Mute Triathlon

Podi internazionali per il week end dell’Irondelta

2 Flares Filament.io 2 Flares ×
Gonzalez e Palieri si impongono nel triathlon sprint a Lkido delle Nazioni

Gonzalez e Palieri si impongono nel triathlon sprint a Lido delle Nazioni

Successo per il classico appuntamento di metà Settembre di Lido delle Nazioni, con 3 gare in un week end che ha regalato ai numerosi atleti intervenuti, la solito ottima organizzazione del Triathlon Ferrara capitanata dalla famiglia Temporin.

La prima gara del Sabato ha visto al via i paratriatleti, con la vittoria assoluta che è andata a Federico Sicura (Zerotrenta Brescia – PT 6 ), mentre Luigi Zanetti (Tribo) chiude al secondo posto assoluto e primo tra i PT3, con Claudio Michelon (Oxygen) al 2° posto nella stessa categoria. Gianluca Cacciamano (Minerva Roma) e Gianfilippo Mirabile (ASD Zena Tri Team) tagliano il traguardo appaiati in testa alla categoria PT4, precedendo Massimiliano Evangelisti (TD Rimini). La categoria P1 è ad appannaggio di Alessandro Carvani Minetti (Raschiani Tri Pavese), con Simone Cesaroni (Td Rimini ) alle sue spalle. Andrea Meschiari (CSS Triathlon Verona) è il più veloce tra i PT1, mentre Massimo Poletto (Modena Triathlon) chiude al 10° posto assoluto.

Alle ore 14.30 è partita il triathlon sprint, con gli uomini per primi a lanciarsi sul percorso gara, con Pietro Argenton (Padova Triathlon) e Michelangelo Parmigiani (Pol. Riccione) che entrano per primi in T2 con un piccolo vantaggio sugli inseguitori. Nella frazione ciclistica Parmigiani rimane da solo in testa, ma il gruppo degli inseguitori capitanato da Davide Campiotti (Oxygen) lo tiene a tiro. La gara di fatto si decide nei primi metri della frazione podistica, con lo spagnolo dei Los Tigres Alberto Gil Gonzalez che allunga su tutti, lasciando Parmigiani in seconda posizione. I due chiuderanno nell’ordine sotto lo striscione d’arrivo, mentre al terzo posto conclude Campiotti.

Tra le donne assolo della giovane classe ’98 Giorgia Palieri (Los Tigres) , che chiude il nuoto con oltre 1′ di vantaggio sulle inseguitrici, per poi allungare nella frazione ciclistica corsa in solitaria. Il sua vantaggio in T2 è rassicurante e chiude con 2’28” di vantaggio su Giulia Rinieri (Modena Tri) e quasi 4 su Cristina Fasolo (Padovanuoto tri) che completa il podio delle donne.

Domenica invece è andato in scena il classico Irondelta, su distanza olimpica.

In campo maschile il più veloce nella prima frazione è il livornese Andrea Martinelli, che precede l’inglese della DDS Rand Cooper e Michelangelo Parmigiani. Questi ultimi due spingono subito sull’acceleratore e vanno in fuga, cercando di distanziale il più possibile lo spagnolo Gonzalez, il più forte podista del lotto dei partecipanti. Il loro vantaggio in T2 è di oltre 5 minuti su un gruppetto di inseguitori. Rand prende subito il largo, mentre Parmigiani si limita a controllare il prevedibile tentativo di recupero di Gonzalez, che però si accontenta del terzo posto dietro al vincitore Rand e a Parmigiani.

Tra le donne invece monologo di Alessia Orla (DDS) che già in T1 ha un vantaggio di 2 minuti circa su Giorgia Palieri. In bici il distacco aumenta, mentre Emanuela Montanari (Td Rimini) e l’ Argentina Cecilia Laconi (DDS) cercano di recuperare terreno su Palieri. Nella frazione podistica Orla controlla senza problemi, Laconi si scatena e supera Palieri quasi subito e mette in cassaforte il 2° posto, mentre all’inizio dell’ultimo giro Montanari supera la giovane portacolori dei Los Tigres (al suo secondo olimpico della carriera ) e porta a casa il terzo gradino del podio.

Si chiude quindi con grande soddisfazione degli organizzatori l’edizione 2016 che ha visto numerosi atleti premiati, l’appuntamento targato Ferrara triathlon è per il 2017 !

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Podi internazionali per il week end dell’Irondelta

26th settembre, 2016
2 Flares Filament.io 2 Flares ×
Gonzalez e Palieri si impongono nel triathlon sprint a Lkido delle Nazioni

Gonzalez e Palieri si impongono nel triathlon sprint a Lido delle Nazioni

Successo per il classico appuntamento di metà Settembre di Lido delle Nazioni, con 3 gare in un week end che ha regalato ai numerosi atleti intervenuti, la solito ottima organizzazione del Triathlon Ferrara capitanata dalla famiglia Temporin.

La prima gara del Sabato ha visto al via i paratriatleti, con la vittoria assoluta che è andata a Federico Sicura (Zerotrenta Brescia – PT 6 ), mentre Luigi Zanetti (Tribo) chiude al secondo posto assoluto e primo tra i PT3, con Claudio Michelon (Oxygen) al 2° posto nella stessa categoria. Gianluca Cacciamano (Minerva Roma) e Gianfilippo Mirabile (ASD Zena Tri Team) tagliano il traguardo appaiati in testa alla categoria PT4, precedendo Massimiliano Evangelisti (TD Rimini). La categoria P1 è ad appannaggio di Alessandro Carvani Minetti (Raschiani Tri Pavese), con Simone Cesaroni (Td Rimini ) alle sue spalle. Andrea Meschiari (CSS Triathlon Verona) è il più veloce tra i PT1, mentre Massimo Poletto (Modena Triathlon) chiude al 10° posto assoluto.

Alle ore 14.30 è partita il triathlon sprint, con gli uomini per primi a lanciarsi sul percorso gara, con Pietro Argenton (Padova Triathlon) e Michelangelo Parmigiani (Pol. Riccione) che entrano per primi in T2 con un piccolo vantaggio sugli inseguitori. Nella frazione ciclistica Parmigiani rimane da solo in testa, ma il gruppo degli inseguitori capitanato da Davide Campiotti (Oxygen) lo tiene a tiro. La gara di fatto si decide nei primi metri della frazione podistica, con lo spagnolo dei Los Tigres Alberto Gil Gonzalez che allunga su tutti, lasciando Parmigiani in seconda posizione. I due chiuderanno nell’ordine sotto lo striscione d’arrivo, mentre al terzo posto conclude Campiotti.

Tra le donne assolo della giovane classe ’98 Giorgia Palieri (Los Tigres) , che chiude il nuoto con oltre 1′ di vantaggio sulle inseguitrici, per poi allungare nella frazione ciclistica corsa in solitaria. Il sua vantaggio in T2 è rassicurante e chiude con 2’28” di vantaggio su Giulia Rinieri (Modena Tri) e quasi 4 su Cristina Fasolo (Padovanuoto tri) che completa il podio delle donne.

Domenica invece è andato in scena il classico Irondelta, su distanza olimpica.

In campo maschile il più veloce nella prima frazione è il livornese Andrea Martinelli, che precede l’inglese della DDS Rand Cooper e Michelangelo Parmigiani. Questi ultimi due spingono subito sull’acceleratore e vanno in fuga, cercando di distanziale il più possibile lo spagnolo Gonzalez, il più forte podista del lotto dei partecipanti. Il loro vantaggio in T2 è di oltre 5 minuti su un gruppetto di inseguitori. Rand prende subito il largo, mentre Parmigiani si limita a controllare il prevedibile tentativo di recupero di Gonzalez, che però si accontenta del terzo posto dietro al vincitore Rand e a Parmigiani.

Tra le donne invece monologo di Alessia Orla (DDS) che già in T1 ha un vantaggio di 2 minuti circa su Giorgia Palieri. In bici il distacco aumenta, mentre Emanuela Montanari (Td Rimini) e l’ Argentina Cecilia Laconi (DDS) cercano di recuperare terreno su Palieri. Nella frazione podistica Orla controlla senza problemi, Laconi si scatena e supera Palieri quasi subito e mette in cassaforte il 2° posto, mentre all’inizio dell’ultimo giro Montanari supera la giovane portacolori dei Los Tigres (al suo secondo olimpico della carriera ) e porta a casa il terzo gradino del podio.

Si chiude quindi con grande soddisfazione degli organizzatori l’edizione 2016 che ha visto numerosi atleti premiati, l’appuntamento targato Ferrara triathlon è per il 2017 !

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
By
@novellimarco
2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
backtotop