Mute Triathlon

Salerno viaggia ad Amburgo con il presidente Bianchi mentre gli atleti aspettano soldi da 2 anni !

3 Flares Filament.io 3 Flares ×

Vergogna

Cornuti e mazziati, questo è il detto che più si addice alla situazione dei vari Guidelli ,Cenni, Riccò e tutti quegli atleti che da oltre 2 anni aspettano di vedersi corrisposti i premi del circuito TNATURA, organizzato da Sandro Salerno.

A fronte di numerose mail e chiamate, lo stesso organizzatore a fine 2015 era addirittura risultato irreperibile, non rispondendo a nessuno. Sono quindi state inviate mail al segretario Fitri Lucarini e al presidente Bianchi chiedendo un intervento della Fitri per risolvere la situazione, oltre che alcuni colloqui di persona con il presidente stesso, ma mai nessuno ha risposto né fatto nulla. Ricordiamo che in merito la circolare gare è chiarissima:

8.2)Perdita dei Requisiti e Sanzioni

….

• Qualora l’organizzatore non consegni il montepremi dichiarato o lo consegni solo in parte, la F.I.Tri. applicherà all’organizzazione la prevista penale amministrativa e per i due anni successivi non potrà avere in calendario gare di titolo e di circuito

A fronte di questo ingiustificato silenzio da parte della Fitri, nel 2016 viene affidata a Salerno l’organizzazione della tappa di coppa del mondo di Cagliari, con la federazione che invece di intervenire per fare da garante del regolamento e soprattutto tutelare propri tesserati e l’immagine della federazione stessa verso atleti stranieri (alcuni di essi sono nell’elenco dei creditori del circuito Tnatura), fa addirittura da garante verso la Etu/Itu ( che si sommano all’elenco dei creditori nei confronti di Salerno) dei debiti di Tnatura.

Il presidente Bianchi sembra non tenere conto minimamente delle lamentele degli atleti , infatti ad Amburgo ha tranquillamente condiviso il volo e la trasferta proprio con Salerno, che in barba a quanto stabilito dalla circolare gare, ha già messo in calendario il Tnatura a Nuoro per il 9 ottobre, con il suo nome che appare nella guida tecnica tra gli organizzatori come general manager.

Vista la totale mancanza di interesse da parte della Federazione, come già evidenziato messa a conoscenza della situazione sia via mail che verbalmente, come Triathlonmania abbiamo scritto sia a LE IENE che a STRISCIA LA NOTIZIA per tentare di rendere giustizia a tutti quegli atleti e collaboratori che aspettano di ricevere quanto a loro dovuto da Salerno e scriveremo alla procura federale per la valutazione di eventuali responsabilità di altre persone all’interno della vicenda.

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Salerno viaggia ad Amburgo con il presidente Bianchi mentre gli atleti aspettano soldi da 2 anni !

10th agosto, 2016
3 Flares Filament.io 3 Flares ×

Vergogna

Cornuti e mazziati, questo è il detto che più si addice alla situazione dei vari Guidelli ,Cenni, Riccò e tutti quegli atleti che da oltre 2 anni aspettano di vedersi corrisposti i premi del circuito TNATURA, organizzato da Sandro Salerno.

A fronte di numerose mail e chiamate, lo stesso organizzatore a fine 2015 era addirittura risultato irreperibile, non rispondendo a nessuno. Sono quindi state inviate mail al segretario Fitri Lucarini e al presidente Bianchi chiedendo un intervento della Fitri per risolvere la situazione, oltre che alcuni colloqui di persona con il presidente stesso, ma mai nessuno ha risposto né fatto nulla. Ricordiamo che in merito la circolare gare è chiarissima:

8.2)Perdita dei Requisiti e Sanzioni

….

• Qualora l’organizzatore non consegni il montepremi dichiarato o lo consegni solo in parte, la F.I.Tri. applicherà all’organizzazione la prevista penale amministrativa e per i due anni successivi non potrà avere in calendario gare di titolo e di circuito

A fronte di questo ingiustificato silenzio da parte della Fitri, nel 2016 viene affidata a Salerno l’organizzazione della tappa di coppa del mondo di Cagliari, con la federazione che invece di intervenire per fare da garante del regolamento e soprattutto tutelare propri tesserati e l’immagine della federazione stessa verso atleti stranieri (alcuni di essi sono nell’elenco dei creditori del circuito Tnatura), fa addirittura da garante verso la Etu/Itu ( che si sommano all’elenco dei creditori nei confronti di Salerno) dei debiti di Tnatura.

Il presidente Bianchi sembra non tenere conto minimamente delle lamentele degli atleti , infatti ad Amburgo ha tranquillamente condiviso il volo e la trasferta proprio con Salerno, che in barba a quanto stabilito dalla circolare gare, ha già messo in calendario il Tnatura a Nuoro per il 9 ottobre, con il suo nome che appare nella guida tecnica tra gli organizzatori come general manager.

Vista la totale mancanza di interesse da parte della Federazione, come già evidenziato messa a conoscenza della situazione sia via mail che verbalmente, come Triathlonmania abbiamo scritto sia a LE IENE che a STRISCIA LA NOTIZIA per tentare di rendere giustizia a tutti quegli atleti e collaboratori che aspettano di ricevere quanto a loro dovuto da Salerno e scriveremo alla procura federale per la valutazione di eventuali responsabilità di altre persone all’interno della vicenda.

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
By
@novellimarco
3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
backtotop