic, frequentatrice assidua dei campi gara italiani, e terza la francese Charlotte Morel. Margie Santimaria ha perso contatto dal primo gruppo a causa di un errore di traiettoria nelle prime fasi della frazione ciclistica costringendola a pedalare quasi l’interezza della gara in solitaria e a concludere tredicesima dopo che nelle ultime due prove di Coppa Europa aveva conquistato due top10 consecutive.

Alberto Casadei – “Sono estremamente soddisfatto di questa prestazione giunta in un percorso che “storicamente” mi ha sempre sorriso e in condizioni climatiche di difficoltà estrema! Il lavoro svolto nell’ultimo periodo ha dato subito i suoi frutti! Ora il morale è ancora più alto e posso guardare con ancor più grinta e fiducia ai prossimi appuntamenti: i Campionati Italiani di Triathlon Olimpico a Sapri di domenica 31 agosto e i Campionati Mondiali di Ironman 70.3 a Las Vegas l’8 settembre!”

25 Agosto 2013 – Classifica Individuale Maschile – Itu European Cup Karlovy Vary

1. MARTYNENKO YEGOR (Ucraina) 01:53:57 2. ZACHEUS STEFEN (Germania) 01:54:16 3. CASADEI ALBERTO (G.S. Fiamme Oro) 01:55:01

30. CANUTO MANUEL (G.S. Fiamme Oro) 01:59:59

25 Agosto 2013 – Classifica Individuale Femminile – Itu European Cup Karlovy Vary

1. SHEEDY-RYAN FELICITY (Australia) 02:05:13 2. SIMIC MATEJA (Slovenia) 02:06:01 3. MOREL CHARLOTTE (Francia) 02:06:12

13. SANTIMARIA MARGIE (G.S. Fiamme Oro) 02:11:48

Link Classifiche

http://www.triathlon.org/results/result/2013_karlovy_vary_itu_triathlon_european_cup/259785

News Sito ETU – European Triathlon Union

http://europe.triathlon.org/news/article/sheedy_ryan_aus_and_martynenko_ukr_share_the_spoils_in_karlovy_vary

 

By
@novellimarco
backtotop