Mute Triathlon

Ai mondiali di duathlon di Nancy gli azzurri fanno il pieno !

La trasferta iridata di duathlon di Nancy è stata ricca di soddisfazioni per i colori azzurri con numerose medaglie conquistate nelle gare Junior, age Group, Paratriathlon e nelle gare a squadre.
A regalare la prima medaglia della spedizione azzurra ci ha pensato il giovane atleta (1993) dell’ Alta Pusteria Matthias Steinwandter che conquista l’argento nella gara Junior cedendo solo in volata all’inglese Horton e precedendo il lussemburghese Haller. 15° l’altro azzurro Von Berg, mentre il “minervino” Stateff chiude 21°.

In campo femminile (Junior) non è andata altrettanto bene alle nostre, con Lisa Schanung che chiude 6°, mentre Sveva Fascetti è 9°, Federica Parodi è 14° (lei è del 1996 e corre con atlete del 1993). Lagara è stata vinta dall’ inglese Taylor-Brown davanti allaconnazionale Schwiening e alla francese Lehair.

Nel paratriathlon sono arrivate altre medaglie e buoni piazzamenti.
Nella categoria TRI-6 Patrick Bocchi chiude al 6° posto, nella TRI-5 Andrea Colombo è medaglia di legno, chiudendo in 4° posizione ai piedi del podio, nella categoria TRI-4 la partecipazione azzurra è stata numerosa e Alessio Borgato regala la medaglia di bronzo all’Italia, con Massimiliano Evangelisti 8°, Luca Gattoni 10° e Sergio Marcantognini 11°. Nella categoria TRI-2 altra medaglia di bronzo, questa volta grazie ad Alessandro Grassi , mentre Andre Devicenzi (suo il miglior parziale in bici).

Anche gli Age group regalano medaglie, con Francesco Fiori che conquista il bronzo tra i 70-74 anni, Giorgio Alemanni 5° tra i 65-69 anni con Alfredo Cavaliere 18°, nei 60-64 anni altra medaglia di bronzo , questa volta ad opera di Dino Beretta, con Gianmarco Tironi 9°. Danilo Basso è 12° tra i 55-59 anni dove Carlo Croce è 36° . Altra medaglia di bronzo conquistata tra i 45-49 dal “solito” Massimo Torsani, con Alessandro Manfroni 36°. Nei 40-44 anni chiudono nell’ordine Pietro Carrara 9°, Paolo Sorichetti 14° e Giancarlo Masini 25°.Nei 25-29 anni Davide Bascucci è 32°.

La due giorni iridata si conclude nel miglore dei modi per i colori azzurri con la conquista del titolo iridato in tutte e due le gare, in quella elite con Annamaria Mazzetti, Massimo De Ponti, Daniela Chmet e Daniel Hofer, mentre in quella Junior sono Angelica Olmo,Rudolph Von Berg, Lisa Shanung e Matthias Steinwandter a far sventolar ancora il tricolore sul gradino più alto del podio in questa fortunatissima trasferta in terra francese

CLASSIFICA DI TUTTE LE GARE DI NANCY

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Ai mondiali di duathlon di Nancy gli azzurri fanno il pieno !

25th settembre, 2012

La trasferta iridata di duathlon di Nancy è stata ricca di soddisfazioni per i colori azzurri con numerose medaglie conquistate nelle gare Junior, age Group, Paratriathlon e nelle gare a squadre.
A regalare la prima medaglia della spedizione azzurra ci ha pensato il giovane atleta (1993) dell’ Alta Pusteria Matthias Steinwandter che conquista l’argento nella gara Junior cedendo solo in volata all’inglese Horton e precedendo il lussemburghese Haller. 15° l’altro azzurro Von Berg, mentre il “minervino” Stateff chiude 21°.

In campo femminile (Junior) non è andata altrettanto bene alle nostre, con Lisa Schanung che chiude 6°, mentre Sveva Fascetti è 9°, Federica Parodi è 14° (lei è del 1996 e corre con atlete del 1993). Lagara è stata vinta dall’ inglese Taylor-Brown davanti allaconnazionale Schwiening e alla francese Lehair.

Nel paratriathlon sono arrivate altre medaglie e buoni piazzamenti.
Nella categoria TRI-6 Patrick Bocchi chiude al 6° posto, nella TRI-5 Andrea Colombo è medaglia di legno, chiudendo in 4° posizione ai piedi del podio, nella categoria TRI-4 la partecipazione azzurra è stata numerosa e Alessio Borgato regala la medaglia di bronzo all’Italia, con Massimiliano Evangelisti 8°, Luca Gattoni 10° e Sergio Marcantognini 11°. Nella categoria TRI-2 altra medaglia di bronzo, questa volta grazie ad Alessandro Grassi , mentre Andre Devicenzi (suo il miglior parziale in bici).

Anche gli Age group regalano medaglie, con Francesco Fiori che conquista il bronzo tra i 70-74 anni, Giorgio Alemanni 5° tra i 65-69 anni con Alfredo Cavaliere 18°, nei 60-64 anni altra medaglia di bronzo , questa volta ad opera di Dino Beretta, con Gianmarco Tironi 9°. Danilo Basso è 12° tra i 55-59 anni dove Carlo Croce è 36° . Altra medaglia di bronzo conquistata tra i 45-49 dal “solito” Massimo Torsani, con Alessandro Manfroni 36°. Nei 40-44 anni chiudono nell’ordine Pietro Carrara 9°, Paolo Sorichetti 14° e Giancarlo Masini 25°.Nei 25-29 anni Davide Bascucci è 32°.

La due giorni iridata si conclude nel miglore dei modi per i colori azzurri con la conquista del titolo iridato in tutte e due le gare, in quella elite con Annamaria Mazzetti, Massimo De Ponti, Daniela Chmet e Daniel Hofer, mentre in quella Junior sono Angelica Olmo,Rudolph Von Berg, Lisa Shanung e Matthias Steinwandter a far sventolar ancora il tricolore sul gradino più alto del podio in questa fortunatissima trasferta in terra francese

CLASSIFICA DI TUTTE LE GARE DI NANCY

By
@novellimarco
backtotop