Mute Triathlon

A Maleo chiusa la stagione di gare rank 2016

Piacenza Vivo Triathlon al gran completo

Piacenza Vivo Triathlon al gran completo

Clima autunnale per l’ultima gara rank del 2016 che si è corsa a Maleo. Buona la riposta degli atleti per questa gara targata Piacenza Vivo Triathlon , con 150 al via , compresi alcuni nomi di spicco della specialità.

Alle 12.30 i primi a partire sono stati gli uomini, con Marcello Ugazio ( Azzurra Tri ), campione italiano di triathlon cross 2016 che prende subito la testa della gara , seguito a breve distanza da Huber Rossi (Freezone), mentre alle loro spalle Francesco Nicolardi (Raschiani Tri Pavese) guida il gruppo degli inseguitori. La frazione in MTB vede un testa a testa emozionante tra i due leaders che fanno stampare lo stesso parziale, mentre alle loro spalle si mettono in evidenza Mattia Zontini , che si porta in terza posizione, Cristian Caminati e Luca Molteni (Ironlario). Gli ultimi 1500m di corsa vedono Ugazio incrementare leggermente il suo vantaggio e portare a casa l’ennesima vittoria stagionale, mentre ennesimo podio per Rossi davanti ad un ottimo Zontini.

Gara meno emozionante tra le donne con Tania Molinari (Piacenza Vivo) che prende subito il largo , mentre alle sue spalle Patrizia D’Orsi (Piacenza Vivo) si avvantaggia a sua volta sulle inseguitrici. Nella frazione sulle ruote grasse la leader perde qualche secondo rispetto alle inseguitrici, con Anna Negrisoli (GS Manerba) in evidenza, ma il suo vantaggio in T2 è ancora rassicurante. La giovane Molinari taglia il traguardo a braccia alzate , precedendo la compagna di squadra Dorsi e Daniela Locarno (Trisports.it).

A fine gara oltre al ricco pasta party, è stata effettuata la premiazione del vincitore del super rank maschile 2016 e offerta una ottima torta a tutti i partecipanti. Da segnalare il minuto di silenzio effettuato a inizio gara in memoria di Aaron Bertoncini, il giovane atleta di casa scomparso recentemente a causa di un incidente stradale. La sua famiglia ha voluto donare alla società organizzatrice un pulmino, consegnato proprio in occasione della gara, con il padre presente alle premiazioni.

 

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

A Maleo chiusa la stagione di gare rank 2016

21st novembre, 2016
Piacenza Vivo Triathlon al gran completo

Piacenza Vivo Triathlon al gran completo

Clima autunnale per l’ultima gara rank del 2016 che si è corsa a Maleo. Buona la riposta degli atleti per questa gara targata Piacenza Vivo Triathlon , con 150 al via , compresi alcuni nomi di spicco della specialità.

Alle 12.30 i primi a partire sono stati gli uomini, con Marcello Ugazio ( Azzurra Tri ), campione italiano di triathlon cross 2016 che prende subito la testa della gara , seguito a breve distanza da Huber Rossi (Freezone), mentre alle loro spalle Francesco Nicolardi (Raschiani Tri Pavese) guida il gruppo degli inseguitori. La frazione in MTB vede un testa a testa emozionante tra i due leaders che fanno stampare lo stesso parziale, mentre alle loro spalle si mettono in evidenza Mattia Zontini , che si porta in terza posizione, Cristian Caminati e Luca Molteni (Ironlario). Gli ultimi 1500m di corsa vedono Ugazio incrementare leggermente il suo vantaggio e portare a casa l’ennesima vittoria stagionale, mentre ennesimo podio per Rossi davanti ad un ottimo Zontini.

Gara meno emozionante tra le donne con Tania Molinari (Piacenza Vivo) che prende subito il largo , mentre alle sue spalle Patrizia D’Orsi (Piacenza Vivo) si avvantaggia a sua volta sulle inseguitrici. Nella frazione sulle ruote grasse la leader perde qualche secondo rispetto alle inseguitrici, con Anna Negrisoli (GS Manerba) in evidenza, ma il suo vantaggio in T2 è ancora rassicurante. La giovane Molinari taglia il traguardo a braccia alzate , precedendo la compagna di squadra Dorsi e Daniela Locarno (Trisports.it).

A fine gara oltre al ricco pasta party, è stata effettuata la premiazione del vincitore del super rank maschile 2016 e offerta una ottima torta a tutti i partecipanti. Da segnalare il minuto di silenzio effettuato a inizio gara in memoria di Aaron Bertoncini, il giovane atleta di casa scomparso recentemente a causa di un incidente stradale. La sua famiglia ha voluto donare alla società organizzatrice un pulmino, consegnato proprio in occasione della gara, con il padre presente alle premiazioni.

 

By
@novellimarco
backtotop