Mute Triathlon

All’isola d’Elba Sara Dossena e Baldelli nel 70.3, Annovazzi si ripete nel superlungo , tra le donne

Tantissima Italia nell’edizione 2012 dell’Elbaman.
Nella gara “corta” su distanza mezzo ironman, grazie ad una ottima frazione in bici è Giuseppe Baldelli (trasimeno triathlon) a conquistare la vittoria , precedendo lo svizzero Reto Baumbatner e Matteo Perlini (Olimpia Triathlon).
Tra le donne è la frazione podistica a decidere la gara , con la campionessa italiana di duathlon Sara Dossena (Triathlon Cremona Stradivari) all’esordio sulla distanza  che c’entra la vittoria davanti a Laura Pederzoli (Ironwoman) e Daniela Pallaro (Padova Triathlon).

Nella distanza Ironman, dopo lo show in acqua dell’argentino di Mar del Plata Francisco Pontano (già nella top 10 e miglior nuotatore a Kona), Matteo Annovazzi si scatena in bici e scava un solco incolmabile per l’argentino che lo segue al traguardo, precedendo lo spagnolo Gregorio Morales Caceres . In campo femminile vittoria per l’austriaca Monika Stadlmann in  11:12:23

CLASSIFICHE

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

All’isola d’Elba Sara Dossena e Baldelli nel 70.3, Annovazzi si ripete nel superlungo , tra le donne

30th settembre, 2012

Tantissima Italia nell’edizione 2012 dell’Elbaman.
Nella gara “corta” su distanza mezzo ironman, grazie ad una ottima frazione in bici è Giuseppe Baldelli (trasimeno triathlon) a conquistare la vittoria , precedendo lo svizzero Reto Baumbatner e Matteo Perlini (Olimpia Triathlon).
Tra le donne è la frazione podistica a decidere la gara , con la campionessa italiana di duathlon Sara Dossena (Triathlon Cremona Stradivari) all’esordio sulla distanza  che c’entra la vittoria davanti a Laura Pederzoli (Ironwoman) e Daniela Pallaro (Padova Triathlon).

Nella distanza Ironman, dopo lo show in acqua dell’argentino di Mar del Plata Francisco Pontano (già nella top 10 e miglior nuotatore a Kona), Matteo Annovazzi si scatena in bici e scava un solco incolmabile per l’argentino che lo segue al traguardo, precedendo lo spagnolo Gregorio Morales Caceres . In campo femminile vittoria per l’austriaca Monika Stadlmann in  11:12:23

CLASSIFICHE

By
@novellimarco
backtotop