Mute Triathlon

A Pettenasco Tellechea e Battistoni non tradiscono i pronostici.

Non hanno tradito i favori del pronostico i due favoriti alla vigilia del Cusioman, gara che si è corsa oggi a Pettenasco in provincia di Novara sulle distanze di 1900m nuoto, 82 km in bici e 20 km di corsa. In campo maschile il nuoto (mondiali nuoto 2013) è stato comandato da un terzetto con Mutti del triathlon Asola il più veloce ad uscire dall’acqua con i due favoriti subito ai suoi piedi, l’argentino dei Los Tigres Gonzalo Tellechea e lo svizzero del Forhans Team Igor Nastic. L’argentino ha preso subito il largo in bici, chiudendo la seconda frazione con un tempo di 2 ore 3′, nuovo record del percorso, presentandosi in T2 con oltre 8′ di vantaggio sul suo diretto inseguitore Nastic. Anche nei 20 km finali Tellechea fa segnare il miglior parziale (e nuovo record) correndo in poco più di 1 ora 13′ e chiudendo con lo stratosferico  tempo di 3 ore 44′ 01″ e trionfando davanti allo svizzero Igor Nastic staccato di oltre 14′ al traguardo , precedendo Leonardo Simoncini, autore di una ottima rimonta a piedi.
Stesso copione in campo femminile, con il duo Battistoni (707 triathlon) e Manzato (Trisports.it) a dominare il nuoto e uscire appaiate dall’acqua con notevole vantaggio sulle inseguitrici. La frazione in bici vede la Battistoni prendere il largo sulla Manzato, mentre dietro recupera terreno Fumagalli (Triathlon Cremona Stradivari). La frazione podistica vede la Battistoni allungare ulteriormente e concludere solitaria la sua fatica in 4 ore 24’01”, precedendo di oltre 8′ la Manzato e la Fumagalli che chiude il podio femminile.
Spettacolo anche tra le staffette , con uno stratosferico Molinari che trascina la sua staffetta alla vittoria in campo maschile, mentre in campo femminile è il trio dell’ Arc Pro Patria Busto Arsizio Moneta-Fustinoni-Ferrari a spuntarla, mentre tra le miste ha la meglio la squadra formata da Scalercio-Calligari-Abbatescianni.

CLASSIFICHE

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

A Pettenasco Tellechea e Battistoni non tradiscono i pronostici.

16th giugno, 2013

Non hanno tradito i favori del pronostico i due favoriti alla vigilia del Cusioman, gara che si è corsa oggi a Pettenasco in provincia di Novara sulle distanze di 1900m nuoto, 82 km in bici e 20 km di corsa. In campo maschile il nuoto (mondiali nuoto 2013) è stato comandato da un terzetto con Mutti del triathlon Asola il più veloce ad uscire dall’acqua con i due favoriti subito ai suoi piedi, l’argentino dei Los Tigres Gonzalo Tellechea e lo svizzero del Forhans Team Igor Nastic. L’argentino ha preso subito il largo in bici, chiudendo la seconda frazione con un tempo di 2 ore 3′, nuovo record del percorso, presentandosi in T2 con oltre 8′ di vantaggio sul suo diretto inseguitore Nastic. Anche nei 20 km finali Tellechea fa segnare il miglior parziale (e nuovo record) correndo in poco più di 1 ora 13′ e chiudendo con lo stratosferico  tempo di 3 ore 44′ 01″ e trionfando davanti allo svizzero Igor Nastic staccato di oltre 14′ al traguardo , precedendo Leonardo Simoncini, autore di una ottima rimonta a piedi.
Stesso copione in campo femminile, con il duo Battistoni (707 triathlon) e Manzato (Trisports.it) a dominare il nuoto e uscire appaiate dall’acqua con notevole vantaggio sulle inseguitrici. La frazione in bici vede la Battistoni prendere il largo sulla Manzato, mentre dietro recupera terreno Fumagalli (Triathlon Cremona Stradivari). La frazione podistica vede la Battistoni allungare ulteriormente e concludere solitaria la sua fatica in 4 ore 24’01”, precedendo di oltre 8′ la Manzato e la Fumagalli che chiude il podio femminile.
Spettacolo anche tra le staffette , con uno stratosferico Molinari che trascina la sua staffetta alla vittoria in campo maschile, mentre in campo femminile è il trio dell’ Arc Pro Patria Busto Arsizio Moneta-Fustinoni-Ferrari a spuntarla, mentre tra le miste ha la meglio la squadra formata da Scalercio-Calligari-Abbatescianni.

CLASSIFICHE

By
@novellimarco
backtotop