Mute Triathlon

Ad Asola Rendes e Signorini nel nome di Anna

Ad asola vincono Rendes e Signorini

Oltre 350 atleti al via dello Sprint di Asola, ricordando Anna, un’atleta della squadra locale scomparsa poche settimane fa. In campo femminile, monologo dell’atleta del Triathlon Cremona Stradivari Veronica Signorini, che proprio oggi ha compiuto gli anni. Uscita prima dall’acqua in circa 9’20” (750m in vasca da 50m!) ha allungato nella frazione in bici per poi chiudere facilmente in testa. Alle sue spalle l’atleta della Freezone, Elisa Battistoni che ha distaccato le sue avversarie negli ultimi 5 km, relegando il duo della Granarolo Bologna Borsani e Rineri al 3° e 4° posto.
In campo maschile ancora Triathlon Cremona Stradivari con Leo Ballerini che prende subito il comando delle operazioni nel nuoto, seguito dal compagno di squadra ungherese Csaba Rendes, dal duo del Fumane Barnaby e Butturini, dall’atleta del Freezone Salini, leggermente staccati Ussi,Patane, Vaccaluzzo , Crivellaro, Varbella , l’argentino Baldini e Buffa. In bici si presentano in testa in T2 il duo di Cremona, il duo di Fumane e Salini. Rendes si invola solitario e conquista la vittoria, seguito dal compagno di squadra Ballerini, mentre per il 3° posto è Salini ad avere la meglio su Butturini e Barnaby. Da segnalare anche la ottima prova dell’ipovedente Patrick Bocchi , azzurro di paratriathlon 4° agli europei di Eliat. Quasi una quarantina gli amatori al via, con la vittoria in campo femminile di una cara amica della scomparsa Anna, che ha corso proprio con la sua bici. Prossimamente racconteremo questa commovente storia.

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Ad Asola Rendes e Signorini nel nome di Anna

28th luglio, 2012

Ad asola vincono Rendes e Signorini

Oltre 350 atleti al via dello Sprint di Asola, ricordando Anna, un’atleta della squadra locale scomparsa poche settimane fa. In campo femminile, monologo dell’atleta del Triathlon Cremona Stradivari Veronica Signorini, che proprio oggi ha compiuto gli anni. Uscita prima dall’acqua in circa 9’20” (750m in vasca da 50m!) ha allungato nella frazione in bici per poi chiudere facilmente in testa. Alle sue spalle l’atleta della Freezone, Elisa Battistoni che ha distaccato le sue avversarie negli ultimi 5 km, relegando il duo della Granarolo Bologna Borsani e Rineri al 3° e 4° posto.
In campo maschile ancora Triathlon Cremona Stradivari con Leo Ballerini che prende subito il comando delle operazioni nel nuoto, seguito dal compagno di squadra ungherese Csaba Rendes, dal duo del Fumane Barnaby e Butturini, dall’atleta del Freezone Salini, leggermente staccati Ussi,Patane, Vaccaluzzo , Crivellaro, Varbella , l’argentino Baldini e Buffa. In bici si presentano in testa in T2 il duo di Cremona, il duo di Fumane e Salini. Rendes si invola solitario e conquista la vittoria, seguito dal compagno di squadra Ballerini, mentre per il 3° posto è Salini ad avere la meglio su Butturini e Barnaby. Da segnalare anche la ottima prova dell’ipovedente Patrick Bocchi , azzurro di paratriathlon 4° agli europei di Eliat. Quasi una quarantina gli amatori al via, con la vittoria in campo femminile di una cara amica della scomparsa Anna, che ha corso proprio con la sua bici. Prossimamente racconteremo questa commovente storia.

By
@novellimarco
backtotop