Mute Triathlon

Santimaria sul podio a Egirdir

76 Flares Filament.io 76 Flares ×

Santimaria podio

Ottima prova per Margie Santimaria nella European Cup di Egirdir. L’atleta delle Fiamme Oro dopo essere uscita dall’acqua in testa alla gara con un vantaggio di circa 35″ sulle inseguitrici, ha affrontato la seconda frazione in solitaria e , nonostante le inseguitrici fossero in quattro, è riuscita ad allungare ulteriormente presentandosi in T2 con circa 1 minuto di vantaggio. Lo sforzo profuso sulle due ruote e il livello delle avversarie non le permettono però di mantenere la testa e deve cedere la vittoria alla russa Shulgina e il secondo posto alla Yelistratova, chiudendo comunque con un buon terzo posto finale.

In campo maschile la bici decide di fatto la gara , con fuga a due composta del russo  Denis Vasiliev e dall’olandese Roland Hillebregt, che prendono un vantaggio di circa  2 minuti sugli inseguitori. Nella frazione finale l’olandese crolla, mentre il russo riesce a contenere la rimonta dell’ ucraino Syutkin che chiude a 42″ dal vincitore,  con il russo Turbayevskiy a chiudere il podio in 3° posizione. L’unico azzurro al via Andrea Secchiero (Fiamme Oro) si è ritirato dopo aver concluso la bici nel gruppo degli inseguitori.

76 Flares Twitter 0 Facebook 73 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 76 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Santimaria sul podio a Egirdir

18th agosto, 2015
76 Flares Filament.io 76 Flares ×

Santimaria podio

Ottima prova per Margie Santimaria nella European Cup di Egirdir. L’atleta delle Fiamme Oro dopo essere uscita dall’acqua in testa alla gara con un vantaggio di circa 35″ sulle inseguitrici, ha affrontato la seconda frazione in solitaria e , nonostante le inseguitrici fossero in quattro, è riuscita ad allungare ulteriormente presentandosi in T2 con circa 1 minuto di vantaggio. Lo sforzo profuso sulle due ruote e il livello delle avversarie non le permettono però di mantenere la testa e deve cedere la vittoria alla russa Shulgina e il secondo posto alla Yelistratova, chiudendo comunque con un buon terzo posto finale.

In campo maschile la bici decide di fatto la gara , con fuga a due composta del russo  Denis Vasiliev e dall’olandese Roland Hillebregt, che prendono un vantaggio di circa  2 minuti sugli inseguitori. Nella frazione finale l’olandese crolla, mentre il russo riesce a contenere la rimonta dell’ ucraino Syutkin che chiude a 42″ dal vincitore,  con il russo Turbayevskiy a chiudere il podio in 3° posizione. L’unico azzurro al via Andrea Secchiero (Fiamme Oro) si è ritirato dopo aver concluso la bici nel gruppo degli inseguitori.

76 Flares Twitter 0 Facebook 73 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 76 Flares ×
By
@novellimarco
76 Flares Twitter 0 Facebook 73 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 76 Flares ×
backtotop