Mute Triathlon

A Bertaccini e Gentile il Duathlon MTB di Castel Fusano

arrivo castel fusano

Poco meno di 100 atleti al via nell’ultimo duathlon MTB di Castel Fusano sulle distanze di 3-14 -1.5. In campo maschile subito prende il comando delle operazioni Luca Bertaccini (Zona Cambio) che entra in T1 in compagnia dello Youth B Daniele Toro (Centro nuoto Cepagatti), mentre dietro insegue Giuseppe “Peppone” De Giacomo (Td Rimini) una vecchia conoscenza del duathlon italiano.

Sulle due ruote il portacolori della Zona Cambio allunga decisamente , complice anche la foratura di Antonello Pallotta (Cus Torino), stesso inconveniente occorso a diversi altri atleti come lo stesso De Giacomo. L’ultima frazione di corsa per Bertaccini è solo pura accademia e taglia il traguardo solitario dopo 46’09”, mentre al secondo posto chiude in 47’59” il rumeno Andrei Nan che precede di poco meno di 30″ Antonello Pallotta.

In campo femminile vittoria per Nelita Gentile (Triathlon Ostia) che vince a  braccia alzate dopo 1.05’30”, precedendo di oltre 5′ Alessandra Valentini e di 9 Alessandra Lippa (Podistica Solidarietà). Da segnalare che dopo la prima frazione era nettamente in testa  Costanza Martinelli

, vincitrice dell’edizione 2013, ma a causa di una caduta che ha provocato  il grave infortunio dell’atleta Marco Castellano si è fermata ad attendere vicino allo sfortunato atleta i soccorsi e si è ritirata..

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

A Bertaccini e Gentile il Duathlon MTB di Castel Fusano

19th novembre, 2014

arrivo castel fusano

Poco meno di 100 atleti al via nell’ultimo duathlon MTB di Castel Fusano sulle distanze di 3-14 -1.5. In campo maschile subito prende il comando delle operazioni Luca Bertaccini (Zona Cambio) che entra in T1 in compagnia dello Youth B Daniele Toro (Centro nuoto Cepagatti), mentre dietro insegue Giuseppe “Peppone” De Giacomo (Td Rimini) una vecchia conoscenza del duathlon italiano.

Sulle due ruote il portacolori della Zona Cambio allunga decisamente , complice anche la foratura di Antonello Pallotta (Cus Torino), stesso inconveniente occorso a diversi altri atleti come lo stesso De Giacomo. L’ultima frazione di corsa per Bertaccini è solo pura accademia e taglia il traguardo solitario dopo 46’09”, mentre al secondo posto chiude in 47’59” il rumeno Andrei Nan che precede di poco meno di 30″ Antonello Pallotta.

In campo femminile vittoria per Nelita Gentile (Triathlon Ostia) che vince a  braccia alzate dopo 1.05’30”, precedendo di oltre 5′ Alessandra Valentini e di 9 Alessandra Lippa (Podistica Solidarietà). Da segnalare che dopo la prima frazione era nettamente in testa  Costanza Martinelli

, vincitrice dell’edizione 2013, ma a causa di una caduta che ha provocato  il grave infortunio dell’atleta Marco Castellano si è fermata ad attendere vicino allo sfortunato atleta i soccorsi e si è ritirata..

By
@novellimarco
backtotop