Mute Triathlon

Allenamento: si conclude la preparazione per i campionati italiani di triathlon sprint

Sezione dedicata all'allenamento del Triathlon

Siamo oramai giunti in vista dei campionati italiani, l’ultima settimana (la gara sarà questo Sabato) è dedicata allo scarico.
Ecco nel dettaglio la 6° e ultima settimana:

 

 

NUOTO:

  1. riscaldamento – tecnica – 4x(100 medi rec. 20″-2x50m forti rec. 15″-4x25m scatto rec. 1529 – 2x400m facili rec. 30″ – 300 gambe – defa
  2. riscaldamento – tecnica – 4x200m ( 1 facile – 1 medio- 1 ritmo gara – 1 forte9 rec. 30″ tra le serie – 12x50m (25 piano/25 forte – 12.5 m forte/12.5m piano/12.5m forte/12.5m piano9 rec. 15″ – 200 gambe – defa

BICI

  1. 45′ facile senza forzare

CORSA

  1. 30′-35′ facile con qualche allungo

Importante in questa ultima settimana è riposarsi il più possibile, alimentarsi e idratarsi bene, non cambiare le abitudini e il materiale i giorni prima della gara.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Allenamento: si conclude la preparazione per i campionati italiani di triathlon sprint

1st ottobre, 2012

Sezione dedicata all'allenamento del Triathlon

Siamo oramai giunti in vista dei campionati italiani, l’ultima settimana (la gara sarà questo Sabato) è dedicata allo scarico.
Ecco nel dettaglio la 6° e ultima settimana:

 

 

NUOTO:

  1. riscaldamento – tecnica – 4x(100 medi rec. 20″-2x50m forti rec. 15″-4x25m scatto rec. 1529 – 2x400m facili rec. 30″ – 300 gambe – defa
  2. riscaldamento – tecnica – 4x200m ( 1 facile – 1 medio- 1 ritmo gara – 1 forte9 rec. 30″ tra le serie – 12x50m (25 piano/25 forte – 12.5 m forte/12.5m piano/12.5m forte/12.5m piano9 rec. 15″ – 200 gambe – defa

BICI

  1. 45′ facile senza forzare

CORSA

  1. 30′-35′ facile con qualche allungo

Importante in questa ultima settimana è riposarsi il più possibile, alimentarsi e idratarsi bene, non cambiare le abitudini e il materiale i giorni prima della gara.

By
@novellimarco
backtotop