Mute Triathlon

Fiamme Oro protagoniste

 

 

 

G.S. FIAMME ORO TRIATHLON

Comunicato Stampa 02/2013 – 06 Maggio 2013

TERZO POSTO PER CASADEI E SANTIMARIA AI CAMPIONATI ITALIANI LUNGA DISTANZA

Quarto posto per Danilo Brustolon e medaglia d’argento per il team maschile nella classifica a squadre

Domenica 05 Maggio

– A Barberino del Mugello, sotto ad un cielo plumbeo, Massimo Cigana (Liger Team Keyline) ed Alice Betto (Triathlon Pavese) hanno vinto il loro primo titolo italiano sulla lunga distanza (1,9 km nuoto – 90 km bici con scia vietata – 21 km corsa). Non è riuscita al poliziotto Alberto Casadei la difesa del titolo proprio qui conquistato esattamente un anno fa. Medaglie d’argento per Domenico Passuello (Peperoncino Team) e Martina Dogana (Cremona Triathlon). Terzo gradino del podio per due atleti delle Fiamme Oro Triathlon: il veneziano Alberto Casadei e l’esordiente sulla distanza Margie Santimaria. Casadei ha confermato la propria partecipazione solo un paio di giorni prima della manifestazione a causa della non ottima condizione dovuta ad un attacco influenzale nelle ultime due settimane ed ad una conseguente bronchite che gli ha impedito di preparare come avrebbe voluto l’evento. Ha comunque onorato la maglia tricolore conquistata nel 2012 andando a cogliere un’eccellente terzo posto che lo conferma al vertice della disciplina nazionale. Quarto ed autore del migliore tempo nella frazione podistica sempre per le Fiamme Oro Triathlon è stato Danilo Brustolon. Sfortuna invece per Manuel Canuto che negli ultimi 15 km della frazione ciclistica è stato vittima di una foratura mentre si trovava insieme al compagno Brustolon

. Il poliziotto è stato così costretto a finire l’ultima ascesa al passo della Futa e la successiva veloce discesa “sul cerchione”, perdendo parecchi minuti e concludendo all’11° posto. 2

La somma dei tempi ha portato i tre atleti delle Fiamme Oro Triathlon a salire sul podio come seconda squadra classificata ai Campionati Italiani a Squadre a poco più di 3’ dal Peperoncino Team che tra i suoi migliori tre atleti schierava uno straniero. Distacco minimo se distacco minimo se considerata la foratura di Canuto e il conseguente tempo perso. Terzo il Liger Team Keyline del campione italiano Cigana.

Alberto Casadei:– “Sono contento e soddisfatto di questo podio nonostante il periodo di salute poco felice che ha segnato l’avvicinamento a questo evento. Ho provato finché mi è stato possibile a tenere la testa della gara ma alla lunga nulla ho potuto contro due ex-professionisti di ciclismo come Massimo Cigana (Mercatone Uno) e Domenico Passuello (Quikstep) che hanno letteralmente volato sulle quattro ascese del passo della Futa. Sono inoltre soddisfatto per il secondo posto conquistato a squadre, consapevole che con un po’ più di fortuna avremmo potuto portare a casa il bottino pieno. Infine voglio fare i complimenti ed esprimere la mia gioia per Massimo Cigana, mio concittadino e compagno d’allenamento e di molte “battaglie” sportive arrivato al suo primo titolo italiano il giorno del suo 39° compleanno!! Ora l’obbiettivo saranno i Campionati Europei di Mezzo Ironman dove spero di ben figurare in compagnia del mio compagno di squadra e di nazionale Danilo Brustolon!”
Il Campionato Italiano di Triathlon su Lunga distanza, andrà in onda in sintesi di 30 minuti su RaiSport 1, sabato 11 maggio alle ore 23.00  con il commento giornalistico di Riccardo Pescante. Buona visione.

05 Maggio 2015 – Campionati Italiani di Triathlon Medio – Barberino del Mugello

 

Classifica Individuale Maschile

 

1. CIGANA MASSIMO (Liger Team Keyline) 03:49:56 2. PASSUELLO DOMENICO (Peperoncino Team) 03:55:33 3.CASADEI ALBERTO (G.S. Fiamme Oro) 03:57:33 4. BRUSTOLON DANILO (G.S. Fiamme Oro) 04:00:06 11.CANUTO MANUEL (G.S. Fiamme Oro) 04:06:22

Classifica Individuale Femminile

 

1. BETTO ALICE (Triathlon Pavese) 04:23:08 2. DOGANA MARTINA (Cremona Triahlon) 04:34:30 3.SANTIMARIA MARGIE (G.S. Fiamme Oro) 04:35:20

Classifica a Squadre Maschile

 

1. PEPERONCINO TEAM (Annovazzi, Becker, Mazzetta) 11h59’31’’
2 G.S. FIAMME ORO (Canuto, Casadei, Lambruschini) 12h04’00’’
3. FORHANS TEAM (Beyeler, De Paolis, Pertusati) 12h19’30’’

CHEMT E SECCHIERO SECONDI NEL TRIATHLON INTERNAZIONALE DI CALDARO

 

I due atleti Fiamme Oro protagonisti sin dalle prime bracciate

 

Sabato 04 Maggio

 

 

– A Caldaro (Bz) è andato in scena il tradizionale triathlon olimpico di inizio stagione. Al via due atleti delle Fiamme Oro Triathlon: Daniela Chmet e Andrea Secchiero. La triestina Chmet

ha affrontato la gara d’attacco sin dalle prime bracciate uscendo dall’acqua solitaria. Raggiunta successivamente da Dudas e Forstner ha proseguito spingendo forte sui pedali nell’impegnativo percorso intorno al lago. Ancora in testa per due dei tre giri podistici ha dovuto subire il sorpasso da parte dell’esperta ungherese Erika Csomor negli ultimi 3 km dovendosi così accontentare di un comunque importante secondo posto. Terza la giovane ungherese Dudas.

Tra i maschi vittoria da protagonista per il carabiniere Giulio Molinari. All’uscita dal nuoto erano in quattro gli atleti a salire insieme in sella alle proprie bici: De Palma, Crivellaro, Molinari ed il poliziotto Secchiero con una trentina di secondi sul secondo gruppetto.

Il primo a staccarsi è Crivellaro seguito poco dopo da De Palma e Secchiero, dando il là alla fuga vincente e solitaria di Molinari. I tre vengono raggiunti da una decina di atleti ma non riescono a trovare un accordo efficace, così il vantaggio di Molinari sale fino a 2’20’’ alla fine dei 40 km. Un vantaggio troppo grande da colmare nonostante il primo tempo nella terza frazione fatto segnare da Andrea Secchiero che regola in volata per il secondo posto l’ungherese Toth arrivando a 36’’ dal vincitore Molinari. Quarto il campione europeo junior Matthias Steinwandter.

 

04 Maggio 2013 – Triathlon Olimpico Lago di Caldaro (Bz)

 

Classifica Femminile

 

1. CSOMOR ERIKA (Forhans Team) 02:12:47 (00:23:51 – 01:09:06 – 00:38:20)
2.CHMET DANIELA (G.S. Fiamme Oro) 02:13:31 (00:21:17 – 01:11:45 – 00:39:21)
3. DUDAS ESZTER (Peperoncino Team) 02:14:30 (00:21:50 – 01:11:11 – 00:40:11) 5

 

 

Classifica Maschile

 

. MOLINARI GIULIO (Carabinieri) 01:56:54 (00:19:26 – 01:00:39 – 00:35:41)
2.SECCHIERO ANDREA (G.S. Fiamme Oro) 01:56:27 (00:19:24 – 01:03:05 – 00:33:54)
3. TOTH TAMAS (Forhans Team) 01:56:30 (00:19:44 – 01:02:50 – 00:33:55)

 

IL 4° VENICE CRONOTRIATHLON SE LO AGGIUDICANO CASADEI E CHMET

 

Per Casadei è il terzo successo in tre edizioni della gara di casa

 

01 Maggio 2013 – (comunicato organizzazione)

Si è svolta al Lido di Venezia la quarta edizione del “VeniceCrono Triathlon”, prima tappa della “LigerTri Series” e gara unica nel suo genere caratterizzata dal fatto di essere un triathlon sprint (750-20-5) interamente senza scia. Così come avviene nelle cronometro del ciclismo, infatti, le partenze del nuoto sono state date facendo partire gli atleti a 30’’ gli uni dagli altri e distanziati di un minuto per quanto riguarda i top 10 (partiti per ultimi). La frazione natatoria si è svolta nelle acque della Laguna regalando uno scorcio fantastico grazie alla vista frontale di Piazza San Marco; il ciclismo calcava quelle stesse strade che sono state protagoniste della cronometro a squadre inaugurale del Giro d’Italia 2009; i 5 km della corsa hanno invece attraversato l’oasi naturalistica degli Alberoni, portando i concorrenti al limite estremo dell’isola del Lido che si affaccia all’isola di Pellestrina per riportarli nella zona arrivo posizionata nella Piazzetta degli Alberoni. Edizione record con oltre 300 atleti al via tra i quali per le Fiamme Oro Alberto Casadei e Daniela Chmet

. Da segnalare la presenza anche di atleti del Paratriathlon.

All’arrivo sarà Alberto Casadei ad aggiudicarsi la manifestazione, con una buona e regolare gara, dimostrando già da ora un ritrovato stato di forma dopo gli ultimi problemi influenzali, con il tempo di 53’08″. Battaglia invece per le altre posizioni del podio: giunge secondo Francesco Cauz in 55’05″ (Ligerteam Keyline) che batte di soli 7″ l’atleta austriaco Christoph Leitner (Ligerteam Keyline).

In campo femminile, vittoria e ottima gara per la triestina delle Fiamme Oro Daniela Chmet  in 59’28″ seguita da Elisa Battistoni (707 Triathlon) che ha chiuso con quasi 2′ di distacco; terzo gradino del podio per Giulia Bedorin (Padova Triathlon) che ha completato la sua prova in 1h04’35″.

 

 

6 Maggio 2012 – VENICE CRONOTRIATHLON (Lido di Venezia)

 

Classifica Maschile

 

1.CASADEI ALBERTO (G.S. Fiamme Oro) 00:53:08
2. CAUZ FRANCESCO (Liger Team Keyline) 00:54:05
3. LEITNER CHRISTOPH (Liger Team Keyline) 00:54:12

 

 

Classifica Femminile

 

1. CHMET DANIELA (G.S. Fiamme Oro) 00:59:28
2. BATTISTONI ELISA (707) 01:01:23
3. BEDORIN GIULIA (Padova Triathlon) 01:04:35

 

Prossimi appuntamenti agonistici degli atleti Fiamme Oro:

 

19 Maggio 2013: 

Etu Challenge Middle DistanceTriathlon European Championship – Barcellona (Spagna) (Brustolon, Casadei)

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altre Notizie

Fiamme Oro protagoniste

8th maggio, 2013

 

 

 

G.S. FIAMME ORO TRIATHLON

Comunicato Stampa 02/2013 – 06 Maggio 2013

TERZO POSTO PER CASADEI E SANTIMARIA AI CAMPIONATI ITALIANI LUNGA DISTANZA

Quarto posto per Danilo Brustolon e medaglia d’argento per il team maschile nella classifica a squadre

Domenica 05 Maggio

– A Barberino del Mugello, sotto ad un cielo plumbeo, Massimo Cigana (Liger Team Keyline) ed Alice Betto (Triathlon Pavese) hanno vinto il loro primo titolo italiano sulla lunga distanza (1,9 km nuoto – 90 km bici con scia vietata – 21 km corsa). Non è riuscita al poliziotto Alberto Casadei la difesa del titolo proprio qui conquistato esattamente un anno fa. Medaglie d’argento per Domenico Passuello (Peperoncino Team) e Martina Dogana (Cremona Triathlon). Terzo gradino del podio per due atleti delle Fiamme Oro Triathlon: il veneziano Alberto Casadei e l’esordiente sulla distanza Margie Santimaria. Casadei ha confermato la propria partecipazione solo un paio di giorni prima della manifestazione a causa della non ottima condizione dovuta ad un attacco influenzale nelle ultime due settimane ed ad una conseguente bronchite che gli ha impedito di preparare come avrebbe voluto l’evento. Ha comunque onorato la maglia tricolore conquistata nel 2012 andando a cogliere un’eccellente terzo posto che lo conferma al vertice della disciplina nazionale. Quarto ed autore del migliore tempo nella frazione podistica sempre per le Fiamme Oro Triathlon è stato Danilo Brustolon. Sfortuna invece per Manuel Canuto che negli ultimi 15 km della frazione ciclistica è stato vittima di una foratura mentre si trovava insieme al compagno Brustolon

. Il poliziotto è stato così costretto a finire l’ultima ascesa al passo della Futa e la successiva veloce discesa “sul cerchione”, perdendo parecchi minuti e concludendo all’11° posto. 2

La somma dei tempi ha portato i tre atleti delle Fiamme Oro Triathlon a salire sul podio come seconda squadra classificata ai Campionati Italiani a Squadre a poco più di 3’ dal Peperoncino Team che tra i suoi migliori tre atleti schierava uno straniero. Distacco minimo se distacco minimo se considerata la foratura di Canuto e il conseguente tempo perso. Terzo il Liger Team Keyline del campione italiano Cigana.

Alberto Casadei:– “Sono contento e soddisfatto di questo podio nonostante il periodo di salute poco felice che ha segnato l’avvicinamento a questo evento. Ho provato finché mi è stato possibile a tenere la testa della gara ma alla lunga nulla ho potuto contro due ex-professionisti di ciclismo come Massimo Cigana (Mercatone Uno) e Domenico Passuello (Quikstep) che hanno letteralmente volato sulle quattro ascese del passo della Futa. Sono inoltre soddisfatto per il secondo posto conquistato a squadre, consapevole che con un po’ più di fortuna avremmo potuto portare a casa il bottino pieno. Infine voglio fare i complimenti ed esprimere la mia gioia per Massimo Cigana, mio concittadino e compagno d’allenamento e di molte “battaglie” sportive arrivato al suo primo titolo italiano il giorno del suo 39° compleanno!! Ora l’obbiettivo saranno i Campionati Europei di Mezzo Ironman dove spero di ben figurare in compagnia del mio compagno di squadra e di nazionale Danilo Brustolon!”
Il Campionato Italiano di Triathlon su Lunga distanza, andrà in onda in sintesi di 30 minuti su RaiSport 1, sabato 11 maggio alle ore 23.00  con il commento giornalistico di Riccardo Pescante. Buona visione.

05 Maggio 2015 – Campionati Italiani di Triathlon Medio – Barberino del Mugello

 

Classifica Individuale Maschile

 

1. CIGANA MASSIMO (Liger Team Keyline) 03:49:56 2. PASSUELLO DOMENICO (Peperoncino Team) 03:55:33 3.CASADEI ALBERTO (G.S. Fiamme Oro) 03:57:33 4. BRUSTOLON DANILO (G.S. Fiamme Oro) 04:00:06 11.CANUTO MANUEL (G.S. Fiamme Oro) 04:06:22

Classifica Individuale Femminile

 

1. BETTO ALICE (Triathlon Pavese) 04:23:08 2. DOGANA MARTINA (Cremona Triahlon) 04:34:30 3.SANTIMARIA MARGIE (G.S. Fiamme Oro) 04:35:20

Classifica a Squadre Maschile

 

1. PEPERONCINO TEAM (Annovazzi, Becker, Mazzetta) 11h59’31’’
2 G.S. FIAMME ORO (Canuto, Casadei, Lambruschini) 12h04’00’’
3. FORHANS TEAM (Beyeler, De Paolis, Pertusati) 12h19’30’’

CHEMT E SECCHIERO SECONDI NEL TRIATHLON INTERNAZIONALE DI CALDARO

 

I due atleti Fiamme Oro protagonisti sin dalle prime bracciate

 

Sabato 04 Maggio

 

 

– A Caldaro (Bz) è andato in scena il tradizionale triathlon olimpico di inizio stagione. Al via due atleti delle Fiamme Oro Triathlon: Daniela Chmet e Andrea Secchiero. La triestina Chmet

ha affrontato la gara d’attacco sin dalle prime bracciate uscendo dall’acqua solitaria. Raggiunta successivamente da Dudas e Forstner ha proseguito spingendo forte sui pedali nell’impegnativo percorso intorno al lago. Ancora in testa per due dei tre giri podistici ha dovuto subire il sorpasso da parte dell’esperta ungherese Erika Csomor negli ultimi 3 km dovendosi così accontentare di un comunque importante secondo posto. Terza la giovane ungherese Dudas.

Tra i maschi vittoria da protagonista per il carabiniere Giulio Molinari. All’uscita dal nuoto erano in quattro gli atleti a salire insieme in sella alle proprie bici: De Palma, Crivellaro, Molinari ed il poliziotto Secchiero con una trentina di secondi sul secondo gruppetto.

Il primo a staccarsi è Crivellaro seguito poco dopo da De Palma e Secchiero, dando il là alla fuga vincente e solitaria di Molinari. I tre vengono raggiunti da una decina di atleti ma non riescono a trovare un accordo efficace, così il vantaggio di Molinari sale fino a 2’20’’ alla fine dei 40 km. Un vantaggio troppo grande da colmare nonostante il primo tempo nella terza frazione fatto segnare da Andrea Secchiero che regola in volata per il secondo posto l’ungherese Toth arrivando a 36’’ dal vincitore Molinari. Quarto il campione europeo junior Matthias Steinwandter.

 

04 Maggio 2013 – Triathlon Olimpico Lago di Caldaro (Bz)

 

Classifica Femminile

 

1. CSOMOR ERIKA (Forhans Team) 02:12:47 (00:23:51 – 01:09:06 – 00:38:20)
2.CHMET DANIELA (G.S. Fiamme Oro) 02:13:31 (00:21:17 – 01:11:45 – 00:39:21)
3. DUDAS ESZTER (Peperoncino Team) 02:14:30 (00:21:50 – 01:11:11 – 00:40:11) 5

 

 

Classifica Maschile

 

. MOLINARI GIULIO (Carabinieri) 01:56:54 (00:19:26 – 01:00:39 – 00:35:41)
2.SECCHIERO ANDREA (G.S. Fiamme Oro) 01:56:27 (00:19:24 – 01:03:05 – 00:33:54)
3. TOTH TAMAS (Forhans Team) 01:56:30 (00:19:44 – 01:02:50 – 00:33:55)

 

IL 4° VENICE CRONOTRIATHLON SE LO AGGIUDICANO CASADEI E CHMET

 

Per Casadei è il terzo successo in tre edizioni della gara di casa

 

01 Maggio 2013 – (comunicato organizzazione)

Si è svolta al Lido di Venezia la quarta edizione del “VeniceCrono Triathlon”, prima tappa della “LigerTri Series” e gara unica nel suo genere caratterizzata dal fatto di essere un triathlon sprint (750-20-5) interamente senza scia. Così come avviene nelle cronometro del ciclismo, infatti, le partenze del nuoto sono state date facendo partire gli atleti a 30’’ gli uni dagli altri e distanziati di un minuto per quanto riguarda i top 10 (partiti per ultimi). La frazione natatoria si è svolta nelle acque della Laguna regalando uno scorcio fantastico grazie alla vista frontale di Piazza San Marco; il ciclismo calcava quelle stesse strade che sono state protagoniste della cronometro a squadre inaugurale del Giro d’Italia 2009; i 5 km della corsa hanno invece attraversato l’oasi naturalistica degli Alberoni, portando i concorrenti al limite estremo dell’isola del Lido che si affaccia all’isola di Pellestrina per riportarli nella zona arrivo posizionata nella Piazzetta degli Alberoni. Edizione record con oltre 300 atleti al via tra i quali per le Fiamme Oro Alberto Casadei e Daniela Chmet

. Da segnalare la presenza anche di atleti del Paratriathlon.

All’arrivo sarà Alberto Casadei ad aggiudicarsi la manifestazione, con una buona e regolare gara, dimostrando già da ora un ritrovato stato di forma dopo gli ultimi problemi influenzali, con il tempo di 53’08″. Battaglia invece per le altre posizioni del podio: giunge secondo Francesco Cauz in 55’05″ (Ligerteam Keyline) che batte di soli 7″ l’atleta austriaco Christoph Leitner (Ligerteam Keyline).

In campo femminile, vittoria e ottima gara per la triestina delle Fiamme Oro Daniela Chmet  in 59’28″ seguita da Elisa Battistoni (707 Triathlon) che ha chiuso con quasi 2′ di distacco; terzo gradino del podio per Giulia Bedorin (Padova Triathlon) che ha completato la sua prova in 1h04’35″.

 

 

6 Maggio 2012 – VENICE CRONOTRIATHLON (Lido di Venezia)

 

Classifica Maschile

 

1.CASADEI ALBERTO (G.S. Fiamme Oro) 00:53:08
2. CAUZ FRANCESCO (Liger Team Keyline) 00:54:05
3. LEITNER CHRISTOPH (Liger Team Keyline) 00:54:12

 

 

Classifica Femminile

 

1. CHMET DANIELA (G.S. Fiamme Oro) 00:59:28
2. BATTISTONI ELISA (707) 01:01:23
3. BEDORIN GIULIA (Padova Triathlon) 01:04:35

 

Prossimi appuntamenti agonistici degli atleti Fiamme Oro:

 

19 Maggio 2013: 

Etu Challenge Middle DistanceTriathlon European Championship – Barcellona (Spagna) (Brustolon, Casadei)

By
@novellimarco
backtotop