Mute Triathlon

Aquaticrunner, terza edizione il percorso si allunga…

Italian swimrun series

Le pre-registrazioni per Aquaticrunner ITALY XTriM Border Lagon 2016, in calendario il 10 settembre, con partenza da Grado ed arrivo a Lignano attraversando 5 isole sabbiose nella laguna di Marano, apriranno il 10 gennaio 2016 alle ore 10. Quest’anno la gara si allunga prevedendo 28 km totali, ma rimanendo pur sempre nella categoria Half Distance ed in linea individuale. Si prevede infatti 23 km di corsa e 5 di nuoto totali, con un numero totale di 10 transazioni. Nel 2016 la gara verrà identificata quindi come 5/24/10, mentre nelle due passate edizioni la dicitura utilizzata era 4/19/9 (4 km swim e 19 km run, 9 transazioni).

Alla competizione potranno partecipare solo 250 atleti e le credenziali richieste per accedervi sono molto selettive.

Infatti si riservano 50 posti per gli atleti Italiani che non hanno mai fatto l’Aquaticrunner, ma che posseggono i titoli sportivi per gareggiare (http://www.aquaticrunner.com/?page_id=1283) e che si registrano alle pre-registrazioni gratuite a partire dalle ore 10 del 10 gennaio 2016.

Altri 100 posti sono riservati ai primi 100 Finisher Aquaticrunner 2014/2015 che si registrato a partire dalle ore 10 del 10 gennaio 2016 e che pagheranno la quota scontata entro 48 ore dalla loro registrazione. Altri 55 posti sono dedicati agli stranieri e 20 disporti per organizzazione e sponsor. Infine ulteriori 50 posti verranno assegnati con le selezioni di gare inserite all’interno nel neonato circuito ”Italian Swimrun Series”, gare che si svolgeranno nell’arco della stagione 2016. Verrà comunque creata una lista di attesa dalla quale pescare eventuali rinunce o nuovi iscritti. Chi non possiede le credenziali oppure è rimasto fuori per problemi di tempo, se vuole gareggiare, dovrà per forza fare le qualifiche alle gare di circuito (Qualification Trial for Aquaticrunner) e piazzarsi nei primi posti.

Nel 2015, i partecipanti di Aquaticrunner furono 180 e a numero chiuso con titoli e credenziali (iscrizioni chiuse dopo 19 ore) ed arrivarono da 13 nazioni (Italia, Russia, Sud Africa, Svezia, Croazia, Slovenia, Svizzera, Austria, Ungheria, Germania, Francia, Gran Bretagna e USA), a dimostrare il grande interesse per questa nuova disciplina sportiva sta avendo.

Aquaticrunner incarna in maniera perfetta lo Swimrun, proponendo un’avventura indimenticabile immersa in scenari unici e affascinanti, attraversando isole di banchi sabbiosi situate tra mare e laguna, zone protette speciali dal punto di vista naturalistico e di biodiversità tutelate a livello Europeo.

La gara, che nel 2015 fu Campionato Nazionale CSEN, fu vinta da Francesco Cauz con il tempo di 02:35:51, abbassando di ben 34 minuti il tempo di Sartori Gianni nella edizione 2014 (02:59:51). Tra le donne nel 2015 lo scettro di reginetta va a Galleani Jessica con il tempo di 03:07:13, migliorando di soli 5 minuti quello fatto dalla Fedeli Roberta nel 2014 (03:12:20).

Tra gli stranieri nel 2015 vinse lo Svedese Antonov Anti che arrivò anche secondo assoluto e che vinse l’ Ö till Ö del 2011, mentre nel 2014 vinse questo titolo il croato Michele Dinelli.

Quest’anno Aquaticrunner sarà valido come Campionato Italiano CSEN e sarà la finale di 5 gare italiane di Swimrun inseriti nel neonato circuito ”Italian Swimrun Series” che assegneranno, oltre a degli slot per accedere al Campionato Italiano (Aquaticrunner), anche i Campionati Regionali CSEN di Puglia, Toscana, Emilia Romagna, Lombardia e Friuli Venezia Giulia http://www.swimrun.it/.

La gara viene organizzata dall’ASD Triathlon Lignano Sabbiadoro e coordinata da Matteo Benedetti. I direttori di gara saranno arbitri CSEN coadiuvati da Marco Piagentini come nelle due passate edizioni.

Tutte le informazioni e le quote per accedere alla gara sono pubblicato sul sito ufficiale, mentre il form per le iscrizioni sarà disponibile solamente all’apertura delle stesse:

http://www.aquaticrunner.com/

E’ anche possibile votare Aquaticrunner 2015 nella categoria EVENTO sul sito del GALA DEL TRIATHLON; nella passata edizione della serata dedicata alla triplice scorso, il primo Swimrun made in Italy è stato premiato con un riconoscimento speciale, gara innovativa 2014. Ecco il link per votare: http://www.galadeltriathlon.it/vota/

VIDEO LANCIO 2016: https://www.youtube.com/watch?v=1kHBzy9KI7w

VIDEO GAZZETTA TV: http://www.sportfx.it/le-pre-registrazioni-per-lo-swimrun-aquaticrunner-italy-in-calendario-il-10-settembre-2016-con-partenza-da-grado-ed-arrivo-a-lignano-apriranno-il-10-gennaio-2016-alle-ore-10-in-punto/

Per capire meglio le definizioni consultare Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Swimrun.

Fonte: comunicato ufficio stampa Aquaticrunner ITALY

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Aquaticrunner, terza edizione il percorso si allunga…

8th gennaio, 2016

Italian swimrun series

Le pre-registrazioni per Aquaticrunner ITALY XTriM Border Lagon 2016, in calendario il 10 settembre, con partenza da Grado ed arrivo a Lignano attraversando 5 isole sabbiose nella laguna di Marano, apriranno il 10 gennaio 2016 alle ore 10. Quest’anno la gara si allunga prevedendo 28 km totali, ma rimanendo pur sempre nella categoria Half Distance ed in linea individuale. Si prevede infatti 23 km di corsa e 5 di nuoto totali, con un numero totale di 10 transazioni. Nel 2016 la gara verrà identificata quindi come 5/24/10, mentre nelle due passate edizioni la dicitura utilizzata era 4/19/9 (4 km swim e 19 km run, 9 transazioni).

Alla competizione potranno partecipare solo 250 atleti e le credenziali richieste per accedervi sono molto selettive.

Infatti si riservano 50 posti per gli atleti Italiani che non hanno mai fatto l’Aquaticrunner, ma che posseggono i titoli sportivi per gareggiare (http://www.aquaticrunner.com/?page_id=1283) e che si registrano alle pre-registrazioni gratuite a partire dalle ore 10 del 10 gennaio 2016.

Altri 100 posti sono riservati ai primi 100 Finisher Aquaticrunner 2014/2015 che si registrato a partire dalle ore 10 del 10 gennaio 2016 e che pagheranno la quota scontata entro 48 ore dalla loro registrazione. Altri 55 posti sono dedicati agli stranieri e 20 disporti per organizzazione e sponsor. Infine ulteriori 50 posti verranno assegnati con le selezioni di gare inserite all’interno nel neonato circuito ”Italian Swimrun Series”, gare che si svolgeranno nell’arco della stagione 2016. Verrà comunque creata una lista di attesa dalla quale pescare eventuali rinunce o nuovi iscritti. Chi non possiede le credenziali oppure è rimasto fuori per problemi di tempo, se vuole gareggiare, dovrà per forza fare le qualifiche alle gare di circuito (Qualification Trial for Aquaticrunner) e piazzarsi nei primi posti.

Nel 2015, i partecipanti di Aquaticrunner furono 180 e a numero chiuso con titoli e credenziali (iscrizioni chiuse dopo 19 ore) ed arrivarono da 13 nazioni (Italia, Russia, Sud Africa, Svezia, Croazia, Slovenia, Svizzera, Austria, Ungheria, Germania, Francia, Gran Bretagna e USA), a dimostrare il grande interesse per questa nuova disciplina sportiva sta avendo.

Aquaticrunner incarna in maniera perfetta lo Swimrun, proponendo un’avventura indimenticabile immersa in scenari unici e affascinanti, attraversando isole di banchi sabbiosi situate tra mare e laguna, zone protette speciali dal punto di vista naturalistico e di biodiversità tutelate a livello Europeo.

La gara, che nel 2015 fu Campionato Nazionale CSEN, fu vinta da Francesco Cauz con il tempo di 02:35:51, abbassando di ben 34 minuti il tempo di Sartori Gianni nella edizione 2014 (02:59:51). Tra le donne nel 2015 lo scettro di reginetta va a Galleani Jessica con il tempo di 03:07:13, migliorando di soli 5 minuti quello fatto dalla Fedeli Roberta nel 2014 (03:12:20).

Tra gli stranieri nel 2015 vinse lo Svedese Antonov Anti che arrivò anche secondo assoluto e che vinse l’ Ö till Ö del 2011, mentre nel 2014 vinse questo titolo il croato Michele Dinelli.

Quest’anno Aquaticrunner sarà valido come Campionato Italiano CSEN e sarà la finale di 5 gare italiane di Swimrun inseriti nel neonato circuito ”Italian Swimrun Series” che assegneranno, oltre a degli slot per accedere al Campionato Italiano (Aquaticrunner), anche i Campionati Regionali CSEN di Puglia, Toscana, Emilia Romagna, Lombardia e Friuli Venezia Giulia http://www.swimrun.it/.

La gara viene organizzata dall’ASD Triathlon Lignano Sabbiadoro e coordinata da Matteo Benedetti. I direttori di gara saranno arbitri CSEN coadiuvati da Marco Piagentini come nelle due passate edizioni.

Tutte le informazioni e le quote per accedere alla gara sono pubblicato sul sito ufficiale, mentre il form per le iscrizioni sarà disponibile solamente all’apertura delle stesse:

http://www.aquaticrunner.com/

E’ anche possibile votare Aquaticrunner 2015 nella categoria EVENTO sul sito del GALA DEL TRIATHLON; nella passata edizione della serata dedicata alla triplice scorso, il primo Swimrun made in Italy è stato premiato con un riconoscimento speciale, gara innovativa 2014. Ecco il link per votare: http://www.galadeltriathlon.it/vota/

VIDEO LANCIO 2016: https://www.youtube.com/watch?v=1kHBzy9KI7w

VIDEO GAZZETTA TV: http://www.sportfx.it/le-pre-registrazioni-per-lo-swimrun-aquaticrunner-italy-in-calendario-il-10-settembre-2016-con-partenza-da-grado-ed-arrivo-a-lignano-apriranno-il-10-gennaio-2016-alle-ore-10-in-punto/

Per capire meglio le definizioni consultare Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Swimrun.

Fonte: comunicato ufficio stampa Aquaticrunner ITALY

By
@novellimarco
backtotop