Mute Triathlon

ALESSANDRO FABIAN INCONTRA GLI STUDENTI. AD ARRE (PADOVA) LA PRIMA GIORNATA

E’ un campione sui campi di gara, ma non ha perso la semplicità e la voglia di raccontare le proprie esperienze anche ai giovanissimi. Alessandro Fabian, oltre ad aver ripreso gli allenamenti in vista della nuova stagione, ha dato il via ad una serie di incontri con giovanissimi studenti che frequentano le scuole nella provincia di Padova.

Sabato 26 gennaio, il forte atleta della Nazionale Azzurra, ha incontrato sessanta bambini della scuola di ARRE (Pd). L’incontro è durato oltre 2 ore e mezza ed i bambini, interessati e divertiti, hanno fatto domande sugli argomenti più disparati, dall’allenamento alle emozioni in gara, al fenomeno doping nello sport di alto livello. la quantità di ore passate ad allenarsi, la meticolosità e l’attenzione riposte da Fabian ( ma in realtà da tutti gli atleti di alto livello) nell’alimentazione ed in tutte le fasi degli allenamenti specifici, sono stati alcuni degli argomenti che più hanno colpito l’attenzione dei ragazzi. “Ma il messaggio che più mi piace trasmettere – ha raccontato Alessandro Fabian – è che la prestazione sportiva è e deve essere non solo un fine, ma anche e soprattutto un mezzo. Un modo per poter vivere meglio con sé stessi e con gli altri, per imparare a conoscersi meglio, a capire quali possono essere i nostri limiti, non solo prestazionali, ma anche caratteriali”.

Fabian ha parlato al giovanissimo pubblico raccontando le proprie esperienze, le emozioni vissute alle Olimpiadi di Londra, i sacrifici affrontati per arrivare all’Olimpiade. Ha poi affrontato i vari argomenti richiesti dai ragazzi cercando di rispondere con molti esempi pratici,  così da risultare comprensibile e soprattutto in modo da coinvolgere la platea di under 15.

“E’ bellissimo poter condividere sensazioni ed emozioni con i ragazzi – ha chiuso Fabian – è un modo splendido per renderli partecipi del mio mondo”.

(foto tratta da comunicato stampa)

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

ALESSANDRO FABIAN INCONTRA GLI STUDENTI. AD ARRE (PADOVA) LA PRIMA GIORNATA

27th gennaio, 2013

E’ un campione sui campi di gara, ma non ha perso la semplicità e la voglia di raccontare le proprie esperienze anche ai giovanissimi. Alessandro Fabian, oltre ad aver ripreso gli allenamenti in vista della nuova stagione, ha dato il via ad una serie di incontri con giovanissimi studenti che frequentano le scuole nella provincia di Padova.

Sabato 26 gennaio, il forte atleta della Nazionale Azzurra, ha incontrato sessanta bambini della scuola di ARRE (Pd). L’incontro è durato oltre 2 ore e mezza ed i bambini, interessati e divertiti, hanno fatto domande sugli argomenti più disparati, dall’allenamento alle emozioni in gara, al fenomeno doping nello sport di alto livello. la quantità di ore passate ad allenarsi, la meticolosità e l’attenzione riposte da Fabian ( ma in realtà da tutti gli atleti di alto livello) nell’alimentazione ed in tutte le fasi degli allenamenti specifici, sono stati alcuni degli argomenti che più hanno colpito l’attenzione dei ragazzi. “Ma il messaggio che più mi piace trasmettere – ha raccontato Alessandro Fabian – è che la prestazione sportiva è e deve essere non solo un fine, ma anche e soprattutto un mezzo. Un modo per poter vivere meglio con sé stessi e con gli altri, per imparare a conoscersi meglio, a capire quali possono essere i nostri limiti, non solo prestazionali, ma anche caratteriali”.

Fabian ha parlato al giovanissimo pubblico raccontando le proprie esperienze, le emozioni vissute alle Olimpiadi di Londra, i sacrifici affrontati per arrivare all’Olimpiade. Ha poi affrontato i vari argomenti richiesti dai ragazzi cercando di rispondere con molti esempi pratici,  così da risultare comprensibile e soprattutto in modo da coinvolgere la platea di under 15.

“E’ bellissimo poter condividere sensazioni ed emozioni con i ragazzi – ha chiuso Fabian – è un modo splendido per renderli partecipi del mio mondo”.

(foto tratta da comunicato stampa)

By
@novellimarco
backtotop