Mute Triathlon

Brutto incidente a SanRemo per Vlady Polikarpenko.

Brutto incidente a SanRemo per Vlady Polikarpenko.

Si è corsa questo ultimo week end una due giorni di gara a SanRemo che ha abbracciato giovani e adulti.
Quella che doveva però essere una festa si è però trasformata un un piccolo dramma, per fortuna poi rivelatosi non troppo grave.

E’ successo infatti che durante lo svolgimento della gara di Domenica, il tradizionale Triathlon Olimpico il 3 volte atleta olimpico Volodymyr Polikarpenko, atelta in forza all’Aquatica di Torino,  sia stato vittima di una rovinosa caduta, prontissimi i primi soccorsi e il veloce trasporto via elicottero in ospedale.

Le dinamiche dell’incidente ancora non sono chiare, si sa solo che  l’atleta ucraino viaggiava da solo su un tratto ciclabile e che abbia subito un durissimo impatto con la faccia. Alcune testimonianze dirette hanno dimostrato il grande spessore umano e la tenacia di questo atleta che addirittura voleva ritornare a casa nonostante la maschera di sangue e l’entità delle ferite.

Le ultime notizie parlano di avvenute dimissioni (ieri pomeriggio), l’intervento per “sistemargli” la lingua è andato bene , vari punti di sutura sono occorsi per sistemare le diverse ferite subite da Vlady nella caduta, con microfratture alla creste vertebrali che lo obbligheranno ad un periodo con collare oltre che labbro e alcuni denti rotti e tremendo trauma alla mascella.
Su facebook si sono moltiplicati gli auguri di pronta guarigione da parte di vari triathleti, dimostrazioni di stima e di affetto verso un grande atleta che da anni vive in Italia e che ha saputo conquistarsi con la sua classe, educazione, modestia e disponibilità l’affetto di tutti gli appassionati italiani (e non solo).

Per la cronaca in campo maschile la gara è andata a Ivan Risti (DDS) davanti a Mozzachiodi (TTS) che cede nell’ultima frazione e a Bruno Pasqualini (Torino), mentre in campo femminile nessun problema per Monica Cibin (Tri Novara) che regola il duo del Cus Torino Tunesi-Capellupo.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Brutto incidente a SanRemo per Vlady Polikarpenko.

10th settembre, 2014

Brutto incidente a SanRemo per Vlady Polikarpenko.

Si è corsa questo ultimo week end una due giorni di gara a SanRemo che ha abbracciato giovani e adulti.
Quella che doveva però essere una festa si è però trasformata un un piccolo dramma, per fortuna poi rivelatosi non troppo grave.

E’ successo infatti che durante lo svolgimento della gara di Domenica, il tradizionale Triathlon Olimpico il 3 volte atleta olimpico Volodymyr Polikarpenko, atelta in forza all’Aquatica di Torino,  sia stato vittima di una rovinosa caduta, prontissimi i primi soccorsi e il veloce trasporto via elicottero in ospedale.

Le dinamiche dell’incidente ancora non sono chiare, si sa solo che  l’atleta ucraino viaggiava da solo su un tratto ciclabile e che abbia subito un durissimo impatto con la faccia. Alcune testimonianze dirette hanno dimostrato il grande spessore umano e la tenacia di questo atleta che addirittura voleva ritornare a casa nonostante la maschera di sangue e l’entità delle ferite.

Le ultime notizie parlano di avvenute dimissioni (ieri pomeriggio), l’intervento per “sistemargli” la lingua è andato bene , vari punti di sutura sono occorsi per sistemare le diverse ferite subite da Vlady nella caduta, con microfratture alla creste vertebrali che lo obbligheranno ad un periodo con collare oltre che labbro e alcuni denti rotti e tremendo trauma alla mascella.
Su facebook si sono moltiplicati gli auguri di pronta guarigione da parte di vari triathleti, dimostrazioni di stima e di affetto verso un grande atleta che da anni vive in Italia e che ha saputo conquistarsi con la sua classe, educazione, modestia e disponibilità l’affetto di tutti gli appassionati italiani (e non solo).

Per la cronaca in campo maschile la gara è andata a Ivan Risti (DDS) davanti a Mozzachiodi (TTS) che cede nell’ultima frazione e a Bruno Pasqualini (Torino), mentre in campo femminile nessun problema per Monica Cibin (Tri Novara) che regola il duo del Cus Torino Tunesi-Capellupo.

By
@novellimarco
backtotop