Mute Triathlon

A Tirrenia Fiamme Oro Campioni Italiani di Triathlon a squadre. Minerva Roma e ARC Pro Patria Busto Arsizio conquistano la Coppa Crono TT.

Giornata dedicata alle gare a squadre quella di oggi di Tirrenia.
Ad aprire la giornata le staffette miste 2+2, con 2 uomini e 2 donne per ogni formazione a sfidarsi sulla formula della staffetta “ITU”. I favoriti della giornata erano le Fiamme Oro che non hanno tradito le attese ma hanno dovuto sudare più del dovuto per conquistare la vittoria. Dopo una prima frazione in cui i migliori hanno preso subito la testa, sono state 3 le squadre che hanno preso un leggero vantaggio con Fiamme Azzurre (Bonin la prima frazionista) ,  Fiamme Oro 1 ( Chmet) e Fiamme Oro 2 (Peron), leggermente staccata la DDS con Orla. In seconda frazione Secchiero e Canuto delle Fiamme Oro tentano la fuga di squadra, ma Uccellari è scatenato e recupera sui fuggitivi e imposta il ritmo, insieme a Ceccarelli (DDS) che rientra dopo un grande nuoto. Come da pronostici è Uccellari a dare il cambio a Nadia Cortassa in testa, ma Fiamme Oro 1 e DDS non mollano. Il sorpasso delle Fiamme Oro avviene in acqua, Mazzetti passa in testa , Betto è subito dietro, perde terreno Cortassa. Fuga a due in bici, con Mazzetti che allunga nella frazione di corsa finale, Betto tenta di resistere, Cortassa perde terreno. Casadei parte come ultimo frazionista per le Fiamme Oro, dopo il nuoto sono circa 7″-8″ di vantaggio su Risti della DDS, staccato abbastanza nettamente Ascenzi delle Fiamme Oro. La gara si chiude di fatto qui, la situazione di 1 contro 1 in bici è il terreno preferito di Casadei, uno dei migliori ciclisti non solo in Italia, che allunga notevolmente sulle due ruote. L’ultima frazione di corsa è una passarella per Alberto che porta le Fiamme Oro a trionfare , davanti alla DDS (ancora una volta sul podio e di gran lunga migliore squadra non militare) e alle Fiamme Azzurre.
Nella Coppa Crono TT emozionante epilogo tra i maschi, con il favorito Cus Trento che deve cedere per un niente (0.5″) ai terribili giovani del Minerva Roma che hanno guadagnato oltre 1′ sui trentini già a nuoto, ma Degasperi e soci con un parziale in bici stratosferico hanno recuperato terreno, limando ancora qualche secondo nella frazione finale ma i minervini hanno stretto i denti e hanno chiuso in testa. Al terzo posto la Canottieri Napoli mai in gara , distanziati di oltre 1′.
In campo femminile riconferma per la Pro Patria Arc Busto Arsizio che ha preceduto di 39″ le ragazze del Minerva Roma dopo una gara tutta ad inseguimento , con il sorpasso solo nella frazione finale. Al terzo posto il Firenze triathlon che per soli 15″  non ha terminato la rimonta a piedi sulle romane. Da segnalare la presenza in gara di una squadra formata da paratriathleti che per la prima volta in assoluto si sono cimentati con i normodotati fornendo un ottima prestazione.
La Coppa Crono TT è stata caratterizzata dalla totale mancanza di giudici sul percorso bici , numerosi grupponi di 4-5 o più squadre hanno sfrecciato sul percorso indisturbati. Domani una analisi tecnica sulla due giorni di Tirrenia e considerazioni sulle numerosi irregolarità regolamentari della manifestazione.

CLASSIFICHE STAFFETTA MISTA          CLASSIFICHE COPPA CRONO TT

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

A Tirrenia Fiamme Oro Campioni Italiani di Triathlon a squadre. Minerva Roma e ARC Pro Patria Busto Arsizio conquistano la Coppa Crono TT.

8th ottobre, 2012

Giornata dedicata alle gare a squadre quella di oggi di Tirrenia.
Ad aprire la giornata le staffette miste 2+2, con 2 uomini e 2 donne per ogni formazione a sfidarsi sulla formula della staffetta “ITU”. I favoriti della giornata erano le Fiamme Oro che non hanno tradito le attese ma hanno dovuto sudare più del dovuto per conquistare la vittoria. Dopo una prima frazione in cui i migliori hanno preso subito la testa, sono state 3 le squadre che hanno preso un leggero vantaggio con Fiamme Azzurre (Bonin la prima frazionista) ,  Fiamme Oro 1 ( Chmet) e Fiamme Oro 2 (Peron), leggermente staccata la DDS con Orla. In seconda frazione Secchiero e Canuto delle Fiamme Oro tentano la fuga di squadra, ma Uccellari è scatenato e recupera sui fuggitivi e imposta il ritmo, insieme a Ceccarelli (DDS) che rientra dopo un grande nuoto. Come da pronostici è Uccellari a dare il cambio a Nadia Cortassa in testa, ma Fiamme Oro 1 e DDS non mollano. Il sorpasso delle Fiamme Oro avviene in acqua, Mazzetti passa in testa , Betto è subito dietro, perde terreno Cortassa. Fuga a due in bici, con Mazzetti che allunga nella frazione di corsa finale, Betto tenta di resistere, Cortassa perde terreno. Casadei parte come ultimo frazionista per le Fiamme Oro, dopo il nuoto sono circa 7″-8″ di vantaggio su Risti della DDS, staccato abbastanza nettamente Ascenzi delle Fiamme Oro. La gara si chiude di fatto qui, la situazione di 1 contro 1 in bici è il terreno preferito di Casadei, uno dei migliori ciclisti non solo in Italia, che allunga notevolmente sulle due ruote. L’ultima frazione di corsa è una passarella per Alberto che porta le Fiamme Oro a trionfare , davanti alla DDS (ancora una volta sul podio e di gran lunga migliore squadra non militare) e alle Fiamme Azzurre.
Nella Coppa Crono TT emozionante epilogo tra i maschi, con il favorito Cus Trento che deve cedere per un niente (0.5″) ai terribili giovani del Minerva Roma che hanno guadagnato oltre 1′ sui trentini già a nuoto, ma Degasperi e soci con un parziale in bici stratosferico hanno recuperato terreno, limando ancora qualche secondo nella frazione finale ma i minervini hanno stretto i denti e hanno chiuso in testa. Al terzo posto la Canottieri Napoli mai in gara , distanziati di oltre 1′.
In campo femminile riconferma per la Pro Patria Arc Busto Arsizio che ha preceduto di 39″ le ragazze del Minerva Roma dopo una gara tutta ad inseguimento , con il sorpasso solo nella frazione finale. Al terzo posto il Firenze triathlon che per soli 15″  non ha terminato la rimonta a piedi sulle romane. Da segnalare la presenza in gara di una squadra formata da paratriathleti che per la prima volta in assoluto si sono cimentati con i normodotati fornendo un ottima prestazione.
La Coppa Crono TT è stata caratterizzata dalla totale mancanza di giudici sul percorso bici , numerosi grupponi di 4-5 o più squadre hanno sfrecciato sul percorso indisturbati. Domani una analisi tecnica sulla due giorni di Tirrenia e considerazioni sulle numerosi irregolarità regolamentari della manifestazione.

CLASSIFICHE STAFFETTA MISTA          CLASSIFICHE COPPA CRONO TT

By
@novellimarco
backtotop