Mute Triathlon

Blummenfelt il più veloce di sempre in un 70.3

                                Blummefelt stellare in Bahrain

Che gli “uomini della ITU” siamo fenomenali è risaputo e nel 70.3 del Barhein si è avuta ancora una volta la conferma che , pur allungando la distanza, rimangono di un altro pianeta !

Il norvegese Blummenfelt, classe 1994, già protagonista nel circuito WTS e nella Super League, ha stabilito la nuova miglior prestazione mondiale sulla distanza 70.3. Per trionfare nella prova del Bahrain ha impiegato 3 ore 29 minuti e 04 secondi, mai nessuno più veloce di lui. I suoi parziali  sono da fanascienza : 21’34” per 1900m di nuoto ( un ritmo medio di 1’08″/100m), 1.56’52” per completare i 90 km di bici (media di 46 km/h circa) e 1.06’58” per chiudere i 21 km finali (media di 3’10” circa al km ) A completare il podio e a dimostrare quanto gli atleti provenienti dalla Itu siano stratosferici, gli altri due norvegesi Iden (che ha chiuso a soli 21″ dal vincitore) e Stornes .

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Comments are closed.

Altre Notizie

Blummenfelt il più veloce di sempre in un 70.3

10th dicembre, 2018

                                Blummefelt stellare in Bahrain

Che gli “uomini della ITU” siamo fenomenali è risaputo e nel 70.3 del Barhein si è avuta ancora una volta la conferma che , pur allungando la distanza, rimangono di un altro pianeta !

Il norvegese Blummenfelt, classe 1994, già protagonista nel circuito WTS e nella Super League, ha stabilito la nuova miglior prestazione mondiale sulla distanza 70.3. Per trionfare nella prova del Bahrain ha impiegato 3 ore 29 minuti e 04 secondi, mai nessuno più veloce di lui. I suoi parziali  sono da fanascienza : 21’34” per 1900m di nuoto ( un ritmo medio di 1’08″/100m), 1.56’52” per completare i 90 km di bici (media di 46 km/h circa) e 1.06’58” per chiudere i 21 km finali (media di 3’10” circa al km ) A completare il podio e a dimostrare quanto gli atleti provenienti dalla Itu siano stratosferici, gli altri due norvegesi Iden (che ha chiuso a soli 21″ dal vincitore) e Stornes .

By
@novellimarco
backtotop