Mute Triathlon

Priarone e Molinari i migliori azzurri nel Grand Prix France di Embrun

110 Flares Filament.io 110 Flares ×

Embrun grand  prix

Appuntamento fisso per il grand prix Francia quello di Embrun, con percorsi adatti ai grimper.
Al via anche alcuni italiani , sia in campo maschile che femminile, oltre che molti volti noti nelle zone cambio della WTS, come da tradizione nelle tappe della manifestazione francese, seconda solo alla WTS come livello dei partecipanti.

Tra gli uomini la frazione in bici come previsto ha fatto la differenza , con il francese Viain (Montpellier) che rifila un minuto a tutti i suoi rivali sulle due ruote e si presenta in T2 con un buon vantaggio che gli permette di controllare la rimonta di Alarza (Sartrouville) che regola Sisson (St Jean de monts vendee tri athletisme). Migliore degli azzurri con un’ottima prova Giulio Molinari (Saint Raphael) che chiude 21° e  si dimostra competitivo anche su distanze corte.Più indietro al 38° posto chiude Alberto Casadei (Rouen).

Tra le donne vittoria che si decide nella frazione podistica , l’australiana McShane (Tgc 79 Parthenay) precede sul traguardo la neo zelandese Hewitt (Poissy) che regola una tenace Thams (Tri Club Chateauroux 36). Migliore delle azzurre Giorgia Priarone (Brive Limousin), 13ma ,  a suo agio con le dure pendenze del percorso ciclistico, mentre la sua compagna di squadra Luisa Iogna-Prat è 28°, più indietro Alessia Orla (Sartrouville) 31°, Veronica Signorini (Brive Limousin) 51° e Giulia Sforza (Sainte Genevieve) 66°

110 Flares Twitter 0 Facebook 107 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 110 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Priarone e Molinari i migliori azzurri nel Grand Prix France di Embrun

16th agosto, 2015
110 Flares Filament.io 110 Flares ×

Embrun grand  prix

Appuntamento fisso per il grand prix Francia quello di Embrun, con percorsi adatti ai grimper.
Al via anche alcuni italiani , sia in campo maschile che femminile, oltre che molti volti noti nelle zone cambio della WTS, come da tradizione nelle tappe della manifestazione francese, seconda solo alla WTS come livello dei partecipanti.

Tra gli uomini la frazione in bici come previsto ha fatto la differenza , con il francese Viain (Montpellier) che rifila un minuto a tutti i suoi rivali sulle due ruote e si presenta in T2 con un buon vantaggio che gli permette di controllare la rimonta di Alarza (Sartrouville) che regola Sisson (St Jean de monts vendee tri athletisme). Migliore degli azzurri con un’ottima prova Giulio Molinari (Saint Raphael) che chiude 21° e  si dimostra competitivo anche su distanze corte.Più indietro al 38° posto chiude Alberto Casadei (Rouen).

Tra le donne vittoria che si decide nella frazione podistica , l’australiana McShane (Tgc 79 Parthenay) precede sul traguardo la neo zelandese Hewitt (Poissy) che regola una tenace Thams (Tri Club Chateauroux 36). Migliore delle azzurre Giorgia Priarone (Brive Limousin), 13ma ,  a suo agio con le dure pendenze del percorso ciclistico, mentre la sua compagna di squadra Luisa Iogna-Prat è 28°, più indietro Alessia Orla (Sartrouville) 31°, Veronica Signorini (Brive Limousin) 51° e Giulia Sforza (Sainte Genevieve) 66°

110 Flares Twitter 0 Facebook 107 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 110 Flares ×
By
@novellimarco
110 Flares Twitter 0 Facebook 107 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 110 Flares ×
backtotop