Mute Triathlon

Pianeta Donna: Nicola Spirig nella storia del triathlon mondiale.

3 Flares Filament.io 3 Flares ×

Nicola Spirig

A cura di Domenica Dominique Oliveto

Nella WTS il settore femminile ha salutato a Londra la 10° vittoria consecutiva dell’americana Jorgensen che si sta ritagliando il suo spazio nella storia del triathlon mondiale. C’è però una atleta che Sabato scorso a Baku ha definitivamente scritto il suo nome nell’olimpo delle triathlete diventando la prima ad aver vinto i Giochi Olimpici e i Giochi Europei.

Stiamo parlando della svizzera Nicola Spirig, classe 1982, atleta con un curriculum impressionante. La sua storia nel triathlon inizia a 10 anni, nel 1992, nel 1999 a 17 anni iniziaa scrivere la sua storia che sarà costellata di innumerevoli successi conquistando il titolo europeo Junior. Due anni più tardi sale sul tetto del mondo sempre tra le Junior ad Edmonton , gara che ricordiamo bene visto lo strepitoso secondo posto di Beatrice Lanza. Tra le U23 non le riesce il colpo grosso, porta a casa “solo” il titolo mondiale di duathlon e due 3° posti nel mondiale di triathlon (2002-2005) e un 2° posto nell’europeo del 2005 .

I primi risultati come elite arrivano nel 2007 con la conquista del 3° posto al campionato europeo e la sua prima vittoria in Coppa del Mondo (l’attuale WTS). A Pechino nel 2008 la sua prima partecipazione olimpica con il 6° posto finale. Nel 2009 inizia la sua impressionante striscia vincente agli europei di 4 vittorie su altrettante partecipazioni (2009-2010-2012-2014) , nel 2010 si “regala” anche il titolo mondiale a squadre staffetta mista. Sicuramente la vittoria che la proietta nell’olimpo del triathlon è quella ai giochi olimpici di Londra nel 2012, arrivato al termine di uno sprint entusiasmante con la svedese Norden , battendola solo al photofinish.  Nel 2013 Nicola diventa mamma (a Londra era al 3° mese di gravidanza) e si concede quindi una stagione di riposo. Rientra nel 2014 vincendo il titolo nazionale di duathlon e l’ennesimo titolo europeo. Da 20/04/2014 ad oggi ha corso 10 gare ITU con una serie di risultati impressionanti: 9 vittorie e un 3° posto nella WTS di Cape Town a 1 settimana dalla maratona di Zurigo.

Nel mezzo la vittoria al suo primo Ironman, vittorie sulla distanza 703. , un campionato europeo di maratona e tanti altri successi. Con la vittoria nei Giochi Europei di Baku la Spirig scrive una pagina (l’ennesima) di storia nel mondo del triathlon, diventando la prima donna del triathlon a fare l’accoppiata Giochi Olimpici-Giochi Europei. Siamo sicuri che la svizzera ci regalerà ancora diverse vittorie sia nella ITU ( punta al 5° titolo europeo e alla seconda medaglia olimpica)  che sulle lunghe distanze dove potrà sicuramente sfruttare le sue doti di fantastica ciclista.

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Pianeta Donna: Nicola Spirig nella storia del triathlon mondiale.

19th giugno, 2015
3 Flares Filament.io 3 Flares ×

Nicola Spirig

A cura di Domenica Dominique Oliveto

Nella WTS il settore femminile ha salutato a Londra la 10° vittoria consecutiva dell’americana Jorgensen che si sta ritagliando il suo spazio nella storia del triathlon mondiale. C’è però una atleta che Sabato scorso a Baku ha definitivamente scritto il suo nome nell’olimpo delle triathlete diventando la prima ad aver vinto i Giochi Olimpici e i Giochi Europei.

Stiamo parlando della svizzera Nicola Spirig, classe 1982, atleta con un curriculum impressionante. La sua storia nel triathlon inizia a 10 anni, nel 1992, nel 1999 a 17 anni iniziaa scrivere la sua storia che sarà costellata di innumerevoli successi conquistando il titolo europeo Junior. Due anni più tardi sale sul tetto del mondo sempre tra le Junior ad Edmonton , gara che ricordiamo bene visto lo strepitoso secondo posto di Beatrice Lanza. Tra le U23 non le riesce il colpo grosso, porta a casa “solo” il titolo mondiale di duathlon e due 3° posti nel mondiale di triathlon (2002-2005) e un 2° posto nell’europeo del 2005 .

I primi risultati come elite arrivano nel 2007 con la conquista del 3° posto al campionato europeo e la sua prima vittoria in Coppa del Mondo (l’attuale WTS). A Pechino nel 2008 la sua prima partecipazione olimpica con il 6° posto finale. Nel 2009 inizia la sua impressionante striscia vincente agli europei di 4 vittorie su altrettante partecipazioni (2009-2010-2012-2014) , nel 2010 si “regala” anche il titolo mondiale a squadre staffetta mista. Sicuramente la vittoria che la proietta nell’olimpo del triathlon è quella ai giochi olimpici di Londra nel 2012, arrivato al termine di uno sprint entusiasmante con la svedese Norden , battendola solo al photofinish.  Nel 2013 Nicola diventa mamma (a Londra era al 3° mese di gravidanza) e si concede quindi una stagione di riposo. Rientra nel 2014 vincendo il titolo nazionale di duathlon e l’ennesimo titolo europeo. Da 20/04/2014 ad oggi ha corso 10 gare ITU con una serie di risultati impressionanti: 9 vittorie e un 3° posto nella WTS di Cape Town a 1 settimana dalla maratona di Zurigo.

Nel mezzo la vittoria al suo primo Ironman, vittorie sulla distanza 703. , un campionato europeo di maratona e tanti altri successi. Con la vittoria nei Giochi Europei di Baku la Spirig scrive una pagina (l’ennesima) di storia nel mondo del triathlon, diventando la prima donna del triathlon a fare l’accoppiata Giochi Olimpici-Giochi Europei. Siamo sicuri che la svizzera ci regalerà ancora diverse vittorie sia nella ITU ( punta al 5° titolo europeo e alla seconda medaglia olimpica)  che sulle lunghe distanze dove potrà sicuramente sfruttare le sue doti di fantastica ciclista.

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
By
@novellimarco
3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
backtotop